21.1 C
Vicenza
14 Aprile 2024
SPORTvicentino
Atletica Primo Piano Slider uncategorized Varie

Atletica Vicentina Brazzale: la forza di una grande squadra per risultati d’eccellenza

ATLETICA LEGGERA – Atletica Vicentina Brazzale negli ultimi anni sta emergendo sempre più a livello nazionale ritagliandosi un ruolo tra le società più importanti dell’atletica italiana.

In questa lunga stagione 2021, con gli appuntamenti societari collocati a fine stagione, il club arancione ha
collezionato lo scudetto maschile U23 e il secondo posto femminile, un quinto posto con gli uomini e uno storico argento con le donne agli assoluti, e il terzo posto per entrambe le formazioni allievi alla finale scudetto U18.

Se si prendono in considerazione i tre campionati nazionali di società (U23, assoluto, e U18) e si stila una classifica a punti, al primo posto risulta proprio l’Atletica Vicentina. Risultati non inaspettati ma frutto di un lavoro lungo diversi anni, con un fitto e importante impegno di collaborazione tra le varie realtà vicentine.

Un progetto di grande sinergia con le diciassette società giovanili, dislocate nella provincia di Vicenza, collegate tra loro nella grande famiglia arancione che hanno consentito, di anno in anno, l’inserimento costante di nuovi giovani che hanno permesso al club di continuare a dire la sua a livello nazionale con un rendimento di alto livello di stagione in stagione. Con una collaborazione tra più di 50 tecnici che
ogni anno affiancano e trasmettono la passione per il mondo dell’atletica. Se i risultati a livello U23 e assoluto erano preventivabili hanno sorpreso invece gli allievi, molti dei quali alla loro prima trasferta con i compagni di società. È stata una bella esperienza, galvanizzante e motivante, e lo si è visto poi dai risultati
ottenuti in pista che hanno permesso al club di migliorare il piazzamento di partenza. Gli allievi e le allieve hanno saputo farsi valere conquistando entrambi un importante terzo gradino del podio non distanti dalla Studentesca Rieti Milardi e dalle Fiamme Gialle Simoni.
Le finali scudetto sono l’occasione per far respirare e trasmettere lo spirito di squadra, l’esser parte di una formazione che ogni anno cerca di fare meglio con tutti i compagni sugli spalti ad incitare. In questi
ultimi anni in cui i momenti di socialità si sono ridotti e sono stati limitati, le finali tricolori, individuali e di società, sono state per gli allievi un’occasione di socialità, l’avventura della trasferta come occasione anche per creare rapporti di amicizia, supporto, convivialità che può solo essere uno sprono per continuare a investire tempo ed impegno nello sport.
In questi appuntamenti societari si è visto un grande attaccamento alla maglia e gli atleti hanno saputo dare il loro massimo ottenendo nuovi primati personale. Questo legame con la maglia arancione è molto sentito
anche dagli atleti militari, cresciuti in AV, che si fanno sempre trovare pronti in occasione dei societari. Un esempio è dato da Matteo Galvan (Fiamme Gialle) che ha deciso di chiudere la sua carriera agonistica proprio con la maglia con cui era iniziata, festeggiato dai suoi compagni di squadra, un simbolico passaggio di consegne e un augurio per i giovani a continuare ad inseguire i loro sogni.

A Caorle, sede della finale scudetto assoluta, l’AV Brazzale ha potuto schierare ben cinque atleti in forza ai Gruppi Sportivi Militari: oltre a Galvan, anche Ottavia Cestonaro e Federica Del Buono (Carabinieri), Elena Bellò (Fiamme Azzurre), Diletta Fortuna (Carabinieri).
L’ orgoglio del club è dato anche nel riuscire ad ottenere questi brillanti risultati solo ed esclusivamente con atleti vicentini e cresciuti nel vivaio delle società collegate. In questi anni sono cresciuti i giovani ma gli stessi tecnici, un lavoro che ha visto nel 2021 ben cinque atleti in maglia azzurra agli Europei U23 e altri cinque agli Europei U20 con due atleti che hanno partecipato anche ai Mondiali U20, a cui si aggiungono i tre atleti, provenienti dal bacino arancione, che hanno vestito l’azzurro ai Giochi Olimpici di Tokyo.
L’AV Brazzale continuerà a portare avanti il suo progetto, ovvero investire e continuare a credere nei giovani trasmettendo la passione che si respira nei campi di atletica.
Un sentito grazie a tutti gli attori di questi successi, alla grande famiglia Atletica Vicentina: CSI Atletica Della Provincia di Vicenza, Atletica Vimar Marostica, G.S.S. Marconi Cassola, Atletica Ovest Vicentino (Atletica Valchiampo, Atletica Arzignano, Atletica Montecchio Maggiore), Novatletica Città Di Schio, Atletica Leonicena, Atletica Summano, Atletica Le Risorgive, Gruppo Sportivo Alpini Bertesina, Polisportiva Dueville, Atletica Breganze, Atletica Colli Berici, Polisportiva Valdagno, Atletica Union Creazzo, CSI Tezze sul Brenta, Amici dell’Atletica Vicenza.

Ti potrebbe interessare:

Nelle prove della Salita del Costo Merli rilancia la sfida a Faggioli

Redazione

La Civitus Allianz Vicenza domenica a Ravenna cercando il bis salvezza

Redazione

La Velcofin Vicenza domenica contro Vigarano nell’ultima casalinga di regular season

Redazione

Lascia un commento