23 C
Vicenza
16 Luglio 2024
SPORTvicentino
Basket Primo Piano Slider

Tramarossa Vicenza a Roma per un doppio “esame” playoff contro la Luiss

La carica dalla panchina di Tramarossa Vicenza (ph. Riccardo Dalle Rive)

 

BASKET SERIE B MASCHILE PLAYOFF – Due partite per giocarsi tutta (o quasi) la serie. Questo è quello che attende la Tramarossa nel week-end quando i biancorossi saranno impegnati in gara3 e gara4 contro la Luiss Roma. Due sfide che potrebbero risultare decisive: nel caso in cui una delle due contendenti ottenga due vittorie passerebbe il turno. Se invece Roma e Vicenza si divideranno la posta in palio, l’appuntamento è
rimandato a mercoledì 26 per la definitiva gara5. Le due sfide si giocheranno al PalaLuiss: la prima
venerdì sera alle 20, la seconda domenica alle 18.
Vicenza ha imparato a conoscere gli avversari in queste prime due partite: ne è uscita con le ossa rotte da gara1 (finita 58-79), rendendosi conto di avere di fronte una compagine che sì è arrivata settima, ma che non per questo va sottovalutata. La rivincita è arrivata immediata con un perentorio 87-66 che ha rimesso in parità la situazione prima di andare nella capitale.
Resta comunque la percezione che quella contro Roma sarà una serie lunga e dura: la grande aggressività è uno dei punti di forza dei capitolini, che hanno mostrato, almeno in gara1, quanto una squadra così giovane possa essere pericolosa. La Luiss può contare di tante frecce al suo arco: dalle abilità dei lunghi Infante e Tredici alla protezione del ferro di Gellera; dalla gestione sapiente di Pasqualin alle imbucate di D’Argenzio; dalle mani calde di Murri e Bonaccorso all’aggressività e spavalderia di Rota e Sanna.

Vicenza non può sottovalutare un avversario che ha dimostrato di sapersi esaltare nel corso della partita.
Al termine di gara2, però, a preoccupare maggiormente i biancorossi erano le condizioni di Stefano
Cernivani, uscito malconcio dopo uno scontro volante con D’Argenzio nei minuti finali della partita.
Fortunatamente, la risonanza magnetica effettuata non ha evidenziato rotture o lesioni a menisco e legamenti: la guardia salterà sicuramente gara3, ma le sue condizioni verranno valutate giorno per giorno in vista di gara4 e dell’eventuale gara5.
Da segnalare che la società berica ha voluto invitare i tifosi a salutare i ragazzi di Ciocca prima della partenza verso la capitale. Saranno due partite dure e tutte da vivere, per cercare di sfatare il tabù e puntare con decisione verso il secondo turno.

Ti potrebbe interessare:

Dal Cittadella il giovane difensore Riccardo De Zen per l’Arzignano Valchiampo

Redazione

Le scelte del ct Bertolucci per i Mondiali di hockey pista a Novara

Redazione

L’ala basanese Mattia Da Campo per la Civitus Allianz Vicenza

Redazione

Lascia un commento