16.3 C
Vicenza
11 Maggio 2021
SPORTvicentino
Atletica Primo Piano Slider

Nei 5000 debutto vincente per Giulia Marangon (Atletica Vicentina)

La sedicenne Chiara Centenaro (ph. Atl-Eticamente)

 

ATLETICA LEGGERA – E’ di una sedicenne il risultato più significativo della seconda giornata del meeting regionale assoluto di San Biagio di Callalta (Treviso). L’allieva Chiara Centenaro (Atl. Audace Noale) ha saltato 3.80 nell’asta, migliorando di 5 centimetri il record personale risalente alla scorsa stagione. Era da tre stagioni che un’allieva non saliva tanto in alto nell’asta. Ora Chiara Centenaro, campionessa italiana di categoria nel 2020, ha davanti a sé anche il record veneto allieve (3.90 della padovana Francesca Zanini, risalente al 1999). Ampio miglioramento (oltre due metri) per l’allievo Giacomo D’Alessandro (Coin Venezia) nel martello (56.27) dove al femminile l’under 23 Anna Bonato (Assindustria Sport) è arrivata ad un soffio dai 50 metri (49.78). Primo 5000 della carriera e primo successo per la junior Giulia Marangon (Atl. Vicentina), arrivata al traguardo in 18’04”29 e poi premiata dalla vicepresidente del Comitato regionale Manuela Levorato. Mentre Paolo Zanatta (Trevisatletica) si è imposto in 15’01”87 nella gara maschile. In chiusura, 47”46 della 4×100 di Atletica Vicentina formata da Giulia Barattini, Arianna Battistella, Giulia Caregnato e Moillet Kouakou. In casa berica successi anche per Matteo Beria (200) e Zoe Tessarolo davanti alla compagna di club Laura Marotti (200)

Nel prossimo weekend altre due giornate di gara a Vicenza.

RISULTATI. UOMINI. 200 (+1.2): 1. Matteo Beria (Atl. Vicentina) 22”59. 5000: 1.  Paolo Zanatta (Trevisatletica) 15’01”87. Alto: 1. Tiziano Feletto (Assindustria Sport) 1.98. Martello: 1. Luca Marchiori (Assindustria Sport) 54.61. Giavellotto: 1. Alessandro Ferro (Fiamme Oro) 54.04. 4×100: 1. Team Treviso A (Semenzin, Ferrario, Zalunardo, Volpato) 42”78. JUNIORES. Martello: 1. Alvise Di Martiis (Coin Venezia) 42.57. ALLIEVI. Martello: 1.  Giacomo D’Alessandro (Coin Venezia) 56.27. Giavellotto: 1. Alessandro Vanzella (Stiore Treviso) 48.66). MASTER. 200 hs: 1. Paolo Pavan (Trevisatletica; SM65) 41”94. Martello: 1. Giampaolo Munari (Atletica Master Trieste; SM65) 36.12. Marcia (3 km): 1. Igor Sapunov (Ailatan; SM40) 13’59”01. 4×100: 1. Atl. Galliera Veneta A (Marangoni, Basso, Porcellato, Franco) 50”23.

DONNE. 200 (-1.1): 1. Zoe Tessarolo (Atl. Vicentina) 25”60, 2. Laura Marotti (Atl. Vicentina) 25”94. 5000: 1. Giulia Marangon (Atl. Vicentina) 18’04”29. Alto: 1. Elisa Petrin (Assindustria Sport) 1.63.  Asta: 1. Chiara Centenaro (Atl. Audace Noale) 3.80. Martello: 1. Anna Bonato (Assindustria Sport) 49.78. 4×100: 1. Atl. Vicentina B (Barattini, Battistella, Caregnato, Kouakou) 47”46. ALLIEVE. Martello: 1. Giulia Hernandez Broggin (Team Treviso) 43.74.  MASTER. 200 hs: 1. Elena Donatoni (Expandia Atl. Insieme Verona; SF50) 39”56. Marcia (3 km): 1. Edi Tiozzo (Ailatan; SF60) 20’37”45. Martello: 1. Rosanna Possagno (Atl. Aviano, SF65) 20.46. 4×100: 1. Expandia Atl. Insieme Verona A (Pelattieri, Donatoni, Tosini, Sartori) 58”24.

 

RISULTATI COMPLETI

Ti potrebbe interessare:

Nicola Galvan (Asiago 7 Comuni S.O.K.) si conferma campione italiano Pre-O

Redazione

Il PWT Italia si conferma per il quarto anno campione italiano di orienteering (staffetta)

Redazione

Riccardo Scalet (PWT Italia) si regala il titolo tricolore di orienteering per i suoi 25 anni

Redazione

Lascia un commento