16.3 C
Vicenza
21 Aprile 2021
SPORTvicentino
Hockey Hockey Ghiaccio Primo Piano Slider

Migross Asiago piega il Kitzbuhel e consolida il quarto posto: domenica si replica con il Bregenzerwald

Una fase di gioco del vittorioso incontro dell’Asiago (Ph. Vito de Romeo)

ALPS HOCKEY LEAGUE – La Migross Supermercati Asiago Hockey vince 3 a 1 con il Kitzbühel e conquista tre punti molto importanti che gli consentono di consolidare il quarto posto.
Mattila ha a disposizione solamente tre linee, avendo ritrovato Ginnetti, ma avendo perso Zampieri, Olivero e Tessari A., che si aggiungono così ai lungo degenti Marchetti M., Frei e Stevan M.
Nel primo tempo l’Asiago mette a ferro e fuoco la difesa del Kitzbühel, i primi a provarci sono stati Tessari con una deviazione sotto porta e Dal Sasso con una bella discesa sulla destra. I Leoni premono sull’acceleratore tutto il tempo ma Frank riesce sempre a cavarsela, respingendo la miriade di tiri verso la sua porta. Per la squadra ospite l’unica opportunità per passare a condurre è rappresentata da un powerplay al 15’, ma, sull’unica conclusione dalla blu di Riener, Stevan si fa trovare pronto e trattiene.
Dopo una quarantina di secondi dall’inizio della seconda frazione McParland sblocca il risultato, mettendo in fondo al sacco un rebound concesso da Frank dopo un tiro dello stesso numero 10. Al 4’ tiro al volo di Rosa, Frank respinge con il gambale. Poco più tardi ci prova Gellert, ma anche questa volta il goalie ospite è attento. A metà tempo il Kitzbühel perde per infortunio Manuel Eder, che esce dal ghiaccio tenendosi un braccio. Al 15’ e al 16’ la squadra ospite riceve due penalità ravvicinate e i Leoni possono così giocare per una trentina di secondi in doppia superiorità numerica, ma il powerplay Stellato questa volta non riesce ad incidere e il risultato rimane sull’1-0.
Dopo quattro minuti dall’inizio del terzo tempo il Kitzbühel trova il goal del pareggio con Kreuter che dalla blu batte Stevan. Il risultato rimane in equilibrio solo un minuto, fino a quando McParland non se ne va sulla sinistra, serve il disco al centro a Rosa che di prima intenzione trasforma il goal con un tiro sotto la traversa. Al 7’ il Kitzbühel può giocare in powerplay, ma gli Stellati svolgono un lavoro egregio e di fatto non fanno vedere il disco agli ospiti. Negli ultimi minuti l’Asiago controlla il puck, cercando di lasciare meno spazio possibile al Kitzbühel per le sue ripartenze e, a 45 secondi dal termine, chiude il match con Mantenuto che risolve una mischia sotto porta.
La Migross Supermercati Asiago Hockey prende il largo sul quinto posto, sfruttando le sconfitte di Salisburgo e Cortina per portarsi a +7 sui Red Bull e a +8 sul Cortina.
Non c’è tempo per riposare per i Leoni, che domani torneranno sul ghiaccio dell’Odegar per giocare contro il Bregenzerwald alle 18.30.

Formazione Asiago: Stevan L. (Vallini), Forte F., Miglioranzi, Marchetti S., Ginnetti, Forte M., Parini, Gellert, Mantenuto, McParland, Dal Sasso, Tessari, Rigoni, Vankus, Lievore, Rosa, Magnabosco.
Formazione Kitzbühel: Frank (Rothbacher), Karitnig, Kreuter, Riener, Gartner, Eder F., Ebner, Dinhopel, MaurerP., Rantfl, Putnik, Eder M., Schroder W., Schroder F., Maurer N., Feix.

Ti potrebbe interessare:

Per lo Squash Pegaso a Riccione un secondo posto e tanti buoni piazzamenti

Redazione

Sabato 24 aprile Sportvicentino in edicola: la copertina é per Laura Strati!

Redazione

A Lubiana l’overtime é ancora fatale alla Migross Asiago: giovedì sera all’Odegar si replica

Redazione

Lascia un commento