2 C
Vicenza
2 Dicembre 2020
SPORTvicentino
Arzignano Valchiampo Calcio Primo Piano Slider

L’Arzignano Valchiampo agguantato dal Bolzano: vittoria ancora rinviata

FC ARZIGNANO VALCHIAMPO – VIRTUS BOLZANO 1-1 (pt 1-0)
FC ARZIGNANO VALCHIAMPO: Enzo, Pasqualino, Rossi, Cuccato, Valenti (st 18’ Leite Borges), Forte, Calì, Altinier (st 26’ Lisai), Antoniazzi (st 29’ Doda), Sammarco, Bigolin. All Bianchini. A disposizione: Cucchiararo, Molnar, Gabbani, Trentin, Pettinà, Farinola
VIRTUS BOLZANO: Grbic, Kaptina Arnaldo, Kiem (st 5’ Carella), Kaptina Elis, Timpone (st 35’ Bacher), Grezzani (st 30’ Bounou), Cia (st 6’ Osorio), Forti, Menghin (st 18’ Kicaj), Davì, Rizzon. All. Sebastiani. A disposizione: Mora, Colucci, Mlakar, Rabija.
ARBITRO: Garofalo di Torre del Greco. ASSISTENTI: Merciari di Rimini e Tagliaferri di Faenza
RETI. Pt 26’ Valenti (AR). St 11’ Elis Kaptina (BO)
NOTE. Gara a porte chiuse. Espulsi: nessuno. Ammoniti: Valenti, Sammarco. Angoli: 3-4. Recupero: pt 1’; st 0’.

L’FC Arzignano Valchiampo pareggia per 1-1 nel recupero della settima giornata del campionato di Serie D giocato al Dal Molin contro la Virtus Bolzano. Inizia dunque con un pari casalingo il nuovo corso gialloceleste con Giuseppe Bianchini in panchina, al termine di una prestazione di grande determinazione da parte della squadra.

SCELTE – Il nuovo allenatore, al debutto, si affida a Enzo tra i pali, difesa con Pasqualino e Rossi esterni, Bigolin e Cuccato centrali. In mezzo al campo Sammarco, Forte e Antoniazzi. In avanti Valenti in supporto di Calì e Altinier.

PRIMO TEMPO – I padroni di casa iniziano molto determinati e vogliosi di far bene. L’Arzignano infatti preme subito sull’acceleratore. Nel giro di quattro minuti tra il 21’ e il 25’ con Antoniazzi, ma i due colpi di testa del centrocampista sono bloccati a terra da Grbic. La pressione offensiva dei padroni di casa porta i frutti sperati al 26’ quando Valenti prende palla, si accentra da destra e lascia partire un sinistro imprendibile per Grbic che si infila nell’angolino lontano. La risposta degli ospiti è immediata, con Arnaldo Kaptina calcia un bolide dal limite dell’area che costringe Enzo ad un grande intervento deviando in calcio d’angolo. Prima dell’intervallo, dopo una chance per parte con Grezzani e Forte, al 44’ è Altinier ad avere un’occasione d’oro inserendosi tra Kiem e Grbic, ma il portiere gli chiude lo specchio al momento decisivo.

RIPRESA – Si va alla ripresa e il Bolzano deve sostituire subito l’infortunato Kiem con Carella. All’11’ arriva il gol del pareggio altoatesino, con il neo entrato Osorio che trova un varco sull’out di sinistra della difesa locale, serve Ellis Kaptina che insacca superando Enzo. Il momento è favorevole per gli ospiti, che creano un paio di chance con Elis Kaptina e Timpone tra il 14’ e il 16’. Al 24’ però è Calì a provarci con un colpo di testa che costringe Grbic alla grande parata. Al 22’ dentro Lisai per Altinier e poco dopo anche Doda per Antoniazzi. L’Arzignano ci prova fino alla fine e al 43’ una grande chance se la crea Borges, con un perfetto assist per la testa di Calì che sfiora la traversa.

TESTA AL FELTRE – Finisce dunque con un pareggio il primo match dei giallocelesti targati Giuseppe Bianchini, che ora torneranno a lavorare, intensamente, per preparare nel migliore dei modi la prossima partita, valida per il recupero della sesta giornata di andata, domenica prossima alle 14.30 in trasferta sul campo dell’Union Feltre.

 

 

 

 

Ti potrebbe interessare:

Mercoledì al palasport il recupero tra As Vicenza e Castelnuovo Scrivia per un posto al… sole

Redazione

La serie D cambia: domenica si gioca il recupero dell’Arzignano Valchiampo a Feltre (e non il derby)

Redazione

Nel LR Vicenza possono tornare ad allenarsi Bruscagin, Padella e Rigoni

Redazione

Lascia un commento