18.3 C
Vicenza
15 Aprile 2024
SPORTvicentino
Hockey Hockey Ghiaccio Primo Piano Slider

Asiago e Val Pusteria: 2-2 dopo la Semifinale di andata

La Migross Supermercati Asiago Hockey conclude la partita di andata della Semifinale Scudetto sul risultato di 2 a 2 contro il Val Pusteria, dopo una partita dal gran ritmo, che ha tenuto tutti col fiato sospeso dall’inizio alla fine.

 

Ivany può contare su tutti i suoi giocatori, mentre Marko Virtala non prendere parte al gioco per i suoi.

Nei primi minuti l’Asiago prova a replicare l’avvio di gara del 3 gennaio, mettendo subito sotto pressione la difesa ospite che se la cava bene. Al 3’ Gander prova la sortita offensiva sulla sinistra e conclude da posizione defilata, Cloutier fa buona guardia. Poco dopo l’Asiago può usufruire della prima superiorità numerica della serata e confeziona un’occasione da goal con Phil Pietroniro che dalla blu conclude al volo, Furlong para e sul rebound Naclerio non riesce ad insaccare. Al 9’ Rosa ci prova con un tiro da posizione centrale, ma il goalie ospite si oppone. Due minuti più tardi Marchetti riesce a concludere due volte ma non a mettere il disco in porta. Negli ultimi due minuti il Val Pusteria può giocare in powerplay, ma la difesa Stellata regge bene.

Nella frazione centrale dopo tre minuti l’Asiago deve difendersi in inferiorità numerica per un’infrazione rilevata a Pace, ma l’occasione più ghiotta la costruiscono proprio i Giallorossi sullo scadere della penalità con Stevan e Naclerio, quest’ultimo servito da Stevan può andare da solo contro Furlong che riesce a salvare la sua porta. Al 9’ minuto Bardaro entra nel terzo offensivo sulla destra e a crearsi dello spazio per provare un tiro, ne esce una conclusione di rara precisione e potenza che finisce all’incrocio dei pali con Furlong che rimane pietrificato. Due minuti più tardi altra bella ripartenza dei ragazzi di Ivany, Conci prova il tiro dalla sinistra ma Furlong si oppone e salva i suoi. Poco dopo metà tempo l’Asiago può giocare in powerplay e assedia gli ospiti, chiudendoli nel terzo di difesa, ma nonostante qualche buon tiro il goal non arriva. Sul finire di tempo gli animi delle due squadre iniziano a scaldarsi, March viene punito con 2 minuti di penalità mentre Chad Pietroniro si vede fischiare un 2+2.

Nel terzo tempo l’Asiago deve subito difendersi in inferiorità numerica per una penalità fischiata Pace. Il Val Pusteria sfrutta immediatamente la superiorità numerica con Gander dalla blu, il cui disco viene probabilmente deviato da Bina. I gialloneri prendono coraggio ed iniziano a farsi vedere sempre più spesso dalle parti di Cloutier. Al 12’, nuovamente in powerplay, Oberrauch segna l’1-2, con un goal molto simile a quello di Gander, tiro da poco più avanti della linea blu e disco che passa tra i gambali di Cloutier. A tre minuti dalla fine Tessari viene spedito in panca dei puniti e l’Asiago è nuovamente in quattro, ma riesce a resistere. Nell’ultimo minuto Ivany toglie il portiere e prova il tutto per tutto. I Giallorossi entrano in zona offensiva, fanno girare il disco fino a quando Bina serve Rosa che al volo infila il disco in rete a 17 secondi dal termine e fa esplodere l’Odegar!

Giovedì al Lungo Rienza la Migross Asiago Hockey si giocherà l’accesso alle Finali nella partita di ritorno

Formazione Asiago: Cloutier (Longhini), Forte, Olivero, Dal Sasso, Tessari, Miglioranzi, Stevan, Casetti, Naclerio, Bina, Pietroniro P., Pietroniro C., Conci, Benetti, Gellert, Marchetti, Foltin, Bardaro, Pace, Rosa, Magnabosco.

Formazione Val Pusteria: Furlong (Stoll), Corbett, Gander, Oberrauch, Althuber, Hofer, Laner, Grossgasteiger, Erlacher, Brunner, Berger, Elliscasis, Leitnaer, Andergassen, Virtala T., De Lorenzo Meo L., Piroso, Helfer, De Lorenzo Meo A., March, Traversa.

Tabellino: 29:08 (A) Bardaro (Rosa, Casetti), 41:54 PP (V) Gander (Hofer, Virtala T.), 52:38 PP (V) Oberrauch (Corbett, Andergassen), 59:43 (A) Rosa (Bina, Pietroniro P.)

Nell’altra semifinale i Rittner Buam hanno vinto 3:4 a Vipiteno.

Ti potrebbe interessare:

Il LR Vicenza con un doppio Ronaldo rovina la festa promozione del Mantova

Redazione

Simone Faggioli cala il poker vincente alla Salita del Costo

Redazione

Nelle prove della Salita del Costo Merli rilancia la sfida a Faggioli

Redazione

Lascia un commento