16.2 C
Vicenza
15 Giugno 2024
SPORTvicentino
Calcio

Serie D, ArzignanoChiampo ai playoff con selfie di gruppo

arzignanochiampo_serie_d_selfieSconfitta indolore per l’ArzignanoChiampo di mister Beggio che saluta il dal Molin col ko contro l’Union Pro 2 a 1 e si prepara ora alla lotteria play off che scatterà domenica in casa del Belluno. Inizia un nuovo campionato per i giallocelesti che non si sentono per niente appagati e che daranno il tutto per tutto per giocare più sfide possibili nella seconda parte di stagione. Contro i trevigiani torna tra i pali da titolare Cristofoli, con Beggio che manda in mischia dal primo minuto Marchesini e Carollo dando spazio a due ’98 nella ripresa con gli esordi assoluti in serie D di Biasiolo e Danetti. Al termine dei 90 minuti tutti in mezzo al campo a ricevere il meritato applauso uno a uno col ds Ennio Dalla Fine che li ha presentati al pubblico berico che ha omaggiato Vanzo e compagni con lunghi applausi. Speciali anche quelli per mister Beggio e i suoi fidi bracci destri col vice Giordani, il preparatore atletico “prof” Guderzo e il preparatore dei portieri Nogara. Da stasera si torna a sudare e faticare, i play off sono alle porte e a Belluno si va per continuare a sognare.

La cronaca del match

Il primo affondo è di Draghetti che vola sulla corsia di destra e mette in mezzo per Trinchieri, palla troppo profonda per il bomber e sfera sul fondo. Al 9′ capovolgimento di fronte con Fuxa che conclude dal limite, destro strozzato fuori un metro dal palo. Al 19′ primo vero pericolo del match con punizione dalla sinistra di Fuxa, la palla viaggia in mezzo all’area dove arriva il tocco sotto porta di Rossi che calcia alle stelle. Al 21′ risposta gialloceleste con discesa di Marchesini, palla per Draghetti che si accentra e spara di sinistro: tiro smorzato e facile preda per Ziliotto. Al 24′ Draghetti per Carlotto che fa filtrare al limite per Trinchieri che trova spazio e calcia un destro rasoterra e insidioso, Ziliotto segue la traiettoria della sfera che esce a fondo campo. Al 25′ occasionissima per Carlotto direttamente da calcio d’angolo: tiro che rientra verso l’incrocio, ma bravo Ziliotto a respingere come può coi pugni un angolo praticamente in gol. Al 36′ dopo dieci minuti di stalla Carlotto arma il destro dalla distanza, tiro potente ma pecca di precisione. Nel finale Vignaga lancia sul fondo Draghetti che finta cross per far sedere Fuxa, mette in mezzo per Trinchieri che viene anticipato al momento dello stacco. Prima del riposo punizione dal limite di Carlotto che al momento di colpire la sfera scivola e il suo rasoterra viene deviato dalla barriera.
La ripresa si apre col vantaggio ospite al 9′, punizione dubbia fischiata all’altezza della lunetta dell’area di Cristofoli, la batte Visinoni che sorprende il numero uno locale gonfiando la rete. La risposto vicentina arriva al 15′ col pareggio del solito Trinchieri bravo a partire sulla linea del fuorigioco su servizio preciso di Carlotto, l’argentino beffa il portiere in uscita con un tocco morbido. Al 25′ Visinoni ha la palla per rimettere avanti i suoi ma la conclusione si perde alta sopra la traversa. I trevigiani cercano il successo e sale anche Nobile, il difensore tira potente ma la difesa si salva come può in angolo. Al 39′ il due ospite approfitta di un errore in disimpegno di Bolcato, capitan Vanzo ci mette una pezza in scivolata ed evita il colpo del ko. Gol che arriva però all’ultimo giro di lancette con Visinoni che regala la gioia del successo ai suoi sfruttando un batti e ribatti al limite, destro preciso dal limite e palla sul fondo. Domenica tutti a Belluno, l’ArzignanoChiampo ci deve credere!

ARZIGNANOCHIAMPO-UNION PRO 1-2
ARZIGNANOCHIAMPO (4-1-4-1): Cristofoli; Vignaga, Vanzo, Simonato, Bolcato; Azzolini; Draghetti, Carollo (17′ st Danetti), Marchesini (23′ st Biasiolo), Carlotto (28′ st Tecchio); Trinchieri. All. Beggio.
UNION PRO (4-3-3): Ziliotto; Furlan, Trevisiol, Zanette, Nobile; Rossi, Busetto (17′ st Comin), Palmieri; Visinoni, Fuxa (41′ st Bonotto), Cattelan (1′ st Appiah). All. Feltrin.
ARBITRO: Gentile di Seregno.
RETI: st 9′ Visinoni (UP), 15′ Trinchieri (AC), 45′ Visinoni (AC).
NOTE: Azzolini, Trinchieri e Marchesini (AC); Appiah e Visinoni (UP). Recuperi 0′, 3′. Angoli 3 (AC), 5 (UP). Spettatori 300.

Ti potrebbe interessare:

Giuseppe Cuomo con la maglia del LR Vicenza fino a giugno 2026

Redazione

A Carrara il sogno promozione del LR Vicenza resta… pietrificato

Redazione

Gran finale al Menti per la Coppa Città di Vicenza – Trofeo AGSM AIM

Redazione

Lascia un commento