17.4 C
Vicenza
15 Aprile 2024
SPORTvicentino
Calcio

Marino (Vicenza): “Con il Carpi stimoli al massimo”

pasquale_marino_vicenza“Pensando all’andata posso dire che c’è una bella differenza. Dopo quella sconfitta eravamo nelle zone più basse della graduatoria. Adesso si sta un po’ meglio. Dobbiamo cercare di estraniarci e farci contagiare solo in maniera positiva dall’esterno, senza particolari tensioni e assilli. Affrontare la prima della classifica, posto che occupa meritatamente e con distacco, porta ad avere gli stimoli al massimo. Non c’è bisogno di caricare ulteriormente questa vigilia. Siamo contenti che lo stadio sia esaurito e che sia tornato l’entusiasmo”. E’ tranquillo Pasquale Marino, allenatore del Vicenza, alla vigilia di Vicenza-Carpi, in programma domani allo stadio Menti alle ore 18.

“I giudizi positivi ci fanno piacere – aggiunge il tecnico
– noi viviamo partita dopo partita senza costruire tabelle. In questa maniera siamo arrivati sino a qui, non dobbiamo fermarci nel pensare troppo perché c’è il rischio di sprecare energie nervose. Meglio concentrarsi sempre sull’avversario di turno cercando di trarre il massimo da ogni sfida”.

“I numeri – sottolinea Marino – sono dalla nostra parte in questo girone di ritorno, sono soddisfatto di quello che questa squadra ha saputo fare, qualcosa d’impensabile all’inizio. Questo significa che possediamo un gruppo tenace che punta a migliorarsi ancora quotidianamente. I risultati non vengono mai per caso e ci devono essere diverse componenti che remano tutte dalla stessa parte. Fino ad ora questo c’è stato e deve continuare. La forza di questa squadra è il gruppo, unito anche fuori dal campo. Lo si vede dal lavoro settimanale e da come si aiutano tra loro nel corso delle gare”.

Il tecnico biancorosso sottolinea poi le qualità dell’avversario, capolista con 62 punti in campionato. “Il Carpi – afferma – possiede la miglior difesa del campionato, è una squadra solida che sfrutta al meglio le caratteristiche dei giocatori. Il Carpi merita questo primato e credo lo porterà sino alla fine. Mi fa piacere per un allenatore come Castori che ha fatto tanta gavetta ed è giusto che arrivi anche lui nella massima serie”.

Infine un cenno sul duello di domani tra i cannonieri delle due squadre, Cocco e Mbakogu
. “Cocco per noi è il massimo – queste le parole di Marino – come lo è Mbakogu per loro. Mbakogu è anche lui un attaccante completo, con caratteristiche diverse dal nostro e che si sposa bene in quel sistema. Si difendono bene e puntano ad attaccare gli spazi sfruttando la velocità della punta centrale ma anche quella degli esterni. Il Vicenza invece punta maggiormente sul fraseggio e in questo caso Cocco risulta abile a fare le sponde e ad inserirsi per attaccare la profondità. Mi aspetto dei colpi da entrambi – conclude il mister del Vicenza – perché sotto l’aspetto qualitativo hanno la capacità di cambiare la partita”.

Ti potrebbe interessare:

Il LR Vicenza con un doppio Ronaldo rovina la festa promozione del Mantova

Redazione

Raul Talarico con la maglia del LR Vicenza fino a giugno 2026

Redazione

Nel finale il LR Vicenza trova il pari con la Pro Sesto e sfiora il raddoppio

Redazione

Lascia un commento