9.2 C
Vicenza
19 Aprile 2021
SPORTvicentino
Calcio a 5

Carraro Breganze, altro stop: Ternana vince 2-1

calcio_a_5_carraro_breganze_femminileMister Zanetti: “Il campionato è ancora lungo ed i conti si fanno sempre alla fine”.

Nuova battuta di arresto, la quarta sconfitta in sette gare e tre pareggi per una Carraro Breganze che ha giocato alla pari con le fortissime umbre della Ternana raccogliendo, però, alla fine solo applausi.

L’avvio vede le padroni di casa fare le partita, ma la compagine di mister Zanetti è brava ad arginare ogni attacco avversario, anche con una certa tranquillità. Testimonianza ne è la quasi totale inoperosità di Dalla Pria nella prima metà di frazione, mentre dalla parte opposta è Cordaro a dire di no ad un paio di conclusioni dalla distanza della Benetti. Al 10’49” arriva il vantaggio della Carraro grazie ad una pregevole azione personale della Prando: la giovane patavina ruba palla a centrocampo e a tu per tu con Cordaro non le concede scampo con un chirurgico destro. Silenzio totale del Pala DiVittorio e primo tempo che si chiude con la Ternana incapace di scardinare il bunker biancorosso.

Nella ripresa la musica cambia, con le umbre abili ed anche fortunate a rimettere in parità la contesa al 1’43” grazie ad un rimpallo vinto a centrocampo e la rete dell’1-1 ad opera di Exana. La Carraro sbanda e per due volte è salvata da una Dalla Pria tornata sugli scudi di inizio stagione. Ci pensa allora capitan Benetti a suonare la carica con un paio di conclusioni che mettono in seria apprensione la Cordaro, anche se le palle importanti capitano sui piedi di Zampieri prima e Stocchero poi. Gol sbagliato e gol subito: la legge del futsal non perdona e in contropiede è la giovane Coppari al 13’00” a superare con un diagonale beffa la Dalla Pria.

E’ la rete che decide la contesa, perché di fatto la Ternana da li in avanti, orfana per tutta la ripresa di mister Pierini espulso nell’intervallo, si rintana dinnanzi alla propria area e difende fino al suono della sirena il prezioso vantaggio. Termina dunque con una nuova sconfitta per le beriche a cui va però il grande merito di aver giocato alla pari contro un’autentica corazzata del girone.

Laconico a fine partita mister Zanetti. “Peccato, perché potevamo portare a casa almeno un punto. Dispiace non aver potuto giocare con Casarotto e Nemcic in buone condizioni fisiche, perché ad armi pari non so come sarebbe potuta andare a finire. Giriamo pagina ora e pensiamo alla prossima partita. Il campionato è ancora lungo ed i conti si fanno sempre alla fine”.


TERNANA IBL BANCA – FUTSAL CARRARO BREGANZE 2-1 (0-1 p.t.)

TERNANA IBL BANCA: Cordaro, Pasqual, Exana, Bisognin, Carnevali, Conti, Coppari, Üveges, Donati, Bennardo, Tardelli. All. Pierini
FUTSAL CARRARO BREGANZE: Dalla Pria, Cerato, Prando, Casarotto, Benetti, Nemcic, Sommacale, Toffanin, Stocchero, Zampieri, Fincato. All. Zanetti
MARCATRICI: 10’49’’ p.t. Prando (B), 1’43’’ s.t. Exana (T), 13’ Coppari (T)
AMMONITE: Bisognin (T), Exana (T), Pascual (T)
ARBITRI: Ghery Pruscini Pasquini (Città di Castello), Emanuele Roscini (Foligno) CRONO: Francesco Sardella (Foligno).

Altri risultati e classifica Serie A calcio a 5 femminile: www.divisionecalcioa5.it

Ti potrebbe interessare:

L’Arzignano C5 festeggia il primo successo casalingo piegando in rimonta Milano

Redazione

L’Arzignano C5 si illude a Villorba: non basta un super Pozzi per conquistare i primi punti

Redazione

L’Arzignano c5 al debutto contro il Villorba. Pablo Ranieri: “In campo a testa alta”

Redazione

Lascia un commento