11.5 C
Vicenza
4 Marzo 2024
SPORTvicentino
Motori Primo Piano Slider

Rally Racing Meeting scalda i motori per la sua quarta edizione

MOTORI – Manca meno di un mese a Rally Racing Meeting!

La manifestazione motoristica, organizzata da Miki Biasion, si svolgerà nel secondo weekend di febbraio (10 e 11) nei padiglioni della Fiera di Vicenza con molte novità e tanti appuntamenti per gli appassionati di automobilismo.

Giunta alla quarta edizione, la kermesse sta crescendo in maniera esponenziale confermandosi appuntamento irrinunciabile per chi segue il motorsport e vuole avere sempre un filo diretto con il mondo dei rombi e coi campioni del volante.

Rispetto a dodici mesi fa gli espositori sono aumentati, grazie all’ingresso  di importanti aziende internazionali che ritengono Rally Racing Meeting un importante veicolo promozionale.

Sarà presente il marchio Petronas. Miki Biasion, affiancato nell’impegno organizzativo dalla moglie Paola e da un team di fidati collaboratori, con il patrocinio della Regione Veneto e di ACI Vicenza, ha invitato le più titolate scuderie italiane, i collezionisti e i preparatori.

Se lo scorso anno la mostra tematica era dedicata ai sessant’anni del campionato italiano rally, quest’anno saranno esposti modelli che hanno gareggiato indifferentemente lungo le prove speciali o in pista, cogliendo vittorie preziose tanto sullo sterrato quanto in circuito o nelle salite più famose d’Europa. Largo quindi a potentissimi prototipi marchiati Alfa Romeo, Lancia, Audi e Bmw che driver di provata capacità hanno saputo “domare” in sfide elettrizzanti. Si vedranno così Lancia Delta, 037 e Beta Montecarlo nella doppia versione rally e pista. E ancora Porsche e “mostri” mossi da motori da 600 e passa cavalli.

La Fondazione Macaluso metterà a disposizione macchine dal passato glorioso, autentici gioielli, tra i quali la Mini Mille vincitrice del Mille Laghi con Kallstrom, la Ford Escort prima nella Panamericana con Mikkola, l’Alpine che trionfò al Costa d’AVorio con Nicholas e la Toyota  con la quale Sainz s’impse nel rally d’Australia. Sarà presente anche la Dallara con monoposto e prototipi che hanno gareggiato in tutto il mondo. Trattative sono in corso per l’esposizione dell’Isotta Fraschini preparata per la 24 ore di Le Mans e per la Mercedes F.1 di Lewis Hamilton.

Sul palco si alterneranno premiazioni e conferenze, presentazioni di libri e incontri con campioni. Occhio di riguardo per la “sicurezza stradale”, tema particolarmente caro ad Aci Vicenza, con il coinvolgimento della Regione Veneto e della Polizia.

Una mega pista slot di 55 metri ospiterà le finali del campionato europeo ed italiano di modellini elettrici.

Negli spazi esterni, invece, spettacolari esibizioni con i fuoriclasse del Drifting e dei rally con i più grandi talenti nazionali.

Grande festa per brindare alla nuova stagione agonistica, invece, sabato 10 febbraio, dalle 19 alle 22 con musica dal vivo. Un Rally Racing Meeting da vivere in prima persona!

 

Ti potrebbe interessare:

Il Veneto cadetti concede il bis vincente “Ai confini delle Marche”

Redazione

La Rangers Rugby Vicenza regge per un tempo, poi lascia via libera al Colorno

Redazione

Per la Civitus Allianz Vicenza partenza ad handicap e non riesce il recupero con la Rucker

Redazione

Lascia un commento