18.5 C
Vicenza
28 Maggio 2024
SPORTvicentino
Hockey Hockey pista Primo Piano Slider

Un super Cocco trascina l’Hockey Trissino contro Grosseto: sabato si replica

Tre partite, tre squadre in tre punti: è all’insegna del tre l’ultimo girone di ritorno dei Playout. Il Montecchio Precalcino è già retrocesso in Serie A2 ma potrebbe essere l’ago della bilancia di questo mini-torneo tra le tre squadre rimaste, che a questo punto tutte hanno le stesse possibilità di salvarsi. Chi partirà con un gap da recuperare è il CGC Viareggio di Raffaele Biancucci. I bianconeri hanno faticato nel girone di andata nei playout e tra le tre è l’unica ad essere stata sconfitta per una volta, proprio dal Montebello, prossima avversaria. Il 2-1 al PalaBarsacchi è stato per ora il risultato più ecclatante dei playout che ha spostato gli equilibri. Per rimanere in corsa, il CGC ha bisogno di una vittoria in terra vicentina o comunque non perdere, perchè una sconfitta potrebbe essere già una sentenza pesante da ribaltare nelle ultime due gare, che giocherà davanti ai propri tifosi. La Tierre Chimica, dal suo punto di vista, ha due punti di vantaggio sulla seconda piazza di retrocessione, ed è la squadra più in palla a vedere le due vittorie fin qui conquistate: un ritrovato attacco, formato da Borregan e Mattugini ed ad una difesa diventata molto più coesa rispetto la stagione regolare. Per il Telea Medical Sandrigo trasferta nella vicinissima Montecchio per cercare una vittoria che potrebbe significare un deciso passo verso la salvezza. I biancoverdi, già retrocessi, vorrebbero chiudere con una vittoria nell’ultima gara casalinga, per rendere meno amara la prima stagione in serie A1, dall’alto della storia quarantennale del sodalizio vicentino. I biancoazzurri arrivano da due pareggi consecutivi, dopo la vittoria iniziale proprio contro Montecchio.

Le Semifinali hanno decretato la prima vittoria per Forte dei Marmi e Trissino. Due vittorie diverse, ma sicuramente quella dei vicentini è la più importante perchè sposta completamente l’ago della bilancia sin dalla prima gara, cosa che non era successa a Valdagno in gara-1 dei Quarti di finale. Avendo due gare casalinghe in casa (la prima domenica ore 18:00), in un catino notoriamente difficile da battere (ci è riuscito solo il Follonica per 2-3 e il Valdagno è riuscito a pareggiare), la squadra massima favorita alla vittoria finale potrebbe allungare e in una settimana classificarsi per la seconda finale consecutiva. A livello offensivo anche nella gara di ieri, Trissino ha dimostrato di avere tante carte da potersi giocare, ed avendo uno Zampoli in ottima forma, per l’Edilfox Grosseto sembra una missione difficile da superare e allungare la Semifinale ad una gara-4. I biancorossi d’altro canto, anche durante la stagione, hanno dimostrato di non lasciare nulla di intentanto, e di realizzare risultati importanti anche fuori dalla pista Mario Parri. Sono state solo 4 le sconfitte esterne: Trissino, Lodi, Forte e Valdagno. La vittoria per 5-1 della GDS Impianti Versilia, ha dimostrato quanto i versiliesi vogliano ritornare a giocarsi uno Scudetto dopo un anno di astinenza. L’Amatori Lodi probabilmente non ha giocato la sua miglior partita stagionale, però davanti al pubblico amico (inizio sabato ore 20:45), solitamente esce il “plus” dei giallorossi. Al Palacastellotti in stagione regolare hanno vinto solo due team; Trissino e proprio Forte dei Marmi. Il parquet lodigiano sarà bollente per una sfida che promette una sfida lunga e ricca di gol e giocate. La prima gara è stata contraddistinta dalle reti di Francesco Rossi, non sempre a rete durante la stagione nonostante il DNA da attaccante, e dalla solidità del resto del team che non ha dato proprio possibilità al Lodi di rientrare in gara, forte del doppio e poi triplice vantaggio. Giocatori che hanno già fatto la differenza sul parquet lodigiano, basti pensare alla doppietta decisiva dello Scudetto del 2016, nella famosa Gara-4, per poi firmare la quaterna, mettendo le mani sul terzo alloro del club toscano. In quella squadra rossoblu allenata dal fortemarmino Bresciani, c’era anche Torner e Gil ed Ambrosio era giallorosso.

Tutte le partite saranno in diretta in alta definizione sul canale youtube di FISR Hockey pista, www.youtube.com/FISRHockeypista e tutti i tabellini ufficiali in diretta su hockeypista.fisr.it. Entro mezzogiorno del giorno seguente, saranno inserite sul Canale Youtube anche tutti gli highlights delle gare e le interviste a caldo dalla pista.

Ti potrebbe interessare:

Il LR Vicenza corsaro a Padova vola in semifinale contro l’Avellino

Redazione

Al Menti Ferrari firma il derby tra LR Vicenza e Padova

Redazione

Il derby tra LR Vicenza e Padova rinviato a mercoledì 22 maggio

Redazione

Lascia un commento