8.6 C
Vicenza
23 Aprile 2024
SPORTvicentino
Pallanuoto Primo Piano Slider

La Rangers Pallanuoto Vicenza batte Bergamo e l’aggancia in classifica


Rangers Pallanuoto Vicenza – Pallanuoto Bergamo 14-5 (1-0, 1-2, 5-2, 7-0) 

 

PALLANUOTO SERIE B – Dopo la sonora sconfitta di Monza un passo falso in casa avrebbe complicato il cammino del Vicenza nella fase finale del girone d’andata dove sembrano definirsi le gerarchie del campionato, invece la squadra di Mirco Dal Bosco ha risposto alla grande in una partita veramente scorbutica e difficile il cui risultato finale non deve trarre in inganno.

In settimana i ragazzi vicentini si sono guardati in faccia ed hanno lavorato sodo per ripartire di slancio approfittando della partita in casa, dove indubbiamente fino ad oggi hanno dato il meglio.

Il primo quarto si chiude sull’1-0 per un Vicenza che mette in acqua schemi di difesa blindati sul centroboa, un muro in grado di far partire veloci azioni di controfuga che offrono alcune ottime occasioni e costringono a numerosi falli la squadra bergamasca. Il risultato dopo 8 minuti appare risicato, ma era ben nota la forza della formazione orobica.
Nel secondo tempo il parziale si ribalta con un 1-2 a favore di Bergamo che pareggia col capitano Luca Baldi, si porta in vantaggio con Fumagalli per subire poi il pareggio di capitan Filippo Marotta.

Il secondo tempo è caratterizzato da una doppia espulsione con sostituzione a carico di Giovanni Galli del Bergamo e di Riccardo Scotti Galletta per il Vicenza. Un intervento arbitrale che potrebbe costringere Riccardo a saltare la trasferta di Busto.
Al cambio di campo il primo break a favore del Vicenza con un uno – due di Matteo Scocchi che, con un siluro dai 7 metri ed un gol sottoporta, spinge avanti il Vicenza. Bergamo risponde con i “soliti” Luca Galli e Fumagalli che colpiscono da fuori sfruttando parzialmente l’unica possibilità lasciata da una difesa vicentina che ha rimesso in acqua lo spirito del primo tempo.
Ai gol bergamaschi risponde dapprima Damiano e poi un’altra doppietta, dello stesso Damiano e di Luca Simioni, scava un ulteriore solco. Bergamo però non molla e alla fine del terzo si porta sul 7-5 ancora con un tiro di Fumagalli
Due gol di vantaggio a inizio del quarto, a 8 minuti dal termine, sono certamente una dote, ma non permettono di rilassarsi e non lo fa certo la Rangers.

Bergamo indubbiamente è in calo ed il Vicenza ne approfitta con un sontuoso Vincenzo Damiano che con uno splendido tiro dalla sua posizione porta a 8 le reti vicentine e a 4 il bottino personale.
Al terzo minuto del quarto tempo due episodi forse decisivi per le sorti dell’incontro.
Dopo un tiro intercettato dalla difesa il capitano ospite Luca Baldi commetteva fallo a metà campo impedendo la salita di Samuele Santolin e, con l’uomo in più, un ottimo Enrico Meneghini portava a 9 i gol del Vicenza. Sul rientro a metà campo l’arbitro provvedeva ad espellere, probabilmente per proteste, lo stesso capitano del Bergamo.
Da quel momento senza uno dei due giocatori che avevano tenuto in piedi Bergamo nel terzo tempo Vicenza butta in acqua tutta la velocità dei suoi esterni e la partita cambia volto: è il festival della controfuga con azioni che partono direttamente da 4 parate di Cristofoli, attento a spegnere ogni tentativo di recupero avversario e portano ad un rigore, purtroppo sbagliato. ed alla raffica finale di reti messe a segno ancora da Simioni e Meneghini oltre che alla doppietta di Luca Parolin.

L’incontro era fondamentale per la classifica in una settima giornata in cui non ci sono state sorprese e dove si confermano i due tronconi del campionato con le prime 4 lievemente staccate dal gruppone alla ricerca della tranquillità in cui il Vicenza ha trascinato il Bergamo.
Chiude la classifica il Busto fermo a un punto, e prossimo avversario del Vicenza.

 

Risultati 7^ giornata –  Girone 1
CUS Geas Milano-Busto Pallanuoto 12-7
Sportiva Sturla-Acquatica Torino 11-8
US L. Locatelli-NC Monza 11-5
Rangers Pallanuoto Vicenza-Pallanuoto Bergamo 14-5
Sporting Lodi-Piacenza Pallanuoto 2018 5-14

 

Fotogallery Sabrina Finotti

Ti potrebbe interessare:

La Rangers Pallanuoto Vicenza ancora ko cerca lo sprint per i playoff

Redazione

L’Arzignano Valchiampo affondato a Vercelli dalla doppietta di Maggio

Redazione

Al Menti il LR Vicenza contro il Trento piazza l’uno-due vincente per il terzo posto

Redazione

Lascia un commento