1.9 C
Vicenza
2 Febbraio 2023
SPORTvicentino
Calcio L.R. Vicenza Virtus Primo Piano Slider

Al Menti il LR Vicenza cala il tris all’Albinoleffe con Ierardi, Rolfini e Begic

LR Vicenza – Albinoleffe 3-0

LR Vicenza – Confente; Ierardi, Bellich, Sandon; Valietti (dal 52′ Begic), Ronaldo (dal 87′ Zonta), Cavion, Greco; Rolfini (dal 83′ Stoppa), Dalmonte (dal 87′ Ndiaye); Ferrari. A disposizione: Brzan, Iacobucci, Cappelletti, Corradi, Scarsella, Oviszach, Giacomelli, Alessio, Busatto. Allenatore: Francesco Modesto

Albinoleffe – Ofrredi; Milesi (dal 46′ Miculi), Marchetti (dal 81′ Frosinini), Borghini; Gusu, Giorgione (dal 46′ Petrungaro), Brentan (dal 67′ Doumbia), Piccoli, Zoma; Cocco (dal 87′ Rosso), Manconi. A disposizione: Pagno, Taramelli, Muzio, Ntube, Concas, Tomaselli, Gelli. Allenatore: Giuseppe Biava

Arbitro: Michele Delrio di Reggio Emilia, assistenti Giuseppe Licari di Marsala e Rosario Antonio Grasso di Acireale, quarto uomo Francesco D’Eusanio di Faenza

Marcatori: 13′ Ierardi (LRV), 28′ Rolfini (LRV), 85′ Begic (LRV)

Ammoniti: Brentan (A), Ferrari (LRV)

Spettatori: 7.200 di cui 19 ospiti, incasso di 52.213 euro incluso rateo abbonamenti

Note: serata fredda, terreno in buone condizioni. Al 70′ allontanato dalla panchina il preparatore dei portieri, Giuseppe Benatelli (A)

 

CALCIO SERIE C – Dopo le due sconfitte consecutive con Lecco (in campionato) e la Virtus Entella (in Coppa Italia) il LR Vicenza ritrova il Menti per la sfida casalinga con un AlbinoLeffe che, all’andata, gli giocò un brutto scherzetto.

Da allora sono cambiate tante cose, a cominciare dalla panchina biancorossa, anche se ancora non sempre Ferrari e compagni riescono a concretizzare quelle qualità che, a guardare l’organico, sono dalla loro.

La classifica dice che Pordenone e Feralpi al momento sono in vantaggio e l’occasione é quella per non perdere altri punti su prima e seconda della classe.

Modesto schiera davanti a Confente una difesa con Ierardi, Bellich e Sandon: centrocampo con Cavion e Ronaldo, Valietti e Greco esterni, in avanti il tridente Dalmonte, Ferrari, Rolfini.

Al 13’ il vantaggio biancorosso: calcio d’angolo battuto da Greco, pallone in area su cui si avventa con uno stacco imperioso Ierardi, sempre più difensore-goleador, e vantaggio dei padroni di casa.

La rete, però, non riesce a sbloccare il Vicenza, spesso impreciso nell’ultimo passaggio.

Così il raddoppio al 28’ è un’azione personale di Rolfini che parte palla al piede e, una volta arrivato al limite dell’area, lascia partire un tiro che batte imparabilmente Offredi. 2-0 il risultato su cui si chiude il primo tempo.

Inizia la ripresa e, dopo una conclusione di Manconi che chiama alla respinta di piede Confente, al 52’ primo cambio per Modesto che manda in campo Begic al posto di Valietti. Ancora il portiere biancorosso protagonista al 56’ a deviare con la punta delle dita il colpo di testa di Gusu. La replica é affidata ad una conclusione dalla distanza di Ronaldo la cui mira però lascia alquanto a desiderare. Al 61’ bella azione partita da Greco, con Rolfini e Ferrari che provano il tiro, ma in qualche modo la difesa salva. Ci prova quindi Greco, con Ferrari che appostato sul secondo palo devia in rete, annullata però per la posizione di fuorigioco. Begic e Greco dialogano bene sulla fascia sinistra e danno più spinta alla manovra, che però poi torna sui ritmi più lenti di prima. All’83’ entra Stoppa che prende il posto di Rolfini, il migliore in campo. Ma é una prodezza di Begic a chiudere di fatto la partita con una conclusione dalla distanza che s’infila sotto la traversa. Spazio nel finale anche per il debutto di Ndiaye e per Zonta al posto di Dalmonte e Ronaldo.

Dopo quattro minuti di recupero al Menti finisce 3-0. Domenica prossima trasferta ad ora pranzo (12.30)  a Torino contro la Juventus Next Gen.

 

La fotogallery di Alessandro Zonta

 

Ti potrebbe interessare:

Da venerdì pronti a rombare in Fiera i motori di Rally Meeting 2023

Redazione

A Trento pareggio di rigore firmato Parigi per l’Arzignano Valchiampo

Redazione

Il LR Vicenza cade al Menti nella ripresa rimontato dal Novara

Redazione

Lascia un commento