18.3 C
Vicenza
15 Aprile 2024
SPORTvicentino
Hockey Hockey in line Primo Piano Slider

Diavoli Vicenza sabato in casa contro Torre Pellice per riprendere la corsa vincente

HOCKEY IN LINE SERIE A – Mc Control Diavoli Vicenza sabato 21 gennaio, con inizio gara alle ore 18, tornerà a giocare sulla pista di casa contro Old Style Torre Pellice. Dopo la sconfitta a Milano per 3-0, la prima in campionato, i vicentini vogliono tornare alla vittoria e proseguire il cammino di successi che li vede sempre saldi al primo posto della classifica, a tre punti dai rossoblu.

Nessun dubbio sulle qualità e le potenzialità dei biancorossi che hanno disputato una buona gara, ma che non sono stati abbastanza cinici e concreti sotto porta, in una sfida equilibrata che questa volta, dopo il 7-0 dell’andata, ha visto vincere Milano.

Ora però bisogna pensare ai prossimi impegni, a partire da quello di sabato che, come ogni gara, va giocato ed affrontato con la massima attenzione.

“Sabato scorso abbiamo perso sia per la bravura degli avversari, in primis il portiere, ma anche perché non abbiamo fatto la nostra miglior partita – ha dichiarato Nicola Frigo, volto storico dei vicentini – Diciamo che anche noi abbiamo dato una mano, siamo stati meno freddi sotto porta, non abbiamo avuto molte azioni pulite, ma abbiamo anche sbagliato”.
– La sfida resta sempre con Milano?
“Penso che loro si siano rinforzati: aggiungere a roster un altro atleta fa sempre comodo, se poi è anche di livello ancor di più, anche se già avevano altri giocatori forti. Sicuramente sono i primi rivali, poi anche Asiago sta facendo bene e può dare fastidio a tutti: ha  perso dei punti in situazioni in cui non dovevano, ma può essere pericoloso per chiunque”.
– La squadra è in salute? Come affronterà i prossimi impegni?
“La squadra sta bene, noi da adesso dobbiamo affrontare ogni gara per prepararci al meglio per gli appuntamenti decisivi. Sabato scorso abbiamo peccato un po’ in lucidità, dovevamo essere più affamati nei contrasti per vincere il disco, cosa che di solito facciamo. Siamo sempre gli stessi, quelli dell’andata, ma forse una sconfitta può in qualche modo “far bene”, almeno ora, per andare a sistemare quello che non va o, meglio, curare di più certi aspetti, come essere cinici in certe situazioni e quando la differenza la fanno i dettagli o gli episodi. In certi casi essere “meno belli” paga di più.”
– Un commento sulla stagione?
“Non ora, penso sia meglio fare bilanci alla fine, sia di squadra che personali”.
– Fra i prossimi impegni, il mese prossimo la Final Six di Coppa Italia che si terrà a Vicenza.
“Si ritorna a giocare la fase finale della Coppa Italia fra le mura amiche, dopo il successo del 2019. E’ un bene perché conosciamo tutto, forse possiamo avere più pressioni, ma noi con la squadra che abbiamo la pressione ce l’avremo comunque, perché sappiamo bene qual è il nostro obiettivo”.

Un passo alla volta, intanto occhi puntati sulla gara di sabato in casa contro il Torre Pellice, da seguire al pattinodromo per sostenere i colori biancorossi.

Ti potrebbe interessare:

Il LR Vicenza con un doppio Ronaldo rovina la festa promozione del Mantova

Redazione

Simone Faggioli cala il poker vincente alla Salita del Costo

Redazione

Nelle prove della Salita del Costo Merli rilancia la sfida a Faggioli

Redazione

Lascia un commento