28.6 C
Vicenza
18 Giugno 2024
SPORTvicentino
Calcio L.R. Vicenza Virtus Primo Piano Slider

Al Menti in parità la sfida tra LR Vicenza e Pro Patria

LR Vicenza – Pro Patria 1-1

Marcatori: 25’ Perotti, 83’ Ferrari

CALCIO SERIE C – Dopo il vittorioso mercoledì di Coppa il LR Vicenza torna a giocare al Menti ospitando, questa volta in campionato, la Pro patria.

Tra le novità dell’undici iniziale schierato da Francesco Baldini ci sono fin dal primo minuto Cappelletti in una difesa con Ierardi, Padella e Bellich e Giacomelli in avanti, con Ferrari punta centrale e Dalmonte a destra; a centrocampo invece il terzetto composto da Scarsella, Ronaldo e Cavion. In porta, come annunciato alla vigilia, fiducia a Confente.

Passano sette minuti e sul cross dalla sinistra Scarsella viene anticipato in area da un difensore pronto a negargli la deviazione vincente.

Poi poco altro da segnalare fino al 25’ quando arriva il vantaggio ospite con un diagonale di Perotti, libero di calciare in area, con i biancorossi che protestano per aver lasciato Padella dolorante a centrocampo.

Bisogna aspettare fino al 41’ per un accenno di reazione con il tentativo di Scarsella su azione di calcio d’angolo: pallone sul fondo.

Dopo un minuto di recupero l’arbitro Cherchi fischia la fine del primo tempo mentre dalla curva sud si alza un coro esplicito che manda i biancorossi a…

Inizia la ripresa e subito un cambio per Baldini che mette in campo Valietti per Ierardi.

Poi é un cross di Giacomelli ad essere deviato in calcio d’angolo dalla cui battuta arriva il gol di Ferrari: l’arbitro aveva fischiato prima un fallo dello stesso attaccante. Nulla di fatto.

Al 54’ secondo cambio con Stoppa che prende il posto di Giacomelli, l’unico che fino a questo momento ha provato ad inventare qualcosa.

Al 57’ é Ferrari, servito da Cavion, a provare la conclusione dal limite dell’area: pallone alto sulla traversa.

Dopo una breve fiammata si torna all’inerzia di prima. Al 64’ viene allontanato dalla panchina Balzaretti e, subito dopo, ecco Jimenez e Freddi Greco a sostituire Cavion e Scarsella.

Ed é proprio Greco ad accendere subito il turbo con un tiro rimpallato e servando poi in area Stoppa, il cui rasoterra viene deviato da Del Favero in corner.

Al 77’ ci prova da fuori Jimenez e quindi di testa Greco mette sul fondo.

Ultimo cambio per Baldini che mette Begic per Cappelletti.

E arriva il tanto sospirato pareggio all’83’ con Ferrari che finalizza un’insistita azione in area. É poi il portiere ospite a distendersi in tuffo sulla punizione a giro di Ronaldo.

Nei cinque minuti di recupero gioco spezzettato e perdite di tempo per arrivare al triplice fischio dell’arbitro.

Al Menti finisce 1-1 una partita ben giocata dalla Pro Patria in cui il Vicenza per la prima volta non ha dimostrato di essere “macchina da gol “ come nelle precedenti partite casalinghe.

Troppo poco quello visto nell’arco dei 90 novanta con un tempo e mezzo regalato agli avversari.

Inevitabili i fischi finali.

Mercoledi si recupera la gara con la Juventus Next Gen (ore 19) e bisognerà vedere un’altra squadra.

Ti potrebbe interessare:

Serie C NOW: le date della nuova stagione. Il 25 agosto parte il campionato

Redazione

Giuseppe Cuomo con la maglia del LR Vicenza fino a giugno 2026

Redazione

Sport ed inclusione sociale: una tavola rotonda venerdì 14 giugno a Palazzo Chiericati

Redazione

Lascia un commento