30.3 C
Vicenza
6 Luglio 2022
SPORTvicentino
Atletica Primo Piano Slider

La rappresentativa veneta conquista il 39° Brixia Meeting di atletica leggera

ATLETICA LEGGERA – Una vittoria che mancava. Latletica veneta festeggia il trionfo della rappresentativa regionale allievi nel 39° Brixia Meeting, incontro internazionale che domenica a Bressanone ha visto in pista 16 selezioni italiane e straniere.

Il team veneto ha ottenuto il primo posto nella classifica combinata, superando con ampio margine la Slovenia e la Baviera: 405 i punti realizzati dai ragazzi della squadra guidata dal fiduciario tecnico Enzo Agostini, mentre gli avversari più vicini si sono fermati rispettivamente a quota 385 e 383.  Più nel dettaglio, la nostra selezione regionale si è imposta nella graduatoria maschile, staccando la Baviera e il Lazio, ed è giunta quarta in campo femminile, preceduta da Slovenia, Lombardia e Baviera.

Dopo lannullamento delledizione 2020 e la partecipazione solo individuale delledizione 2021, questanno il Brixia Meeting è tornato alla formula originale della sfida a squadre. E il Veneto, dopo le pur ottime terze piazze del 2018 e 2019, si è fatto trovare pronto, offrendo una prestazione di squadra davvero entusiasmante. La nostra selezione regionale ha ottenuto quattro vittorie parziali. Merito di Pietro Dal Soglio che, lanciando il disco a 51.95, ha avvicinato il record personale per la gioia di papà Paolo; di Filippo Padovan, leader nei 100 con il suo nuovo primato (1081, +1.4); della 4×100 formata da Samuel Favaretto, Valentino DAndreta, Giovanni Zuccon e Matteo Miola; e, al femminile, di Keren Mbongo, portatasi a 56.26 nel martello. Nel bilancio di squadra anche quattro argenti e otto bronzi. Totale: 16 medaglie. Un risultato che presenta anche una chiave di lettura diversa: a metà giugno, a Milano, ci sono i campionati italiani di categoria e i ragazzi veneti potranno cercare di essere protagonisti anche nella caccia alle maglie tricolori. Applausi.

I risultati veneti. ALLIEVI. 100 (+1.4): 1. Filippo Padovan (Atl. Vicentina) 1081. Gare extra:  Valentino DAndreta (Atl. Riviera del Brenta) 1114/+1.2; Samuel Favaretto (Silca Ultralite Vittorio Veneto) 1129/+1.2. 200 (+0.3): 4. Matteo Miola (Cus Padova) 2247. 400: 7. Pietro Aly Belfadel (Atl. Biotekna) 5103. 800: 4. Kevin Lodi (G.A. Bassano) 15569. 1500: 7. Giovanni Lops (Atl-Etica San Vendemiano) 40864. 2000 siepi: 3. Stefano Menegale (Atl. Silca Conegliano) 60831. 110 hs (+2.8): 3. Giovanni Zuccon (Trevisatletica) 1433. 400 hs: 3. Giulio Vanarelli (G.A. Bassano) 5506. Marcia (5000 m): 10. Giacomo Bertolazzi (Atl. S. Bonifacio Valdalpone) 251623. Alto: 3. Filippo Rodeghiero (Assindustria Sport) 2.02. Asta: 2. Lorenzo Schiavon (Assindustria Sport) 4.00. Lungo: 4. Riccardo Tomè (Atl-Etica San Vendemiano) 6.81 (+0.1). Triplo: 3. Matteo Zattra (Atl. Vicentina) 13.97 (+0.3). Peso: 3. Andrea Crestani (Atl. Vicentina) 16.64. Disco: 1. Pietro Dal Soglio (Atl. Vicentina) 51.95. Giavellotto: 3. Pietro Calanchi (Atl. Verona Ads Pindemonte) 59.56. Martello: 2. Alex Lazzaretto (Atl. Vicentina) 64.19. 4×100: 1. Veneto (Favaretto, DAndreta, Zuccon, Miola) 4266. ALLIEVE. 100 (+0.4): 7. Daphne Cordioli (Atl. Insieme Verona) 1234. Gare extra: Maddalena Nardi (Atl. Verona Asd Pindemonte) 1234/+0.8. 200 (+1.0): 4. Rebecca Agbortabi (Trevisatletica) 2482. 400: 10. Ginevra Vedova (Trevisatletica) 5963. 800: 11. Linda Conchetto (G.A. Aristide Coin Venezia 1949) 22168. 1500: 7. Chiara Pedol (Dolomiti Belluno) 44358. 2000 siepi: 4. Elisa Maglione (Atl. Ponzano) 72511. 100 hs (+1.2): 2. Martina Agostini (Assindustria Sport) 1400. 400 hs: 4. Beatrice Buso (Trevisatletica) 10516. Marcia (5000 m): 8. Giulia Lucentini (Atl. Vicentina) 264598. Alto: 6. Camilla De Paoli (Ana Atl. Feltre) 1.64. Asta: Giulia Busatta (Gs Fiamme Oro Padova) non classificata. Lungo: 9. Angela Picariello (Atl. Vicentina) 5.24 (0.0). Triplo: 3. Chiara Dal Maso (Atl. Schio) 11.65 (0.0). Peso: 8. Elsa Erculiani (Fondazione M. Bentegodi) 11.74. Disco: 10. Aurora Pongiluppi (Trevisatletica) 28.73. Giavellotto: 5. Anna Raimondi (G.A. Aristide Coin Venezia 1949) 41.45. Martello: 1. Keren Mbongo (Assindustria Sport) 56.26. 4×100: 2. Veneto (Nardi, Cordioli, Agostini, Agbortabi) 4686.

Nella foto: la squadra veneta prima classificata nel prestigioso Brixia Meeting.

Ti potrebbe interessare:

Il LR Vicenza acquista il giovane centrocampista sloveno Tjaš Begić

Redazione

Dal 13 luglio il LR Vicenza in ritiro sull’Altopiano di Asiago

Redazione

Sabato la 83^ Schio – Ossario del Pasubio nel ricordo di Roberto Bagattin

Redazione

Lascia un commento