13.3 C
Vicenza
30 Settembre 2022
SPORTvicentino
Hockey Hockey in line Primo Piano Slider

I Diavoli “mettono a fuoco” Cittadella trascinati da Francon difensore – goleador

HOCKEY IN LINE SERIE A – I Diavoli continuano il loro cammino positivo e aggiungono un altro successo, questa volta sulla pista di Cittadella, vincendo per 8-3.

Partita mai in bilico, nonostante qualche errore, gestita con attenzione e sempre con un margine che ha consentito ai vicentini di giocare con maggiore tranquillità.
I padroni di casa non hanno mai mollato, sono una squadra giovane, che pattina molto e che ci ha provato fino alla fine, ha avuto delle occasioni bloccate dalla difesa biancorossa e dal portiere Michele Frigo, in un paio di casi da palo e traversa, con un’ultima azione, con conclusione deviata fuori da Frigo proprio ad un manciata di secondi dal fischio della sirena.
Ospiti subito in partita e, dopo nemmeno cinque minuti, sul doppio vantaggio, con il primo gol di Francon su assist di Pace e raddoppio della prima linea con la coppia Delfino/Sigmund. Alla penalità fischiata a Cittadella i biancorossi non perdonano e Francon, con un tiro micidiale, porta i suoi sul 3-0. I padroni di casa cambiano portiere, fuori Dal Ben e dentro Andrea Pierobon, provano una reazione, ma senza essere incisivi sotto porta mentre i Diavoli fanno prevalere esperienza e qualità e con Dal Sasso, che raccoglie in mischia davanti porta, si portano sul 4-0. Cittadella ci prova con qualche fiammata dei nuovi arrivi, Coetzee e Rottcher, però senza fortuna, anche se il buon momento si traduce nel gol di Sambugaro, con i Diavoli colpevoli di aver lasciato troppo spazio.

I vicentini appena premono sull’acceleratore diventano pericolosi e allungano con un altro gol di Francon (tripletta per lui!). Il Cittadella non ci sta, replica con Rottcher, su cui chiude benissimo Frigo, e accorcia con il capitano Tombolan. Il primo tempo si chiude così sul 5-2 per i biancorossi che rientrano in pista scontando la penalità di Nicola Frigo, ma i padroni di casa non ne approfittano, grazie ad una buona chiusura del golie vicentino. I Diavoli vanno di nuovo in rete con una grande discesa di Sigmund che si beve tutti gli avversari e i padroni di casa rispondono con Rottcher, che prima conclude alto e poi va in rete lanciato da Coetzee.

Sul 6-3 occasione per Cittadella e mischia davanti a Dal Ben che blocca il disco. I biancorossi vogliono chiudere la partita ed allungano con Pace su assist di Delfino e lo stesso numero 33 vicentino viene mandato in panca. Cittadella prova ad accorciare, scheggia la traversa, ma non trova il gol mentre con le squadre in parità sono di nuovo i biancorossi ad allungare di nuovo con il binomio vincente Delfino/Sigmund. La partita è sempre viva: conclusione di Pace e parata di Dal Ben, palo dei padroni di casa, una penalità per parte, Francon per i vicentini e Rottcher per Cittadella, una grande parata su azione di Sigmund e, nel finale, fa buona guarda alla porta Michele Frigo.
I Diavoli sono apparsi un po’ meno brillanti del solito, tuttavia hanno gestito con intelligenza e determinazione la gara, potendo contare su una maggiore concretezza in attacco e sulla qualità ed esperienza dei giocatori.

“Sono contento del risultato e poi è la prima volta quest’anno che faccio tre gol, quindi sono doppiamente soddisfatto – ha dichiarato a fine gara Matteo Francon, difensore dei biancorossi, con il vizio del gol. – Non è stata una prestazione eclatante a livello difensivo perché abbiamo preso tre reti che potevamo evitare, però è andata così: si farà meglio la prossima volta”.
– Il Cittadella si è rinforzato con l’arrivo dei due atleti dalla Namibia: come li hai visti?
“Sono bravi, pattinano molto, sono aggressivi, due buoni giocatori che, secondo me, aiuteranno la loro squadra a livello offensivo”.
– E i Diavoli a che livello di forma sono? Sono già al top della condizione?
“No, non ancora. Piano piano stiamo migliorando tutti quanti. “Step by step” andiamo avanti come dice Nathan. Ogni giorno lavorando sodo, pattinando e cercando di arrivare al massimo livello ai play off”.
– E’ la sua prima stagione con Vicenza: come la sta vivendo?
“Con la squadra mi trovo bene, sono tutte persone molto simpatiche, genuine, gentili, poi quando entrano in campo sono atleti che si mettono di impegno, quindi è bello avere dei compagni che sono amici fuori dalla pista e che quando si gioca fanno le cose seriamente”.
– A livello personale che obiettivi si é posto?
“Crescere sotto qualsiasi aspetto, sia a livello difensivo che offensivo e, soprattutto, migliorare il pattinaggio, cercando di avere uno scatto più veloce. E ogni giorno cerco di assorbire come una spugna tutto quello che fa Nathan”.
 – Questa tripletta?

“E’ importante anche perché alla fine si ricorda chi ha segnato e non chi ha fatto l’assist. Certo conta soprattutto il risultato, ma se faccio gol è anche meglio.”
– Prossima partita contro gli ex compagni del Padova.
“E’ una partita importante, contro i miei ex compagni, quindi bisogna giocare bene. Voglio dimostrare che sto facendo grandi passi qui a Vicenza e quindi mi impegnerò per dare il massimo”.


Cittadella Hockey ­ – Mc Control Diavoli Vicenza 3-8 (2-5)
Mc Control Diavoli Vicenza
: Frigo M., Trevisan, Cantele, Francon, Delfino, Dell’Uomo, Sigmund, Ustignani, Pace, Baldan, Frigo N. Dal Sasso. All. Maran F.

Cittadella Hockey: Dal Ben, Pierobon, Tombolan, Maggia, Sambugaro, Grigoletto, Lago, Tonin, Coetzee, Tiatto, Torni, Rottcher. All. Marobin R.

Arbitri: Marri e Gallo

RETI. PT: 01.53 Francon (V),  4.24 Delfino (V), 7.23 Francon (V) pp, 9.14 Dal Sasso (V), 15.30 Sambugaro (C), 15.51 Francon (V), 19.16 Tombolan;
ST: 22.32 Sigmund (V), 23.21 Rottcher (C), 26.52 Pace (V), 31.17 Delfino (V)

Ti potrebbe interessare:

Venerdì 30 settembre trasferta difficile in Ungheria per la Migross Asiago

Redazione

Nuovo “look” ed attrezzature per la palestra di ginnastica del palasport di Vicenza

Redazione

A Villa Cordellina brillano le “stelle” dello sport della Provincia di Vicenza

Redazione

Lascia un commento