7.8 C
Vicenza
21 Aprile 2024
SPORTvicentino
Calcio Primo Piano Slider

Il calcio veneto piange la scomparsa di Remo Marchezzolo

CALCIO – E poi ci sono quelle notizie che arrivano improvvise e a cui non riesci a credere.

Già perché la scomparsa del professor Remo Marchezzolo, per tutti semplicemente Remo, é una di quelle e pensi che tra un po’ arriverà in sella alla sua inseparabile bicicletta o sventolando uno dei suoi immancabili cartellini, quasi sempre verdi, come l’erba dei campi da calcio che erano la sua seconda casa, dopo la famiglia e la scuola.

Insegnante di educazione fisica, aveva formato migliaia di studenti a cui regalava il suo sorriso, ma anche la competenza di docente.

E c’era il suo ruolo all’interno della Delegazione provinciale di Vicenza della FIGC: il settore giovanile  era il suo mondo. Veder giocare i bambini secondo le regole, ma soprattutto all’insegna del divertimento. Il risultato non contava, per lui erano bravissimi tutti.

Poi c’era il fairplay, con gli immancabili cartellini che portava nel taschino e che estraeva anche per i grandi con un’immancabile battuta accompagnata da: “Non dite alla suocera che mi avete visto1”

Il suo sorriso contagioso ci mancherà davvero tanto e sicuramente presto ci sembrerà di rivederlo far capolino in qualche campo da calcio.

Buon viaggio prof. e dal cielo continua a seguire i giovani e anche noi con cui hai condiviso un pezzo importante della nostra strada!

Ti potrebbe interessare:

L’Arzignano Valchiampo affondato a Vercelli dalla doppietta di Maggio

Redazione

Al Menti il LR Vicenza contro il Trento piazza l’uno-due vincente per il terzo posto

Redazione

La Civitus Allianz Vicenza contro Roseto aspettando la griglia dei playout

Redazione

Lascia un commento