15.1 C
Vicenza
28 Maggio 2022
SPORTvicentino
Hockey Hockey in line Primo Piano Slider

I Diavoli a forza 8 contro il Verona degli ex Boffo: lunedì si replica subito a Ferrara

HOCKEY IN LINE SERIE A – I Diavoli conquistano i tre punti nella sfida contro Verona e chiudono la partita con un netto 8-1 che dimostra la forza e qualità dei biancorossi, ma che non è del tutto veritiero rispetto a quanto visto in pista. Il divario fra le due squadre c’è e i vicentini hanno tenuto le redini del gioco per tutti i 40 minuti, ma gli avversari hanno lottato fino alla fine, hanno affrontato la gara con grande determinazione e, a tratti, hanno saputo arginare le incursioni dei Diavoli impegnando il golie vicentino, Michele Frigo, sempre pronto e bravo a risolvere anche le situazioni più rischiose. Sono tornati a Vicenza da avversari l’ex allenatore, Angelo Roffo, e l’ex capitano di tante battaglie, Luca Roffo che, come hanno sempre fatto, mettono sempre cuore e anima per dare il meglio ed è quello che stanno facendo anche a Verona mentre nelle fila dei Diavoli rientro per Rock Simsic e Simon Zerdin che devono ritrovare sintonia con un gruppo cambiato dall’ultima stagione giocata a Vicenza.
E’ stata quindi una sfida che ha racchiuso tante emozioni, espresse da alcuni tifosi in uno striscione di ringraziamento per i due ex, a tratti anche un po’ calda, ma anche combattuta con alcune belle giocate e parate da entrambe le parti. Ha prevalso la tecnica e qualità dei singoli biancorossi che devono ancora arrivare al top e che già lunedì dovranno affrontare un altro test importante a Ferrara.
A segno per i Diavoli Baldan, Zerdin e bomber Delfino con una doppietta, Nicola Frigo e Sigmund.
“Ci aspettavamo una partita difficile e piuttosto fisica, trovandoci di fronte il nostro ex allenatore e l’ex capitano contro cui pensavo ci sarebbero stati fuoco e fiamme in campo. – ha dichiarato a fine gara Samuele Baldan, difensore biancorosso con il vizio del gol – Noi abbiamo giocato con i due nuovi innesti e stiamo ancora facendo delle prove, però la partita è andata tutto sommato bene e non ci sono state grosse difficoltà fortunatamente. Adesso però dobbiamo già pensare a lunedì e alla sfida importante con Ferrara”.
–  Sarà una trasferta contro una delle possibili pretendenti ai titoli in palio questa stagione?
“Ferrara è veramente una bella squadra, almeno sulla carta, perché devo ancora vedere una sua partita, però sicuramente sarà una prova molto dura, questo è poco ma sicuro ”.
– Sabato é stata una gara intensa, impreziosita da due gol…

“Personalmente sto bene, poi fa sempre morale segnare e far segnare i compagni. Il gruppo sta crescendo e cerchiamo di fare sempre meglio”.
In settimana sono arrivati Simsic e Zerdin a completare il roster: la squadra ha già raggiunto la forma migliore?
“No la squadra sicuramente non ha raggiunto la forma migliore. Dobbiamo lavorare soprattutto per capire dove e quanto possiamo migliorare e impegnarci su alcuni aspetti: special team, ingranare bene con le linee, vedere come lavorare al meglio. L’arrivo di Simsic e Zerdin sarà quindi di aiuto, sono uomini di esperienza che contribuiranno a portarci lontano”.

I Diavoli scendono in pista di nuovo lunedì 1° novembre a Ferrara (inizio gara ore 18.00), per un big match che si preannuncia ricco di emozioni.

Mc Control Diavoli Vicenza – Cus Verona (4-1) 8-1
Mc Control Diavoli Vicenza: Frigo M., Olando, Cantele, Francon, Delfino, Tabanelli, Dell’Uomo, Sigmund, Centofante, Ustignani, Zerdin, Pace, Baldan, Frigo N., Simsic, Dal Sasso. All. Maran

 

Ti potrebbe interessare:

La coppia italo – argentina Comesana – Darderi vince gli Internazionali Città di Vicenza

Redazione

Tragedia al Rally Campagnolo: muore per un malore il pilota Michele Bortignon

Redazione

Sabato sfida senza appello tra Treviso e AS Vicenza nella gara che vale la salvezza

Redazione

Lascia un commento