1.8 C
Vicenza
7 Dicembre 2021
SPORTvicentino
allenatore came dosson Rocha
Calcio a 5 Primo Piano Slider

Real Rieti-Came Dosson 2-3

REAL RIETI-CAME DOSSON 2-3 (1-3 p.t.)

REAL RIETI: Macoli, Rafinha Rizzi, Rafinha Novaes, Fortino, Pasculli, Relandini, Moura, Masini, Ramon, Romano, Javi Roni, De Michelis, De Luca. All. Cundari

CAME DOSSON: Tondi, Igor, Schiochet, Bertoni, Japa Vieira, Pietrangelo, Azzalin, Belsito, Ugherani, Giuliato, Juan Fran, Grippi, Trovato. All. Rocha

MARCATORI: 0’52” p.t. Fortino (R), 4’33” Bertoni (C), 8’28” Schiochet (C), 10’15” Vieira (C), 5’57” s.t. Jelovcic (R)

AMMONITI: Igor (C), Rafinha Rizzi (R)

ARBITRI: Angelo Galante (Ancona), Luigi Fiorentino (Molfetta) CRONO: Daniele Intoppa (Roma 2)

Colpaccio Came Dosson in casa della capolista Real Rieti, ennesima conferma dello stato di forma dei biancoblu: gara decisa nel primo tempo grazie alla splendida reazione degli uomini di Rocha dopo la partenza favorevole dei padroni di casa, che nella ripresa hanno sbattutto contro il muro trevigiano riuscendo soltanto ad accorciare lo svantaggio.

La cronaca della partita

Avvio favorevole ai padroni di casa determinati a indirizzare la gara sui binari a loro più favorevoli. Dopo aver bussato pericolosamente dalle parti di Tondi, il Real Rieti trova il vantaggio con bomber Fortino che così suggella il dominio iniziale dei locali. La reazione della Came non si fa attendere e nel giro di soli sei minuti il risultato cambia completamente a favore dei biancoblu: suona la carica Bertoni che sigla il pareggio dopo un importante recupero palla, poi arriva la rete di Murilo con un bel sinistro rasoterra all’angolino su azione di rimessa laterale, e infine la terza rete porta la firma di bomber Japa che su schema da calcio di punizione sorprende Micoli con una precisa conclusione sul secondo palo. Reazione rabbiosa del Rieti che cinge d’assedio la metacampo ospite ma Belsito e compagni diufendono con ordine e conservano il vantaggio di due reti fino all’intervallo.
Stesso copione in avvio di ripresa con la Came che però torna a pungere pericolosamente in avanti: su una palla persa dei locali Japa riesce a deviare verso la porta ma la palla colpisce il palo ed esce. Col passare dei minuti la pressione dei padroni di casa aumenta e Tondi è chiamato all’intervento in più di un’occasione: il portierone della Came non può nulla però sul sinistro di Jelovcic che servito da Javi Roni accorcia le distanze. La rete da ulteriore vigore al forcing offensivo del Real che però non riesce a scalfire la tenuta difensiva dei ragazzi di mister Rocha che dal canto loro non disdegnano le veloci ripartenze, grazie alle quali sanno sempre rendersi pericolosi. Mister Cundari negli ultimi minuti gioca la carta del quinto uomo di movimento e la superiorità numerica in fase offensiva permette ai padroni di casa di andare pericolosamente al tiro ma Tondi è provvidenziale in almeno tre occasioni, e dove non arriva il portierone biancoblu ci pensa il palo a fermare Fortino. Al suono della sirena parte la festa della Came per l’ennesimo grande risultato.

Prossimo appuntamento sabato prossimo 30 novembre tra le mura amiche del Paladosson contro il Todis Lido di Ostia, vi aspettiamo per tifare “fino alla fine Came Dosson”.

Ti potrebbe interessare:

Dal 9 dicembre una cartolina per ricordare Paolo Rossi

Redazione

Il Vicenza Calcio femminile vince il derby con il Venezia

Redazione

Crema “amara” per Tennis Comunali Vicenza che saluta la serie A1

Redazione

Lascia un commento