17 C
Vicenza
21 Ottobre 2019
SPORTvicentino
Fotogallery Pallavolo Primo Piano Slider

Continua la marcia di Anthea Volley Vicenza

Il rientro dalla sosta ci consegna un’Anthea Volley Vicenza precisa e determinata come se non si fosse mai fermata. E’ questa l’indicazione più evidente emersa dalla partita vinta per 3-0 contro l’Imoco Volley San Donà (25-18, 25-16, 25-21).

Nello sport è noto come esista il rischio di sottovalutare un avversario che magari occupa le zone basse della classifica e questo avviene ancor di più se si è reduci da quasi un mese di sosta per via della pausa natalizia e del turno di riposo dell’epifania. Questo non è successo e le ragazze guidate da coach Mariella Cavallaro si sono imposte con l’autorevolezza della capolista sulle giovani e talentuose sandonatesi che rappresentano il laboratorio giovanile della prestigiosa prima squadra che milita in serie A1.

FOTOGALLEY DI ALESSANDRO ZONTA

 

INTERVISTE DI FRANCESCO BRASCO

[embedyt] https://www.youtube.com/watch?v=T7Wis7AYMJg[/embedyt]

ANTHEA Volley Vicenza-IMOCO Volley San Donà, 3-0 (25-18; 25-16; 25-21) – Intervista in ESCLUSIVA ai microfoni di Sport Vicentino alla coach Mariella Cavallaio che dopo la vittoria che conferma Anthea Vicenza prima della classe, rilancia: “siamo in 4 o 5 squadre che ci giochiamo il vertice del campionato: per arrivare alla fine in testa dobbiamo lottare, lottare, lottare!”
[embedyt] https://www.youtube.com/watch?v=mA9xD1OhUcQ[/embedyt]

Intervista a Pici Zanguio dop 3-0 al San Donà
La cronaca della partita:

Il primo set è stato caratterizzato da una partenza equilibrata sul 6-5 e dal primo strappo generato dalle giocate del capitano Flavia Assirelli e dall’ace di Laura Bartoli che segna il 10-5 per le padrone di casa. Punteggio che arriva al massimo vantaggio di 16-10 con l’attacco di Jasmine Rossini. Un piccolo black out di concentrazione consente alle avversarie di riportarsi sotto 17-15, time out biancorosso per rimettere le idee in ordine e allungo decisivo siglato dalle difese più attente da parte di tutta la squadra, muri più decisi e gli attacchi di Jasmine Rossini e Giorgia De Stefani con quest’ultima che si guadagna il set point sul 24-18 vinto poi al primo tentativo.

Il secondo set segna una partenza sprint delle beriche che si portano avanti con il punteggio di 11-3. Il tentativo di recupero delle avversarie si ferma sul 11-8 quando Mariella Cavallaro decide di parlarci su e richiamare all’attenzione le proprie giocatrici come successo nel primo parziale. In campo si avverte la presenza del capitano Flavia Assirelli in grande forma – chiuderà da top scorer dell’incontro con 14 punti – ma anche le rotazioni dalla panchina danno buone indicazioni con Maria Paola Scaccia e Benedetta Milan che danno respiro a Laura Bortoli ed Elena D’Ambros senza intaccare la qualità del gioco espresso con le biancorosse che allungano sul 18-9. Grandissimo punto di furbizia e tecnica di Flavia Assirelli per il il massimo vantaggio 21-11 e capitano che si conquista anche il set point sul 24-14 con il parziale chiuso poi da un attacco di Jasmine Rossini sul 25-16.

Anche il terzo ed ultimo set vede l’andamento dei primi due con la partenza a razzo delle vicentine padrone di casa che si portano avanti sull’8-2, giocando una pallavolo fluida in attacco e molto determinata in difesa come piace a coach Cavallaro, ma che nella parte centrale ha visto le giovani avversarie avvicinarsi nel punteggio fino al 10-9. Da segnalare il rientro in campo di Giulia Visintini – suo il punto del 14-11 che da il via alla volata finale suggellata dagli attacchi di Beatrice Filippin, Jasmine Rossini e la solita “Super” Giorgia De Stefani che si guadagna anche questa volta il match point sul 24-20 e sarà lei stessa a chiudere la partita sul 25-21.

A fine le gara le dichiarazioni di Mariella Cavallaro coach di Anthea Volley Vicenza:

“E’ una vittoria fortemente voluta giocando una bella pallavolo – afferma coach Cavallaro – contro dei giovani talenti che di certo ritroveremo nei campi di serie A1 e A2 tra qualche anno. Noi abbiamo fatto la differenza con una buona battuta, un attacco fluido, divertente e veloce grazie ai tempi dettati dal nostro palleggiatore Laura Bortoli. Anche Maria Paola Scaccia ha dimostrato di essere all’altezza dicendo la sua nella parte centrale del secondo set. Rimaniamo concentrati e determinati per chiudere al primo posto il girone d’andata e prepararci ad affrontare la seconda parte di stagione migliorandoci ancora – ha concluso Mariella Cavallaro.

Anthea Volley Vicenza che tiene la testa della classifica con 31 punti in attesa di chiudere il girone d’andata nel prossimo turno sul campo del Bedizzole BS sabato 19 gennaio alle ore 20.45.

Vittoria che darebbe alla ragazze biancorosse la certezza di partecipare alle final four di Coppa Italia con le altre tre prime in classifica dei gironi A, C e D.

Ufficio Stampa

Anthea Volley Vicenza

 

 

Ti potrebbe interessare:

Il Reggio é audace, ma Bruscagin di più

Redazione

La diretta di LR Vicenza Virtus – Reggio Audace 1-0

Redazione

Velcofin Interlocks Vicenza-Delser Udine, 63-73: vince la corazzata friulana

Francesco Brasco

Lascia un commento