Vicenza – Cesena: le pagelle

Galano insacca il gol dell'1-1
Galano insacca il gol dell’1-1

Vigorito 6: purtroppo come capita già da un po’ di tempo non deve compiere miracoli tra i pali, ma il gol lo becca sempre. E si becca pure un bel po’ di freddo restando a guardare giocare gli altri..

Laverone 6,5: buona prova dell’ esterno biancorosso. Difende e riparte sgroppando come ai vecchi tempi. Di lui ci si può sempre fidare!

Sampirisi 6: qualche sbavatura di troppo, forse per eccesso di confidenza o per la poca vena del reparto offensivo avversario, tiene con il fiato sospeso il Menti. Ma sono amnesie difensive ininfluenti nel risultato finale

Mantovani 6,5: ottima la prestazione del difensore che non concede nulla agli avanti avversari. Mette la museruola all’ex di turno Ragusa, anche se il bomber cesenate visto sabato al Menti sembrava un agnellino indifeso. Meglio cosi…

D’Elia 7: che dire oramai di Salvatore? Impressionanti le sue ripartenze e la sua velocità. Il record dei 200 di Usain Bolt è in serio pericolo!

Sbrissa 5,5: un po’ sottotono il ragazzino rispetto ad altre apparizioni. Nessun grave errore, ma neanche un guizzo degno di nota.

Urso 6: come il compagno di reparto, ma con qualche iniziativa lodevole. Verranno sicuramente pomeriggi migliori

Cinelli 6: come tutto il centrocampo, passa il pomeriggio un po’ in sordina senza quei lampi che avevano ben abituato il popolo biancorosso. Nel secondo tempo si adegua alla partita che non ha riservato particolari emozioni.

Galano 7,5: finalmente il Robben della capitanata fa vedere di che pasta e’ fatto! Sempre presente nelle azioni offensive e puntuale da vero rapace del gol in occasione del pareggio. Meritato il premio come miglior uomo partita. In regalo per lui le solite bottiglie di vino. I tifosi si augurano che a fine campionato apra un’enoteca…

Pettinari 5: Marino gli affida il ruolo di vice Raicevic, ma Stefano spreca una buona occasione per far venire al mister dei dubbi di formazione al prossimo rientro di Filip. Si impegna, per carità, ma nemmeno un tiro in porta… Peccato, comunque il campionato è ancora lungo!

Giacomelli 6: 2 gol buttati alle ortiche nei primi 15 minuti di gioco avrebbero abbattuto un toro, ma ha saputo comunque reagire cercando continue incursioni nella difesa avversaria, apparendo però molte volte fumoso. A proposito di tori, quello di Sora farebbe proprio il caso in questo Vicenza.

Modic sv: pochi minuti, nessuna emozione
Pazienza sv: pochi minuti, poca pazienza…
Gatto 6 : prova a mettere un po’ di pepe alla partita rilevando Pettinari nella ripresa, ma oramai i giochi erano fatti. Chef Marino forse doveva dosarne di più…

Marco Marcolongo

Le pagelle del Vicenza