6.7 C
Vicenza
26 Febbraio 2024
SPORTvicentino
Al Pala Zanè la Menegatti Metalli batte il Villorba 6-3
Calcio a 5

Menegatti Metalli C5, 6-3 al Villorba e sesta vittoria di fila

Al Pala Zanè la Menegatti Metalli batte il Villorba 6-3La squadra di Albertini conclude nel miglior modo possibile la settimana che ha portato in dono la qualificazione alla Final Eight di Coppa Italia, supera i trevigiani per 6-3 al Pala Zanè e aumenta il divario sulle più dirette inseguitrici. Si tratta della sesta vittoria di fila e del diciannovesimo risultato utile consecutivo. Doppietta di Manzalli, reti di Dalmas, Marcante, Carretta e Ruzza… Sabato prossimo a Cartoceto col Lucrezia

Una grandissima vittoria contro una grandissima squadra! La Menegatti Metalli C5 conclude nel miglior modo una settimana che difficilmente verrà dimenticata, supera per 6-3 il Futsal Villorba nello scontro al vertice del Campionato di Serie B e allunga adesso a +9 sulle più dirette inseguitrici, i trevigiani e il Carrè Chiuppano. Un successo meritato per quello che si è visto in campo, in un derby veneto tra due grandi protagoniste del futsal italiano. Si tratta della quinta vittoria consecutiva di questo girone di ritorno, ma soprattutto del diciannovesimo risultato utile di fila conquistato da un gruppo eccezionale.

Ai rossoneri, in quintetto con Ruzza, Kokorovic, Santana, Dalmas e Manzalli bastano venti secondi per sbloccare il risultato, con la sassata di Manzalli che subisce una fortuita deviazione e sorprende Vascello al 1′. Per assistere al pari del Villorba basta un minuto, al 2′, per vedere la potente punizione di Mazzon che non lascia scampo a Ruzza. Al 3’30 Manzalli non arriva per questione di centimetri sullo scarico sul secondo palo di Dalmas. Brutta notizia in casa rossonera al 4′ per l’infortunio al ginocchio di Santana in contrasto con Del Piero: condizioni da verificare nei prossimi giorni. Al 6’30 punizione dal limite di Manzalli, con pallone che incoccia la traversa e per gli arbitri non ha oltrepassato la linea. Al 9’30 diagonale preciso di Mazzariol che viene fermato dal palo. Dieci secondi più tardi occasionissima in contropiede per il Villorba, ma Imamovic da due passi grazia Ruzza. Il raddoppio rossonero arriva al 10’30 con Carretta che dal limite dell’area insacca di potenza.

Passano due minuti e il Villorba è pericoloso con il diagonale di Ouddach di poco a lato. Al 13’20 tiro di Carretta, Marcante prova il colpo di tacco ma il risultato è di poco fuori. Occasione rossonera al 15′, ma il destro di Manzalli è parato a terra da Vascello. Non sbaglia invece il Villorba in contropiede al 15’30, con Cocchetto che ben appostato sul secondo palo insacca sul perfetto assist di un compagno. Dopo una vibrante protesta ospite per una presunta irregolarità in area rossonera di Kokorovic, al 17′ arriva invece l’espulsione di Cocchetto per fallo di mano in area, con calcio di rigore però sbagliato da Kokorovic. Ma con l’uomo in più la Menegatti si riporta avanti col tiro di Dalmas che si insacca all’incrocio al 17’10. Prima dell’intervallo da registrare un paio di chance per il Villorba con Moustayne e Ouddach al 19′, ma Ruzza si salva.

Avvio di ripresa con un bolide di Marcante
fermato ancora una volta dal palo dopo pochi secondi. Incrocio protagonista al 3′ sul tiro di Mazzon che salva Ruzza. Duello che si ripete al 5′ ma il tiro ravvicinato del trevigiano termina incredibilmente alto da due passi. Dopo la seconda espulsione in casa trevigiana per proteste di capitan Rexhepaj, arriva il quarto gol dei padroni di casa, al 6’30 in superiorità numerica con la sassata di Manzalli, che replica un minuto dopo ma viene fermato da palo. I legni fermano anche il Villorba, al 7′, sul tiro a botta sicura di Busato.

Il quinto gol della Menegatti arriva al 9’30 con Marcante
che fa doppietta su perfetto assist di Dalmas. Dopo un altro palo colpito da Dalmas, il Villorba si gioca la carta del portiere di movimento, e Ruzza è perfetto in uscita su Mazzon. Al 16′ poi è proprio il portiere rossonero a intercettare palla e calciare a porta vuota trovando il sesto gol e lasciandosi andare ad un’esultanza speciale. Altra brutta notizia al 18’30, quando in un contrasto molto duro con Bottega deve uscire dal campo anche Mazzariol per un infortunio al ginocchio: condizioni da valutare. Al 19’30 poi il gol del definitivo 6-3 lo segna Busato sul secondo palo.

Arriva a fine gara la gioia di aver concluso nel migliore dei modi una settimana che in un colpo solo ha portato la qualificazione per la Final Eight di Coppa Italia e l’allungo in testa alla classifica nello scontro diretto: si può proprio dire che il fattore “Pala Zanè” sia stato determinante in questa fase chiave della stagione. Adesso la squadra tornerà a lavorare, per preparare nel miglior modo possibile la prossima trasferta, che sarà di quelle belle toste, a Cartoceto sabato prossimo alle 15.00 sul terreno di gioco di quel Buldog Lucrezia che all’andata costrinse i rossoneri al pareggio casalingo.

Il tabellino

Menegatti Metalli C5 – Futsal Villorba 6-3 (pt 3-2)
Menegatti Metalli C5: Berlaffa, Boulahjar, Terzo, Josic, Santana, Marcante, Manzalli, Carretta, Dalmas, Kokorovic, Mazzariol, Ruzza. All. Diego Albertini
Futsal Villorba: Vascello, Ouddach, Bottega, Busato, Vailati, Rexhepaj, Mazzon, Imamovic, Del Piero, Cocchetto, Venier, Moustayne. All. Michele Frizziero
Arbitri: Urban di Sandona’ di Piave e Marconi di Verona. Cronometrista: Scarpelli di Padova.
Reti: pt 1′ Manzalli (M), 2′ Mazzon (V), 10′ Carretta (M), 15′ Cocchetto (M), 17′ Dalmas (M). St 6’30 Manzalli (M), 9’30 Marcante (M), 16’30 Ruzza (M), 19’30 Busato (V)
Note. Spettatori: 500 circa. Espulsi: pt 17′ Cocchetto (V) per fallo di mano in area. St 6′ Venier (dir. Acc. Vill.) per proteste e 6′ Rexhepaj (V) per proteste. Ammoniti: Moustayne, Rexhepaj, Ouddach. Tiri liberi: 0/0; 0/0

I risultati della 19° giornata – 21/02/2015: Fano-Alma Juventus Fano 4-10, Torresavio Cesena-Adriatica 7-4, Torronalba Castelfidardo-Carrè Chiuppano 3-5, Calcio a 5 Palmanova-Cus Ancona 7-4, Menegatti Metalli C5-Futsal Villorba 6-3, Diavoli-Dolomitica Futsal BL 1-3. Buldog Lucrezia riposo

La classifica:
Menegatti Metalli C5 51; Carrè Chiuppano 42; Futsal Villorba 42; Diavoli 38, Castelfidardo 33; Cesena 26, Buldog Lucrezia 21; Adriatica 20, Dolomitica Futsal 18; Alma Juventus Fano 17, Futsal Palmanova 17, Cus Ancona 12, Fano 11

Programma 21° giornata – 28/02/2015: Futsal Villorba-Palmanova, Carrè Chiuppano-Diavoli, Cus Ancona-Fano, Adriatica-Castelfidardo, Buldog Lucrezia-Menegatti Metalli C5 (Impianto Omar Sivori di Cartoceto, ore 15.00), Alma Fano-Cesena. Dolomitica riposo

Ti potrebbe interessare:

L’Arzignano C5 festeggia il primo successo casalingo piegando in rimonta Milano

Redazione

L’Arzignano C5 si illude a Villorba: non basta un super Pozzi per conquistare i primi punti

Redazione

L’Arzignano c5 al debutto contro il Villorba. Pablo Ranieri: “In campo a testa alta”

Redazione

Lascia un commento