3.3 C
Vicenza
8 Dicembre 2022
SPORTvicentino
Arzignano Valchiampo Calcio Primo Piano Slider

Arzignano, segui l’esempio di Fracaro: “Vittoria importantissima; ora testa verso Rovigo”

Contro la Liventina il capitano è stato il migliore in campo: generoso in difesa, intelligente nell’impostazione, e presente in zona d’attacco: “Ci servirà tantissimo questo successo; adesso diamo continuità anche in trasferta”

 

ARZIGNANO (VI) – Non ha regalato un centimetro agli avversari. Ha lottato come un leone su tutti i palloni che gli sono passati vicino. Ha dato copertura in fase difensiva, ha impostato e ha pure provato a rendersi pericoloso in zona gol. Cosa chiedere di più alla prestazione di Filippo Fracaro? Beh…forse la stessa cosa che dobbiamo chiedere a tutta la squadra, e cioè di essere più “cattivi” sotto porta. Per il resto, prestazione da 8 pieno in pagella per il capitano dell’Arzignano Valchiampo, che ha guidato al successo i giallocelesti contro la Liventina.

 

Filippo Fracaro, nell’ultimo turno di campionato l’Arzignano Valchiampo ha giocato in casa con la Liventina, vincendo per 2-1. Che partita è stata, che valutazioni ti senti di fare sulla prestazione della squadra?

“Era importante tornare alla vittoria ed è quel che abbiamo fatto! Credo che la prestazione sia stata più che convincente visto la mole di gioco e le innumerevoli palle gol che abbiamo creato! Dobbiamo continuare in questa direzione e cercare di essere più lucidi nel capitalizzare tutto ciò che costruiamo! Ripeto, era importante tornare a vincere e siamo felici di aver ottenuto i tre punti”!

 

Nel prossimo turno sarete impegnati in trasferta a Rovigo. Che partita dobbiamo aspettarci e quale dovrà essere lo spirito da vedere in campo?

“Domenica prossima ci aspetta una trasferta durissima! Loro sono una squadra ben attrezzata e costruita per restare in alto! Dobbiamo prepararci al meglio in settimana, come sempre abbiamo fatto, consapevoli che ci vorrà una grandissima prova di squadra per cercare di ottenere il massimo risultato”!

 

A livello personale come possiamo definire la tua annata?

“Sono felice di quello che sto facendo; il ruolo di capitano mi sta responsabilizzando e facendo crescere molto! Mi piacciono gli assist, ma allo stesso tempo mi piacerebbe aiutare la squadra segnando qualche gol in più! Quest’anno sto giocando in una posizione più arretrata rispetto alle scorse stagioni, in un ruolo che non avevo mai ricoperto finora e ho ancora tantissimo da imparare, soprattutto in fase di non possesso, per cercare di interpretare al meglio le due fasi di gioco”!

 

Quale dovrà essere la dimensione dell’Arzignano in questo rush finale?

“Dovremo fare il possibile per migliorare sempre più, cercando di vincere più partite possibili e di mettere in campo prestazioni come quella di domenica con la Liventina! Lotteremo fino alla fine per rimanere in alto, sapendo che sognare non costa nulla e che nel calcio può succedere di tutto”!

 

Ufficio Comunicazione Arzignano Valchiampo

Ti potrebbe interessare:

Un “doppio” Scarsella fa volare il LR Vicenza in semifinale di Coppa Italia

Redazione

Modesto alla vigilia della Coppa Italia: “Contro la Viterbee sarà gara vera”

Redazione

Civitus Allianz Vicenza “mastica” una Crema amara in vista del derby con Padova

Redazione

Lascia un commento