16.8 C
Vicenza
19 Settembre 2020
SPORTvicentino
Pallavolo Primo Piano

VOLLEY – La Lega femminile ferma A1 e A2 dopo il DPCM di questa notte

PALLAVOLO FEMMINILE – La Serie A 2020 di volley femminile è sospesa. Il campionato è stato fermato per l’allarme coronavirus.

La Lega Pallavolo Serie A Femminile ha comunicato lo stop della Serie A1 e Serie A2 fin dalla giornata di oggi (domenica 8 marzo).

E tutte le partite in programma, come ad esempio quella di oggi pomeriggio di Sorelle Ramonda Ipag al palaCollodi di Montecchio Maggiore, sono state rinviate a data da destinarsi. Al momento non è dato sapere quando il campionato tornerà a essere protagonista.

I match in programma oggi si sarebbero dovuti giocare comunque a porte chiuse come prevede il decreto governativo per contenere il rischio contagio da coronavirus, anche se Caserta aveva già rinunciato alla trasferta al Nord per le sfide con Bergamo e Novara.

“Agiamo con senso di responsabilità nei confronti delle atlete e degli staff delle nostre squadre – ha affermato quest’oggi il vicentino Mauro Fabris presidente della Lega volley femminile nell’intervista rilasciata a Eurosport (OAsport.it) – . Dispiace solamente che autorità politiche e sportive che hanno più responsabilità di noi abbiano generato una situazione non chiara che ha causato solo caos e paure”.

E sottolinea Fabris: “Scrivere, come fa il Governo, che si può disputare gli eventi sportivi a porte chiuse ma contemporaneamente limitare la mobilità dentro e fuori le cosiddette ‘zone rosse’, è qualcosa di assolutamente incomprensibile. Se poi il Ministro dello Sport va in tv a dire che chi si ostina a giocare non rappresenta più i valori morali, tutto ciò risulta veramente troppo”.

Ti potrebbe interessare:

Nel Memorial Santagiuliana il Vicenza si scalda per il campionato. Le impressioni “a caldo” del nostro direttore

Redazione

Contrordine: si al pubblico nei dilettanti

Redazione

Tutto pronto per il Colnago Cycling Festival

Redazione

Lascia un commento