16.3 C
Vicenza
11 Maggio 2021
SPORTvicentino
Manuel Spinale
Arzignano Valchiampo Calcio Primo Piano

L’Arzichiampo gioca la prima domenica alle 15 a Caldiero Terme: le dichiarazioni di mister Spinale

CALCIO – SERIE D – In previsione della prima giornata di andata del Campionato di Serie D, il tecnico dell’FC Arzignano Valchiampo, Manuel Spinale, ha parlato di come la squadra arriva alla partita esterna di domenica pomeriggio alle 15.00 allo Stadio Mario Berti di Caldiero Terme.

“La squadra a livello mentale e fisico sta bene –spiega- abbiamo lavorato molto bene durante il pre-campionato. Ovviamente non abbiamo potuto lavorare al completo dal primo giorno, ma non poteva essere altrimenti in questa estate di incertezza sulla categoria. Manca ancora qualche giocatore per completare definitivamente la rosa, siamo a buon punto, e sono molto soddisfatto di come stanno sia di come stanno lavorando i ragazzi che della squadra che ho a disposizione”.

“Giocheremo contro una squadra con tanti elementi di categoria, che hanno già vinto questo campionato, sia con la maglia della Virtus Verona che proprio con l’Arzignano: sono giocatori validi, che giocano insieme da tre anni e che si conoscono a memoria. Mi aspetto senza dubbio una partita molto intensa e molto difficile”.

“Cercheremo di fare la partita così come stiamo provando da tutta l’estate: cercheremo di avere il dominio del gioco. Ai ragazzi chiedo voglia, cattiveria agonistica e fame, doti che non dovranno mai mancare. Le qualità tecniche le abbiamo, ma è ovvio che le prime partite saranno un’incognita. La condizione fisica non è ottimale, per cui dovremo stare attenti a molte variabili”.

“Il processo di amalgama procede bene; sta nascendo un bel gruppo. I ragazzi si stanno applicando molto, e stanno imparando velocemente quello che io e lo staff stiamo chiedendo. Non saremo al completo, ma siamo carichi, e chi scenderà in campo darà il suo cento per cento per cento”.

 

Ti potrebbe interessare:

Nicola Galvan (Asiago 7 Comuni S.O.K.) si conferma campione italiano Pre-O

Redazione

Il PWT Italia si conferma per il quarto anno campione italiano di orienteering (staffetta)

Redazione

Riccardo Scalet (PWT Italia) si regala il titolo tricolore di orienteering per i suoi 25 anni

Redazione

Lascia un commento