25.4 C
Vicenza
7 Agosto 2020
SPORTvicentino
Primo Piano Rugby Slider

RUGBY – L’argentino Pedro Mercerat rinnova la sua sfida per una Rangers vincente

Pedro Mercerat

 

Pedro Mercerat anche per la prossima stagione vestirà la maglia biancorossa della Rangers Rugby Vicenza.

Con il giocatore argentino abbiamo ripercorso il campionato che si è concluso anzi tempo, ma abbiamo anche guardato avanti, alla ripresa dell’attività agonistica e alle sfide che attendono il club cittadino.
“Sono molto contento di essere qui: mi trovo in una città molto bella, in una società strutturata che sta lavorando davvero bene. Inoltre, ho avuto la fortuna di lavorare con uno staff e una squadra seniores composti da brave e belle persone e brave. Per quanto riguarda, poi, i risultati Con la squadra abbiamo disputato una buona stagione finchè non è stato sospeso tutto.
La squadra stava crescendo e giocando sempre meglio mettendo in mostra un buon rugby. Le quattro, cinque partite che abbiamo perso, con un piccolo sforzo in più le avremmo potute vincere e saremmo stati in una posizione di classifica ancora più alta. Abbiamo lavorato veramente bene e sono sicuro che raccoglieremo i frutti l’anno prossimo”.
– Com’è stato vivere la quarantena in una nuova città con la propria famiglia in Argentina?
“Per me è stato abbastanza positivo: di solito mi piace andare in giro e non poterlo fare all’inizio è stato un po’ noioso come per tutti. Ho approfittato di questo periodo per riposarmi, per fare cose che avevo rimandato e che in altri momenti non ero riuscito a fare. Ovviamente preferisco allenarmi, come è possibile fare adesso, ma arrivavo da tante stagioni intense, in cui ho giocato con continuità e senza mai fermarmi, quindi questo stop è stato utile per recuperare le energie e per riposarmi.
Con i miei amici e la famiglia sono riuscito comunque a parlare ogni giorno, quindi alla fine sono sempre stato in contatto con loro”.
– Cosa l’ha spinta a rinnovare il contratto e cosa si aspetta dall’anno prossimo?
“La verità è che quando sono arrivato a Vicenza pensavo di rimanere soltanto un anno, ma mi sono trovato talmente bene a Vicenza, con la città, la squadra e la gente, che mi ha permesso di vivere un’esperienza positivissima spingendomi a rinnovare. Poi il fatto che l’Italia assomigli molto all’Argentina mi ha permesso di adattarmi più velocemente a livello di esperienza di vita.
La società e la squadra stanno crescendo e lavorando molto ad un progetto che potrà regalare grandi soddisfazioni. Penso che la prossima stagione sarà molto positiva: sicuramente andremo in campo per divertirci e fare divertire, lottando per i primi posti”.

Ti potrebbe interessare:

CALCIO – Il centrocampista Pontisso resta al LR Vicenza: ha firmato per due stagioni [VIDEO]

Francesco Brasco

MOTORI – Il Città di Scorzè muove le classifiche del Trofeo Rally ACI Vicenza

Redazione

CALCIO – Il difensore Cuccato nuovo acquisto dell’Arzignano Valchiampo

Redazione

Lascia un commento