11.8 C
Vicenza
15 Maggio 2021
SPORTvicentino
Hockey Hockey in line Primo Piano Slider

Per MC Control Diavoli arrivano tre punti pesanti contro una “combattiva” Ferrara

Mc Control Diavoli Vicenza – Ferrara Hockey 5-3 (2-1)
Mc Control Diavoli Vicenza
: Frigo M., Piantoni, Wennerstrom, Delfino, Tabanelli, Dell’uomo, Sigmund, Centofante, Ustignani, Trevisan, Roffo, Pace, Baldan, Frigo N. Allenatore: Angelo Roffo

Ferrara Hockey: Gadioli, Cipriano, Grancara, Ballarin, Weger, Crivellari, Veronese, Koslow, Dell’Antico, Lettera, Zabbari, Cocchi, Bellini, Mazzzarol, Dal Ben. Allenatore: Alessio Buzzo

Arbitri: Slaviero e Zoppelletto

Reti: PT: 9.08 Weger (F) pp, 14.07 Frigo N. (V), 19.23 Wennerstrom (V);
ST: 24.40 Delfino (V), 26.06 Cocchi (F), 30.41 Delfino (V), 37.16 Dal Ben (F) pp, 39.13 Pace (V)

 

HOCKEY IN LINE MASCHILE  SERIE A – I Diavoli si aggiudicano tre punti importanti nella sfida casalinga contro Ferrara, al termine di una gara combattuta, equilibrata e corretta, con occasioni e momenti favorevoli per entrambe le squadre e un bell’impegno per entrambi i portieri, Michele Frigo per i biancorossi e Michele Gadioli per i Warriors che, in alcuni casi sono stati decisivi e in altri sono stati graziati dagli attaccanti, ma anche dai pali (come quelli colpiti dai vicentini).

Tante emozioni quindi, con un avvio equilibrato, ma con più conclusioni e occasioni per Ferrara nel primo tempo, e un Vicenza molto concentrato e bravo a superare i momenti delicati nel secondo, determinato a conquistare l’intera posta in palio. Assenti nei Diavoli Testa, Alberti e Macdonald, buoni i rientri di Sigmund, Wennerstrom, Ustignani e Baldan che hanno dato qualità e stabilità alla formazione vicentina che ha tenuto molto bene il campo, anche se ha subito in più di un’occasione dei pericolosi contropiede, riuscendo tuttavia a ribaltare le situazioni critiche e pungendo soprattutto in fase offensiva.

Per i Diavoli a segno bomber Delfino con una doppietta e un assist, Nicola Frigo, un gol e un assist, Wennerstrom, un gol, e Pace, un gol e due assist per le reti del numero 9 biancorosso. Per gli avversari, in vantaggio per primi sfruttando un power play, a segno Weger, Cocchi e l’ex biancorosso Riccardo Dal Ben.

Soddisfazione quindi in casa Diavoli per la vittoria contro una formazione che ha fatto vedere qualità, buon gioco e che, come dimostra la classifica, può essere fra le protagoniste di questa stagione.

“E’ stata una partita combattuta ed era da tempo che non giocavamo una gara contro un avversario forte come Ferrara  – ha dichiarato Nicola Frigo, attaccante biancorosso, ma anche difensore all’occorrenza – La squadra ha risposto bene, anche se dobbiamo sistemare molte cose: abbiamo preso troppi contropiede, però strada facendo miglioreremo sicuramente”.
– La squadra ha risentito della sosta, del giocare a singhiozzo e delle assenze?
“Ne abbiamo risentito, ma non più di tanto. Mancavano Testa, Macdonald, Alberti, tutti giocatori esperti che in incontri così possono dare una mano, però ce la siamo cavata lo stesso, anche se spero che tornino presto”.
– Ferrara può essere una delle vostre antagoniste? Quali sono le dirette avversarie?
“Ferrara l’ho vista meglio della prima giornata, anche se giocavamo a casa loro. Sicuramente sarà un avversario tosto da incontrare nei play off. La squadra da battere resta sempre Milano, ma abbiamo visto anche stasera che ci sono avversarie toste: Ferrara appunto, Asiago, Torino, Padova con cui se si gioca a partita secca può succedere di tutto. Comunque Milano resta sempre la nostra rivale numero uno”.
– Ha segnato e fatto un assist, soddisfazione anche sul piano personale?
“E’ una bella soddisfazione, ma si cerca sempre di aiutare la squadra nel migliore dei modi”.
– Come vede la squadra e il gruppo quest’anno, nonostante i cambiamenti?
“Li vedo bene perché alla fine non sembra nemmeno ci siano stati grossi cambiamenti: chi è arrivato si è integrato subito e il gruppo ormai è rodato da molti anni, quindi sono fiducioso”.
– Cosa si augura per questa stagione, sia per la squadra che personalmente?
“Di vincere… tutto. Personalmente invece di dare una mano il più possibile alla squadra per raggiungere questo obiettivo”.

 

TROVI SPORTvicentino anche sui socialnetwork: AD OGNUNO IL SUO SOCIAL

Ti potrebbe interessare:

AS Vicenza cerca il bis qualificazione contro Delser Udine

Redazione

Atletica in pista al “Perraro” ed esordio stagionale nel triplo per Ottavia Cestonaro

Redazione

Sabato sera Anthea Vicenza Volley debutta nei playoff promozione contro Euromontaggi Porto Mantovano

Redazione

Lascia un commento