22.3 C
Vicenza
22 Luglio 2024
SPORTvicentino
Primo Piano Rugby Slider

La Rangers Rugby Vicenza nella ripresa travolge il Romagna e si prepara per Casale

RUGBY SERIE A – Nella ventesima giornata di campionato la Rangers Rugby Vicenza é protagonista di una super ripresa per avere la meglio 21-75 dei padroni di casa del Romagna e continuare così nella corsa in testa alla classifica a due giornate dal termine della stagione regolare.

Parte forte Vicenza che con Gelos mette subito in chiaro le intenzioni sulla gara, Mercerat trasforma per lo 0-7. Romagna però non si scompone, i galletti hanno una marcia in più tra le mura amiche e senza timore al 12′ impattano la gara 7-7 con Sparaventi. Vicenza non riesce a dare sfogo a tutta la sua cavalleria, imbrigliato dalla pressione dei padroni di casa. Attorno alla fine del primo quarto di gioco la Rangers affonda una doppietta per scappare via. Al 17′ è Scalco a trovare il varco, due minuti più tardi marca anche capitan Piantella con Mercerat preciso solo nella seconda segnatura per il 7-19. Romagna, in piena lotta retrocessione, non ha nulla da perdere ed alla mezz’ora torna sotto break con Maroncelli: 14-19 il punteggio su cui si concluderà la prima frazione.

Comincia ora per i biancorossi, la fase più delicata del match. Tra la fine della prima frazione e l’inizio della seconda, la gara vive momenti di grande tensione. Romagna prova a mettere pressione alla ricerca della meta del sorpasso, Vicenza difende con ordine e mantiene calma e disciplina forte della sua qualità difensiva. I padroni di casa le provano tutte ma non passano. Vicenza difende e sfianca la franchigia romagnola. La differente prestanza fisica comincia a manifestarsi tra le due formazioni, Vicenza cambia marcia ed in nove minuti mette a segno cinque belle mete trasformate che chiudono la gara. Al 55′ è Messina ad aprire le danze, seguito poi da Pontanari, la doppietta di Foroncelli e la seconda marcatura di Gelos. Ad arrotondare il micidiale parziale (0-35) ci pensa l’estremo vicentino Mercerat, precisissimo in tutte le occasioni di conversione. Punteggio 14-54. Solo al 70′ arriva la risposta d’orgoglio del Romagna che con Renzi trova la terza meta di giornata che apre le speranze dell’eventuale bonus mete dei padroni di casa, 21-54. Ma è solo un caso, la Rangers torna ad attaccare da ogni parte del campo e trova negli ultimi cinque minuti di gara ancora tre mete, prima con l’apertura Marin, premiato “Man of the Match”, ancora Foroncelli, tripletta per l’ala biancorossa, ed infine con O’Leary-Blade. Mercerat, ancora senza sbavature, fissa la gara sul 21-75 con un impressionante 10 su 11 al piede. Vittoria con undici mete per la Rangers, punteggio forse sin troppo severo per il Romagna, visto quanto mostrato di buono nel corso dei primi cinquanta minuti di gara.

Vicenza prosegue spedita alla guida della graduatoria del girone 2 mantenendo cinque lunghezze di vantaggio su Tarvisium, a sua volta vincente con bonus contro il Petrarca con due giornate ancora da giocare.

Domenica prossima la penultima giornata della stagione regolare con la Rangers impegnata in terra trevigiana nella sfida al Casale, ormai salvo, mentre Tarvisium dovrà misurarsi in Polesine con il Badia ancora a caccia di punti decisivi per la salvezza.

 

Romagna RFC – Rangers Rugby Vicenza 21-75 (primo tempo 14-19) mete 3-11

Marcatori: 4’ m Gelos tr Mercerat (0-7), 12’ m Sparaventi tr Giannuli (7-7), 17’ m Scalco (7-12), 27’ m Piantella tr Mercerat (7-19), 30’ m Maroncelli (14-19); 15’st m Messina tr Mercerat (14-26), 17’st m Pontanari tr Mercerat (14-33), 19’st m Foroncelli tr Mercerat (14-40), 21’st m Gelos tr Mercerat (14-47), 24’st m Foroncelli tr Mercerat (14-54), 30’st m Renzi tr Sergi (21-54), 35’st m Marin tr Mercerat (21-61), 39’st m Foroncelli tr Mercerat (21-68), 40’st m O’Leary-Blade tr Mercerat (21-75)

Romagna RFC: Giannuli (26’ st Zani), Babboni, Di Lena (19’ st Gallo), Vincic (19’ st Greene), Tauro, Martinelli, Onofri (9’ st Sergi), Maroncelli, Lamptey (21’ pt Marini), Scermino, Maiga, Sgarzi, Mazzone (13’ st Pirini), Sparaventi (19’ st Renzi), Fantini (26’ st Coppola).
All. Ogier

Rangers Rugby Vicenza: Mercerat, Poletto (12’ st Biasolo), O’Leary, Scalco, Foroncelli, Marin, Gelos, Gomez (20’st Trambaiolo), Piantella, Tonello, Pontanari, Nicoli (12’ st Peron), Franceschini (12’ st Messina) Frangini (25’st Franchetti), Lazzarotto. A disp: Ceccato, Gallinaro, Lisciani.
All. Cavinato, Minto

Arbitro: Lorenzo Bruno (UD)
Calciatori: Mercerat (Rangers) 10/11, Giannuli (Romagna) 2/2, Sergi (Romagna) 1/1
Cartellini: —
Note: giornata serena, terreno in buone condizioni. Circa 300 spettatori.
PLB Man of the Match: Marco Marin (Rangers)
Punti conquistati in classifica: Romagna 0, Rangers 5

 

Risultati 20^ giornata
Romagna RFC – Rangers Rugby Vicenza 21-75 (0-5)
Ruggers Tarvisium – Petrarca Padova 45-24 (5-1)
Valpolicella Rugby – Rugby Casale 24-28 (1-5)
Rugby Paese – Rugby Badia 12-22 (0-5)
Valsugana Rugby Padova – Patavium Rugby Union 31-10 (5-0)

Classifica
Rangers Rugby Vicenza 79
Ruggers Tarvisium 74
Valsugana Rugby 61
Petrarca Padova 57
Verona Rugby 54
Casale Rugby 36
Patavium Rugby Union 33
Rugby Paese 33
Rugby Badia 33
Romagna RFC 26
Valpolicella Rugby 26

Prossimo turno – 21° giornata 30/04/2023 ore 15.30
Rugby Casale – Rangers Rugby Vicenza
Petrarca Padova – Romagna RFC
Verona Rugby – Rugby Paese
Rugby Badia – Ruggers Tarvisium
Valsugana Rugby Padova – Valpolicella Rugby

Ti potrebbe interessare:

Luca Zamparo il “dottore del gol” mette le sue frecce per l’attacco del LR Vicenza

Redazione

Mario Ierardi ceduto dal LR Vicenza al Catania

Redazione

Dal Cittadella il giovane difensore Riccardo De Zen per l’Arzignano Valchiampo

Redazione

Lascia un commento