1.9 C
Vicenza
2 Febbraio 2023
SPORTvicentino
Hockey Hockey Ghiaccio Primo Piano Slider

Migross Asiago Hockey a suo di gol al debutto in Continental Cup contro Vojvodina

HOCKEY GHIACCIO – Tutto facile per la Migross Supermercati Asiago Hockey nel match serale del primo giorno di Continental Cup contro il Vojvodina Novi Sad, partita che si conclude con il risultato di 14 a 1 per i giallorossi.
Barrasso deve fare i conti con alcune assenze, rinunciando a Porco, Parini e Vallati, oltre a Mascherin.

Primo tempo in cui l’Asiago dimostra di essere in pieno controllo del match, non concedendo praticamente niente alla squadra serba. I giallorossi assediano a lungo la porta di Padalica e alla fine riescono a passare in vantaggio all’9’ con Marchetti, che appostato davanti alla porta devia in rete un passaggio di Saracino da dietro porta. Poco dopo arriva la prima penalità dell’incontro e l’Asiago può così giocare in situazione di powerplay: sul finire della superiorità numerica i Leoni raddoppiano con una grande triangolazione tra Saracino, FinoroSalinitri, che alla fine insacca a porta praticamente vuota. Gli stellati provano poi ad incrementare il vantaggio, ma Padalica tiene a galla i suoi con alcune buone parate.
Nella frazione centrale i giallorossi segnano due volte nei primi tre minuti con McShane in powerplay e poi con Marchetti. I serbi rispondono poco dopo con un contropiede di Pusac e il gol di Racic su rebound. Poi l’Asiago sale in cattedra e domina il ghiaccio in lungo e in largo segnando altre cinque reti con McShaneStevanMagnabosco e Rigoni (#19), che segna la sua prima rete ufficiale in maglia stellata. Secondo tempo a senso unico e che permette a Barrasso di lasciar riposare le prime linee e dare spazio ai giovani, con i primi cambi anche per Matteo Longhini in quarta linea con Rigoni e Zampieri.
Nel periodo conclusivo l’Asiago allenta un po’ la pressione ma mantiene comunque il controllo assoluto del match e mette a segno altre cinque reti. Al 4’ Finoro apre le marcature e viene seguito poi a ruota Rigoni #89SalinitriCasetti ed, infine, McShane.
A fine partita vengono premiati come MVP per il Vojvodina il portiere Padalica e per la Migross Asiago McShane.
Sabato si prosegue con la seconda giornata di Continental Cup che vedrà lo Jesenice giocare contro il Vojvodina Novi Sad e la Migross Asiago contro il Buz Adam Istanbul alle 20.30.
Vojvodina: Padalica (Belic), Markovic, Bugarski, Cengeri, Radosavjelic, Nikolic, Pusac N., Tomasevic, Grkovic, Mirkov, Djordjevic, Jerkovic, Mirkovic, Racic, Vucurevic, Pusac M., Lopusina, Milojkovic, Obradovic, Bjelogrlic, Balaban.
Coach: Drozdik.
Asiago: Fazio (Vallini), Casetti, Gazzola, Misley, Saracino, Marchetti, Forte, Gios, Salinitri, McShane, Finoro, Rutkowski, Rigoni F., Vankus, Moncada, Magnabosco, Longhini, Stevan, Rigoni F., Zampieri.
Coach: Barrasso.
Arbitri: Nagy, Scolari. Linesmen: Basso, Mantovani.
Tabellino: 9:47 (A) 0-1 Marchetti (Saracino), 12:38 (A) 0-2 Salinitri (Finoro, Saracino) PP, 21:54 (A) 0-3 McShane PP, 23:10 (A) 0-4 Marchetti (Gios, Forte), 23:00 (V) 1-4 Racic (Pusac M, Vucurevic), 26:15 (A) 1-5 McShane (Finoro, Salinitri),31:29 (A) 1-6 Stevan (Gazzola), 33:27 (A) 1-7 Magnabosco (Stevan), 35:20 (A) 1-8 Misley (Marchetti), 37:13 (A) 1-9 Rigoni #19 (Gios, Forte), 44:40  (A) 1-10 Finoro (McShane), 48:49 (A) 1-11 Rigoni #89 (Casetti, Rigoni #19) PP, 50:55 (A) 1-12 Salinitri (Gazzola), 52:50 (A) 1-13 Casetti, 53:59 (A) 1-14 McShane (Salinitri, Finoro).

Nell’altra partita lo Jesenice ha vinto 5-1 contro il Buz Adam Istanbul

Ph. Serena Fantini

 

Ti potrebbe interessare:

Da venerdì pronti a rombare in Fiera i motori di Rally Meeting 2023

Redazione

A Trento pareggio di rigore firmato Parigi per l’Arzignano Valchiampo

Redazione

Il LR Vicenza cade al Menti nella ripresa rimontato dal Novara

Redazione

Lascia un commento