1.9 C
Vicenza
2 Febbraio 2023
SPORTvicentino
Atletica Primo Piano Slider Varie

Domenica 16 ottobre torna la CronoRetrone con tante novità e quattro percorsi

TRAIL RUNNING – Domenica 16 ottobre si terrà la quarta edizione della CronoRetrone, la gara competitiva dedicata agli specialisti di Trail running, su tre distanze (42, 24 e 12 chilometri) organizzata dall’asd DLF-CorriRetrone in collaborazione con l’assessorato alle attività sportive.

In abbinata è prevista anche la CronoNordic, con un percorso di 24 chilometri.

“Una gara che, oltre al risultato sportivo, mette in risalto le bellezze del nostro territorio come il Museo del Risorgimento e Villa Capra La Rotonda e tutta la cresta dei Berici – ha dichiarato il vicesindaco con delega alle attività sportive Matteo CelebronUn sentito grazie agli organizzatori e a tutti i volontari impegnati lungo il percorso”.

Percorsi di gara

Sono quattro i percorsi di gara.

I partecipanti potranno scegliere tra la CronoMarathon, 42 chilometri e 900 metri di dislivello positivo; la CronoRetrone, 24 chilometri e 550 metri di dislivello; la CronoSprint, 12 chilometri e 170 metri di dislivello.

A questi tre tracciati quest’anno l’organizzazione ha affiancato la CronoNordic, sullo stesso percorso della CronoRetrone ( 24 chilometri e 550 metri di dislivello), ma con l’attrezzatura e la tecnica del Nordic Walking, disciplina entrata a far parte della Federazione Italiana di Atletica Leggera (Fidal).

Per i camminatori e per chi corre e cammina ci sarà la CronoRunWalk, una manifestazione podistica ludico motoria aperta a tutti sulla distanza dei 12 chilometri.

Partenza e arrivo saranno all’ingresso del Parco Retrone, nel piazzale davanti all’Istituto Comprensivo “A. Loschi”, in via Carta, zona Ferrovieri.

La CronoMarathon, la CronoRetrone e la CronoNordic transiteranno all’interno del parco circostante Villa Capra detta “La Rotonda”, il gioiello palladiano ammirato in tutto il mondo; sono confermati i passaggi attorno al Lago di Fimon, di fianco a Villa Valmarana ai Nani e alla Basilica di Monte Berico, tra splendidi ambienti naturalistici e monumenti che hanno permesso a Vicenza di essere inserita tra i patrimoni dell’Unesco.

Anche quest’anno la gara sarà all’insegna della solidarietà: l’ASD DLF CorriRetrone donerà una parte del ricavato, derivante dalla vendita dei pettorali, alla onlus “Fondazione San Bortolo”, associazione nata nel 2008 per sostenere l’Ospedale di Vicenza ed aiutare tutti i suoi malati, dai bambini agli anziani.

Il regolamento è scaricabile dal sito www.cronoretrone.com.

La CronoMarathon e la CronoRetrone assegneranno punti I.T.R.A. (International Trail Running Association), utilizzando il noto meccanismo che attribuisce una valutazione numerica in base alla distanza, al dislivello ed all’autonomia: rispettivamente due punti per la CronoMarathon e uno per la CronoRetrone.

Informazioni: vininca54@alice.it

 

Ti potrebbe interessare:

Da venerdì pronti a rombare in Fiera i motori di Rally Meeting 2023

Redazione

A Trento pareggio di rigore firmato Parigi per l’Arzignano Valchiampo

Redazione

Il LR Vicenza cade al Menti nella ripresa rimontato dal Novara

Redazione

Lascia un commento