7.9 C
Vicenza
1 Dicembre 2022
SPORTvicentino
Basket Primo Piano Slider

AS Vicenza sabato sera a Treviso nel primo decisivo playout salvezza

BASKET PLAYOUT SERIE A2 FEMMINILE – “Mors tua vita mea” dicevano gli antichi. E’ un motto che bene si addice allo scontro – naturalmente sportivo – tra Treviso Podolife e AS Vicenza che porrà termine ai playout e che al meglio delle due vittorie su tre incontri designerà chi rimarrà in serie A2 e chi invece dovrà scendere in B.

In campionato Vicenza, il 20 novembre scorso, ha vinto per 45/76 in quel di Treviso, giocando la sua migliore partita dell’anno, ma la compagine della Marca si è ripresa la rivincita un mese fa al palasport di via Goldoni superando Monaco e compagne per 58/63. Treviso dopo un girone d’andata pessimo, chiuso a zero punti, ha infiocchettato il ritorno con 7 vittorie, portandosi a 14 punti contro gli otto di Vicenza.

Ed il successo ottenuto sul campo berico è risultato molto importante al fine di giocare l’eventuale ultimo match in casa trevigiana. La squadra è molto cambiata nel corso della stagione: in primis con il nuovo coach Filippo Rossi, poi con l’arrivo della forte croata Klaudia Perisa, classe1996, cm 180, proveniente da Broni A1, che si presenta con 32 minuti di media sul parquet, 16.2 punti a partita, con il 39 x 100 da due e  il 37 da tre.

Vicenza deve guardarsi dentro. Purtroppo è irrecuperabile Monica Tonello, alle prese con un ginocchio infortunato. Monaco e compagne sanno che devono soffrire e sono consapevoli della fondamentale importanza della posta in palio. Nelle tre ultime partite contro Bolzano mai sono venute meno grinta e volontà. Ora siamo al dunque.

Così coach Fabio Ussaggi alla vigilia della sfida: “Inutile girarci intorno: noi conosciamo tutto di loro, loro di noi: non ci sono segreti. Le partite che ci attendono non si risolveranno per aspetti tattici o cose del genere. Conteranno orgoglio ed agonismo. Nonostante tutti i nostri problemi ci stiamo preparando coscientemente e con grandissimo impegno. Abbiamo in mano la carta finale per salvare un’annata decisamente complicata dove tante avversità hanno condizionato il nostro cammino. Io ho molta fiducia nelle mie giocatrici: stiamo tranquilli e giochiamo in serenità e con l’entusiasmo che ci contraddistingue. Dobbiamo crederci: io ci credo! Col fischio d’inizio buttiamo in campo tutta la nostra voglia di lottare e di vincere ”.

La partita si disputa sabato 21 maggio alle ore 19 a Treviso nella palestra “Pascale” di via Cartieretta 2. Arbitri Igor Giustarini di Grosseto e Mattia Foschini di Russi (Ra).

Il match di ritorno si giocherà al Palasport di Vicenza mercoledì 25 alle ore 20.30.

Ti potrebbe interessare:

Da Sala degli Stucchi la Rangers Pallanuoto Vicenza si “tuffa” nella serie B

Redazione

Tragedia sulle strade: Davide Rebellin travolto ed ucciso da un camion

Redazione

Nei playoff promozione sarà derby tra Tennis Comunali Vicenza e ST Bassano

Redazione

Lascia un commento