15.7 C
Vicenza
29 Settembre 2022
SPORTvicentino
Hockey Primo Piano Slider

I Diavoli liquidano il Monleale e volano in semifinale per il derby con l’Asiago Vipers

HOCKEY IN LINE PLAYOFF – I Diavoli staccano il biglietto per la semifinale battendo in gara 2 Monleale con un netto 8-1, al termine di una gara giocata con grande attenzione, gestita bene e senza correre rischi, nonostante una reazione e un tentativo di ritorno dei padroni di casa nel secondo tempo.
I biancorossi hanno confermato il pronostico, hanno dimostrato la loro qualità e il valore dei singoli che hanno tenuto le redini del gioco praticamente per tutta la gara. Belle azioni, buone giocate, triangoli ben riusciti e tantissime occasioni con un bottino di reti che poteva essere ancora più pesante se Grando non avesse salvato più volte la sua porta. A segno bomber Delfino che ha fatto cinquina, ha colpito un palo, è andato molte altre volte al tiro e ha fatto due assist per le reti di Sigmund e Dal Sasso. Per i berici a segno anche Francon.

Nel primo tempo partono subito bene i Diavoli con il palo colpito da Delfino e poi, dopo un minuto e mezzo, con la rete del bomber che realizza approfittando del power play, fuori Pagani. Al cambio di linee va al tiro Baldan, ma è pronto Grando. Passano due minuti e Francon raddoppia, poi su bella azione Sigmund/Dal Sasso/Delfino ancora il numero 9, smarcato davanti alla porta, non perdona. Diavoli sul 3-0 dopo nemmeno 5 minuti e coach Cintori chiama time out, ma è sempre Vicenza a fare la partita e Grando bravo a dire di no in più occasioni, anche se deve cedere le armi ad una nuova conclusione di Delfino che, servito da Sigmund, porta i suoi sul 4-0. Timida reazione di Monleale con Pagani (ribatte in due tempi Frigo) e Faravelli (ancora pronto il portiere), ma poi nuove incursioni dei vicentini fermate nuovamente da Grando e il primo tempo si chiude sul 4-0 per i Diavoli.

Nella ripresa ci prova Nicola Frigo, ma Grando blocca e deve intervenire per due volte anche su conclusioni di Dal Sasso. Monleale però non molla, comincia a pressare, prova a reagire, impegna Michele Frigo con Pagani e Brianzoni e trova il gol con Ghiglione a poco più di 10 minuti dal termine. I padroni di casa prendono coraggio, tuttavia alla doppia parata di Frigo risponde di nuovo Vicenza con Delfino a segno per il 5-1. Alla penalità fischiata a Riccardo Oddone, va in rete Dal Sasso che chiude il triangolo con Sigmund e Delfino. Negli ultimi due minuti spazio ancora per i Diavoli a segno con Sigmund e nuovamente con Delfino che porta a cinque il suo bottino personale.

Soddisfazione in casa Diavoli per il passaggio alla serie della semifinale: si giocherà al meglio delle cinque gare a partire da mercoledì 27 aprile e l’avversario dei vicentini sarà l’Asiago che in due partite è riuscito ad aver ragione del Padova con il risultato di 2-1 sia in gara 1 che in gara 2.

“Partita giocata bene e in cui abbiamo concesso poco agli avversari – ha commentato a fine gara Fabrizio Maran, assistant coach di Sigmund. – Abbiamo fatto meglio rispetto a gara 1, in cui a tratti abbiamo commesso delle leggerezze. Ora testa alla semifinale dove dovremo dare tutto ed essere pronti ad affrontare una serie difficile”.
“Siamo contenti del passaggio del turno, era importante vincere in due gare per poter avere il weekend di riposo e poter preparare le semifinali con Asiago, che saranno tutt’altro che semplici – ha aggiunto bomber Andrea Delfino, protagonista della serata. – Credo che in queste due partite siamo riusciti a mettere in mostra un buon hockey, che proviamo durante gli allenamenti. Abbiamo ancora del lavoro da fare e alcuni aspetti da migliorare, per cui lavoriamo duro per poter migliorare partita dopo partita”.
Soddisfazione anche personale per le cinque reti realizzate?
“Sono il frutto del lavoro di squadra. Avere due giocatori generosi e con un ottima visione di gioco come Sigmund e Dal Sasso aiuta molto”.

 

Monleale Sportleale – Mc Control Diavoli Vicenza 1-8 (0-4)
Monleale Sportleale:
Grando, Rolandi, Oddone R, Oddone M., Crisci, Arbasino, Ghiglione, Faravelli, Cantarutti, Brianzoni, Pagani, Romero, Zancanaro. All. Cintori

Mc Control Diavoli Vicenza: Frigo M., Olando, Delfino, Sigmund, Ustignani, Centofante, Dal Sasso, Baldan, Frigo N., Cantele, Francon. All. Maran F.

Arbitri: Zoppelletto e Lottaroli

RETI. PT: 1.30 Delfino (V) pp, 3.29 Francon (V), 4.20 Delfino (V), 10.14 Delfino (V); ST: 28.25 Ghiglione (M), 32.59 Delfino (V), 35.07 Dal Sasso (V), 38.42 Sigmund (V), 39.52 Delfino (V).

Ti potrebbe interessare:

Venerdì 30 settembre trasferta difficile in Ungheria per la Migross Asiago

Redazione

Nuovo “look” ed attrezzature per la palestra di ginnastica del palasport di Vicenza

Redazione

A Villa Cordellina brillano le “stelle” dello sport della Provincia di Vicenza

Redazione

Lascia un commento