16 C
Vicenza
5 Ottobre 2022
SPORTvicentino
Hockey Hockey Ghiaccio Primo Piano

Per la Migross Asiago c’è in palio il titolo di campione dell’AHL: sabato gara 1 con Jesenice

ALPS HOCKEY LEAGUE – L’Asiago, dopo essersi aggiudicata 2 Super Coppe Italiane ed il titolo di Campione d’Italia, vuole rendere ancor più grandiosa questa stagione, cercando di conquistare il titolo di Campione dell’ AlpsHL 2021/22.

I giallorossi se la dovranno vedere con gli Sloveni di Jesenice, che raggiungono per la prima volta la finale della Lega. La serie è al meglio delle 5 partite, la Migross, come leader della Regular Season, ha il vantaggio di iniziare la serie in casa e di giocare l’eventuale decisiva gara 5 fra le mura amiche. Si comincia sabato 09/04 alle 20.30 all’Odegar, si prosegue per gara 2 martedì 12/04 in Slovenia, con face off alle 19.00, per poi tornare ad Asiago Giovedì 14/04 con inizio alle 20.30. L’eventuale gara 4 si giocherà a Jesenice sabato 16/04 alle 20.00 e, se necessario, la definitiva gara 5 andrà in scena all’Odegar Martedì 19/04, al consueto orario delle 20.30. Per chi non potesse seguire i match dal vivo sarà disponibile il servizio streaming, anche dalla Slovenia con commento in Italiano.

Da Asiago: Gli Stellati hanno giocato una buona semifinale, chiudendo la serie in 4 partite contro gli Austriaci del Lustenau, faticando un po’ a trovare il ritmo partita, ma riuscendo a cambiare marcia nei momenti cruciali delle partite. Barrasso ha a disposizione tutto il roster, a parte A. Tessari ed Olivero, cha a causa delle loro condizioni fisiche hanno terminato anzitempo la stagione. Salinitri è stato votato MVP della Lega, il giocatore Canadese ha impressionato per continuità di rendimento durante i Play Off, mettendo a segno 9 goal in 6 partite, sostenuto dai compagni di linea: Iacobellis, 1 goal e 10 assist, e Magnabosco, 2 goal e 5 assist. Molte buon il rendimento dello special team offensivo che, nei play off, registra un’efficacia superiore al 35%, leggermente sotto tono il Penalty Killing che non ha ancora raggiunto il livello di performance che aveva mantenuto durante la prima fase della stagione.

Da Jesenice: gli Sloveni si apprestano a giocarsi, per la prima volta, le chance di conquistare il titolo di Campione. Di fronte si trovano un Asiago che li ha già regalato una cocente delusione in questa stagione, estromettendoli dalla Continental Cup. Nell’AlpsHL il conto di vittorie e sconfitte è in perfetto equilibrio, lo Jesenice ha vinto le prime due gare, mentre nel master round ha avuto la meglio l’Asiago, compresa una vittoria a tavolino per 5-0. I Biancorossi sono una formazione molto equilibrata, che può contare su un attacco molto efficace, guidato dall’esperto E. Pance, autore di 67 punti in 37 partite, e su una grande solidità difensiva, che ha permesso allo Jesenice di essere la formazione meno battuta nella fase preliminare.

All’Odegar è previsto il pubblico delle grandi occasioni, i Leoni contano sul calore dei propri tifosi per partire subito con il piede giusto, in modo da indirizzare a proprio vantaggio l’inerzia della serie.

Ti potrebbe interessare:

L’Arzignano Valchiampo corsaro a Trieste si regala il derby con il Vicenza

Redazione

Al Menti mercoledì di Coppa tra LR Vicenza e Virtus Verona

Redazione

12 scudetti di storia e la gioventù di oggi per AS Vicenza

Redazione

Lascia un commento