16 C
Vicenza
6 Ottobre 2022
SPORTvicentino
Pallavolo Primo Piano Slider

Anthea Vicenza Volley “affonda” con Aragona nella seconda sfida playout

PALLAVOLO SERIE A2 FEMMINILE – Un’Anthea Vicenza Volley in tono minore “stecca” in Sicilia cedendo in tre set alla Seap Cardillo Aragona nella seconda giornata della poule salvezza di A2 femminile. Dopo il 2-3 casalingo contro Marsala, la squadra di Luca Chiappiniha trovato il semaforo rosso sul campo agrigentino di Porto Empedocle, venendo battuta dalla formazione di coach Giangrossi.

Dopo un primo set alla lunga negativo (25-18), le biancorosse vicentine hanno reagito nel secondo parziale, dando vita a un interminabile braccio di ferro, non riuscendo però nell’intento di pareggiare i conti nei parziali, cedendo 33-31 e scivolando  sotto di due frazioni. Nel terzo set, un buon inizio non è bastato a Cheli e compagne per rimettere in discussione le sorti dell’incontro, con Aragona che ha chiuso 25-22 e 3-0.

“Abbiamo – ammette coach Chiappini – completamente sbagliato l’approccio mentale alla partita e siamo arrivati mentalmente impreparati a una partita importante nel nostro cammino. Peccato, anche in virtù del risultato del Club Italia, che continua a precederci di un punto in un contesto di graduatoria che è rimasto immutato. Continuiamo a lottare, sapendo che la salvezza andrà conquistando lottando su ogni pallone fino all’ultima giornata”. 

Dal campo, invece, arriva la voce della schiacciatrice Rachele Nardelli, tornata dopo un problema di natura fisica che l’aveva tenuta fuori contro Marsala.  “Nel primo set – commenta la giocatrice trentina dell’Anthea– siamo partite molto bene, poi Aragona ha aumentato il ritmo e noi siamo calate in concentrazione e precisione. Mi dispiace per l’esito del secondo parziale: avremmo potuto pareggiare e riaprire la partita, quindi ritengo che questo set pesi nel’economia dell’incontro, un po’ per merito di Aragona e un po’ per demerito nostro, non avendo sfruttando i set point e giocando con troppa tensione. A livello tecnico, loro hanno difeso molto, mentre noi non le abbiamo messe in difficoltà fin da subito con la battuta”. 

Sabato l’Anthea Vicenza Volley giocherà in anticipo la terza giornata d’andata della poule salvezza ospitando la Tenaglia Altino, che oggi ha superato 3-1 il Club Italia, così sempre distante un punto dalle biancorosse. Appuntamento alle 17 al palazzetto dello sport di Vicenza.

SEAP DALLI CARDILLO ARAGONA – ANTHEA VICENZA VOLLEY 3-0

(25-18, 33-31, 25-22)

SEAP DALLI CARDILLO ARAGONA: Dzakovic 19, Negri 5, Stival 23, Zech 8, Bisegna 3, Caracuta 2, Vittorio (L), Ruffa, Cometti, Casarotti. Non entrate: Zonta. All. Giangrossi.

ANTHEA VICENZA VOLLEY: Rossini 10, Piacentini 9, Errichiello 4, Basa 3, Cheli 9, Eze Blessing 6, Norgini (L), Nardelli 9, Caimi. Non entrate: Lodi, Furlan, Pegoraro. All.: Chiappini L.

ARBITRI: Pecoraro e Ciaccio

Ti potrebbe interessare:

L’Arzignano Valchiampo corsaro a Trieste si regala il derby con il Vicenza

Redazione

Al Menti mercoledì di Coppa tra LR Vicenza e Virtus Verona

Redazione

12 scudetti di storia e la gioventù di oggi per AS Vicenza

Redazione

Lascia un commento