30.3 C
Vicenza
6 Luglio 2022
SPORTvicentino
Hockey Hockey in line Primo Piano Slider

I Diavoli Vicenza contro Milano alla ricerca di uno storico tris in Coppa Italia

HOCKEY IN LINE – I Diavoli conquistano la finale di Coppa Italia che li vedrà nuovamente sfidare per il titolo Milano, domenica 13 marzo alle ore 17, grazie alla vittoria per 4-1 su Monleale, al termine di una partita giocata un po’ con il freno a mano tirato e gestita dall’inizio alla fine, probabilmente con la testa già alla sfida per il titolo.
Il risultato non è mai stato in discussione, nemmeno quando, dopo il vantaggio di Nicola Frigo, a segno dopo poco più di un minuto, Monleale ha pareggiato con Pagani.
Non ci sono state grandi emozioni, anche se Monleale ha fatto la sua partita, ci ha provato, ha lottato ed è uscito a testa alta da questa semifinale (adesso si batterà per il 3°/4° posto contro Padova).
Nel primo tempo a segno anche Sigmund che ha superato Grando, bravo a ribattere altre conclusioni, con un tiro chirurgico e ha portato all’intervallo i suoi sul 2-1.
Nel secondo tempo, possesso del disco e gestione della gara con due reti dei biancorossi: Delfino e di nuovo Nicola Frigo, doppietta per lui.
La gara si è chiusa quindi sul 4-1 ed ora occhi puntati sulla finalissima con Milano, l’ennesima sfida fra le due formazioni che negli ultimi anni stanno dando spettacolo ed emozioni.
“Dovevamo vincere e l’abbiamo fatto – ha dichiarato Nicola Frigo, autore di una doppietta, al termine dell’incontro. – Siamo arrivati dove volevamo arrivare. Gli avversari ci hanno reso difficile questa partita perché alternavano una linea a pressione e una a box e abbiamo avuto tante occasioni che non abbiamo concretizzato. Speriamo di essere più concreti contro Milano”.
– Ha dato un importante contributo con una doppietta, con il secondo gol convalidato con la novità del Var. Soddisfatto?
“I miei gol sono stati il frutto del lavoro dell’intera linea e del sistema di gioco che abbiamo adottato. La novità del Var, come evidenziato in altri sport, aiuta e crea meno polemiche se viene usata nel modo corretto, quindi bene così”.
– E adesso l’ennesima sfida con Milano: che partita sarà su una pista in cui non vi siete mai scontrati?
“Come abbiamo visto in tutte le partite con Milano non conta la pista, le dimensioni e tutto il resto. Sarà una gara chiusa e il risultato, come nelle ultime due gare, sarà deciso da episodi. Dovremo essere bravi a commettere meno falli possibile e ad imporre il nostro gioco dall’inizio con l’obiettivo di vincere”.

 

Mc Control Diavoli Vicenza – Sportleale Monleale (2-1) 4-1
Mc Control Diavoli Vicenza
: Frigo M., Olando, Cantele, Francon, Delfino, Tabanelli, Dell’Uomo, Sigmund, Centofante, Ustignani, Trevisan, Pace, Baldan, Frigo N., Dal Sasso. All. Maran F.

Sportleale Monleale: Grando, Cantarutti, Oddone M., Crisci, Perazzelli, Cortenova, Novelli, Ghiglione, Rolandi, Faravelli, Pagani, Oddone R., Zancanaro, Castagneri. All. Cintori A.

Arbitri: Slaviero e Gallo

RETI. PT: 1.05 Frigo N.(VI, 4.51 Pagani (M), 15.13 Sigmund (V); ST: 26.41 Delfino (V), 32.18 Frigo N.(V).

 

Ti potrebbe interessare:

Il LR Vicenza acquista il giovane centrocampista sloveno Tjaš Begić

Redazione

Dal 13 luglio il LR Vicenza in ritiro sull’Altopiano di Asiago

Redazione

Sabato la 83^ Schio – Ossario del Pasubio nel ricordo di Roberto Bagattin

Redazione

Lascia un commento