21.1 C
Vicenza
14 Agosto 2022
SPORTvicentino
Motori Primo Piano Rally Slider

Da Bassano ad Enego un’ottantina di equipaggi si sfideranno per la Coppa Attilio Bettega

MOTORI – Tutto pronto per l’ottava edizione della Coppa Attilio Bettega, gara di regolarità a media per auto storiche che scatterà sabato 19 febbraio alle ore 12 dall’imbocco del Ponte degli Alpini di Bassano e si concluderà, dopo 13 ore lungo i passo dolomitici più belli, ad Enego.
Un’ottantina gli equipaggi iscritti, tra i quali quello composto dai fratelli Ferruccio e Carlo Nessi, vincitori
dodici mesi fa con la loro Mini Cooper S, vettura identica a quelle che dominarono il rally di Montecarlo a
metà degli anni Sessanta.
Ad aprire la serie delle partenze sarà la Lancia Stratos dello svizzero Daniel Perfetti seguita, a un minuto
di distanza, dalla Opel Kadett Gte di Seno-Giammarino e dalla Opel Ascona RS 1.9. dei bassanesi
Chiminelli-Strappazzon. La Lancia Stratos di De Sanctis scatterà con il numero 5 sulle portiere, preceduta
dalla Fulvia HRF di Bresci-Cavazzana.
Dieci i settori cronometrati, lunghi dai 10 ai 20 chilometri, lungo i quali verranno rilevate le medie che i
concorrenti dovranno rispettare per non subire penalizzazioni. Quest’anno le medie varieranno dai 46 ai
49 orari e costringeranno i piloti ad autentiche acrobazie perché il percorso è in gran parte innevato. Non
a caso la Coppa Bettega è conosciuta anche come il “Montecarlo” italiano.
Partendo dalle Prealpi bellunesi (Col Perer, Col Falcon) i concorrenti dovranno misurarsi con le insidie di
Forcella Franche, passo Duran, passo Cereda, passo Brocon, Val Malene e Celado. Le prove di Valnevera
e Valstagna, nel cuore della notte, metteranno fine alla gara. Previsti ristori a Croce d’Aune e a Foza.
Pronostici apertissimi: dai fratelli Nessi ad Alexia Giugni (AlpineRenault A 110) , da Perfetti a De
Sanctis e Rigo, passando per il bassanese Enzo Scapin, molto dipenderà dall’abilità dei concorrenti col
volante e dalle gomme (sabato sera sono previste nevicate in quota). Obbligatorie, a bordo, le catene.
Apripista d’eccezione sarà Maurizio Verini, campione italiano ed europeo negli anni Settanta, pilota
professionista di Fiat, Opel e Alfa Romeo.
Alla partenza anche Alessandro Bettega, figlio di Attilio, l’indimenticato campione di Molveno al quale la
gara è dedicata.

Ti potrebbe interessare:

Al Menti l’amichevole tra LR Vicenza e Mantova

Redazione

Giovedì 18 agosto all’Odegar di Asiago “la partita per la vita”

Redazione

Per il LR Vicenza due nuove amichevoli al Menti con Mantova e Virtus Verona

Redazione

Lascia un commento