7.9 C
Vicenza
1 Dicembre 2022
SPORTvicentino
Hockey Hockey Ghiaccio Primo Piano Slider

La Migross Asiago Hockey campione d’Italia per il terzo anno consecutivo: battuti in rimonta i Rittner Buam

HOCKEY SU GHIACCIO – La Migross Supermercati Asiago Hockey conquista l’ ottavo scudetto della sua storia, il terzo consecutivo, battendo i Rittner Buam all’Odegar con il risultato di 2-1 al termine di una partita combattuta per tutti i 60 minuti di gioco.
Nessuna novità dal lato roster per entrambe le squadre: da una parte fuori Rosa, Olivero, Rigoni e Topatigh, dall’altra assente Frei.

Primo tempo di una intensità pazzesca, soprattutto da parte dei Leoni che mettono in difficoltà in diverse occasioni gli ospiti. L’occasione più clamorosa è quella di Giliati che al 12’ parte in contropiede e colpisce il palo, il disco poi rimbalza sull’incrocio opposto, i giallorossi esultano e dalle riprese sembra a ragione, ma gli arbitri dopo aver consultato l’instant replay non convalidano la marcatura. Un paio di minuti dopo e l’Asiago sfiora nuovamente il gol con Michele Marchetti, al quale fanno seguito altri due tiri di Mantenuto e dello stesso Michele Marchetti, tuttavia il disco non vuole entrare e, quindi, alla prima sirena il risultato rimane di 0-0.

Nella seconda frazione l’Asiago per i primi dieci minuti continua a mettere paura agli ospiti, che però scheggiano una traversa al 5’ con Simon Kostner. Al 11’ l’Asiago ha la possibilità di giocare in powerplay ma sfrutta male l’occasione. Poi sono i Rittner Buam a poter godere di una superiorità numerica e pervengono al pareggio con Di Perna che buca tra i gambali Vallini: poco prima Lutz aveva colpito una traversa. L’Asiago prova subito a reagire, ma spreca un’altra occasione di powerplay. I giallorossi riescono, però, a 20′ dalla fine a trovare la rete dell’1-1: Smith esce male dietro porta, Mantenuto trova il disco e lo serve al centro per Michele Marchetti che non deve far altro che appoggiarlo in porta.

Nel terzo tempo la partita rimane in equilibrio per più di dieci minuti: l’Asiago continua la sua ricerca disperata del gol del vantaggio, ma Smith continua ad opporsi alla grande. Al 11’ la svolta: Michele Marchetti va a combattere nell’angolo e soffia il puck a Simon Kostner, per poi servirlo al fratello Stefano, la cui conclusione viene deviata da Mantenuto e finisce in rete. Il Renon prova a reagire tuttavia l’Asiago, soffrendo, chiude tutti gli spazi e prova il contropiede con Michele Marchetti che non riesce a chiudere il match. Heiskanen toglie il portiere e prova l’ultimo assalto, ma l’Asiago allontana il disco accompagnato dal boato dell’Odegar che può festeggiare il terzo tricolore consecutivo!

Asiago: Vallini (Stevan L.), Forte, Gios, Iacobellis, Mantenuto, Giliati, Tessari M., Miglioranzi, Stevan M., Casetti, Tessari A., Vankus, Marchetti S., Ginnetti, Zampieri, Lievore, Marchetti M., Salinitri, Rigoni, Finoro, Magnabosco.

Rittner Buam: Smith (Treibenreif), Osburn, Di Perna, Oehler R., Brunner, Lang, Prast, Quinz, Kostner J., Sharp, Eisath, Spinell M., Kostner S., Lutz, Marzolini, Oehler M., Sailio, Uusivirta, Pechlaner, Fink, Giacomuzzi.

Tabellino: 35:11 (R ) 0-1 Di Perna (Lutz, Kostner S.) PP, 39:40 (A) 1-1 Marchetti M. (Mantenuto, Giliati),51:17 (A) 2-1 Mantenuto (Marchetti M., Marchetti S.)

L’altro risultato: Cortina – Gherdeina 4-3 OT
 
Classifica finale: Asiago 7, Rittner Buam 6, Gherdeina 3, Cortina 2

 

La fotogallery di Vito de Romeo

ph. Vito de Romeo

Ti potrebbe interessare:

Da Sala degli Stucchi la Rangers Pallanuoto Vicenza si “tuffa” nella serie B

Redazione

Tragedia sulle strade: Davide Rebellin travolto ed ucciso da un camion

Redazione

Nei playoff promozione sarà derby tra Tennis Comunali Vicenza e ST Bassano

Redazione

Lascia un commento