2.4 C
Vicenza
22 Gennaio 2022
SPORTvicentino
Basket Primo Piano Slider

Civitus Allianz Vicenza contro Monfalcone per centrare la sua centesima vittoria

BASKET SERIE B MASCHILE – Si torna a respirare basket sotto i Berici: sabato sera, alle 20.30, la Civitus Allianz Vicenza sarà impegnata contro la Falconstar Monfalcone nella quattordicesima giornata del campionato di Serie B Old Wild West 2021-22. I biancorossi, che hanno chiuso il 2021 con una sconfitta sul parquet di Cividale, sono ancora a caccia della centesima vittoria in categoria.

La partita sarà in diretta su LNP Pass.
Va reso noto che, per l’accesso al palasport di Vicenza, sarà necessario per tutti gli spettatori
interessati, di essere in possesso del super green pass e, inoltre, i
tifosi dovranno indossare la mascherina FFP2. La capienza del palazzetto sarà ridotta al 35% come
da disposizioni governative.
Vicenza sarà quasi del tutto al completo per la sfida: recuperato Cecchetti dall’infortunio
muscolare e ristabilito completamente Chiti dal problema al ginocchio che l’ha affaticato in
dicembre, i biancorossi saranno comunque privi di Sebastianelli. Il classe 2001, infatti, è risultato
positivo al Covid nel periodo delle vacanze e, pur essendo asintomatico ed essersi
completamente ristabilito negli ultimi giorni, non potrà scendere in campo fino a quando non si sarà
sottoposto ad una nuova visita medica.
Nemmeno Monfalcone sarà al completo: mancherà il play classe 2003 Alessandro Naoni, per le
stesse motivazioni di Sebastianelli. La sfida di stasera si preannuncia comunque gustosa: le due
squadre sono separate in classifica da una sola vittoria (Vicenza ne ha sette mentre Monfalcone sei)
e quindi un successo allargherebbe il solco o permetterebbe ai friulani di perfezionare l’aggancio in
classifica.
La Falconstar fa della difesa la sua arma migliore: meno di 70 i punti concessi a partita, con un
bassissimo 46% dentro l’area del tiro da tre. L’aggressività sotto le plance porta poi i friulani ad un
ottimo differenziale di rimbalzi, con 41 carambole recuperate a fronte di 36 concesse.

Squadra aggressiva, Monfalcone cerca spesso l’anticipo con buoni risultati, visti gli 8 recuperi ad incontro.
Di contro, l’attacco non è infallibile, considerando i punti segnati ad incontro (poco meno di 70).
Assente Naoni, come già detto, la compagine di coach Praticò ha comunque diverse frecce
pericolose al suo arco. Primo fra tutti, l’esperto lungo Massimo Rezzano: 14 punti e 6 rimbalzi di
media per lui, giocatore che i tifosi biancorossi di vecchia data ricorderanno per un brutale buzzer
beater segnato con la maglia di Piacenza proprio in via Goldoni, nell’ottobre del 2016. Nel pitturato
poi agiranno Andrea Coronica, miglior rimbalzista della squadra, e i cambi designati quali il
veterano della categoria, Devil Medizza, e il giovane italo-ghanese, Samuel Sackey. Senza Naoni, il
ruolo di play sarà probabilmente a carico dell’esperto Roberto Prandin (11 punti di media a partita),
supportato da Marco Bacchin e Alessandro Scutiero. Chiudono le rotazioni gli esterni Roberto
Azzano e Giovanni Bellato.

Ti potrebbe interessare:

Mc Control Diavoli Vicenza sabato sera a Cittadella nella penultima gara della regular season

Redazione

Rinvio della partita tra AS Vicenza e Mantova: si recupererà sabato 5 marzo

Redazione

É il giorno dell’addio tra il LR Vicenza e Davide Lanzafame

Redazione

Lascia un commento