12.5 C
Vicenza
1 Aprile 2023
SPORTvicentino
Calcio L.R. Vicenza Virtus Primo Piano Slider

Andrea Rigodanza e Stefano Dal Lago: il 3 gennaio di 32 anni fa il tragico incidente

Sono passati 32 anni, ma ancora oggi ci pare di rivivere quel tragico giorno in cui si spensero due giovani vite. Le notizie che arrivavano in redazione, poi la tragica conferma e il dolore.

Era il 3 gennaio 1990 quando Andrea Rigodanza e Stefano Dal Lago, due promettenti giocatori del Vicenza in prestito quell’anno al Thiene, mentre si stavano recando ad un allenamento si scontrarono con un tragico destino.

Un incidente stradale, in qualche attimo di secondo, mise improvvisamente fine alla loro spensieratezza che stava iniziando a diventare matura, alla voglia di diventare grande, ai sogni che accompagnavano la loro passione per il calcio.

Una passione che Sportvicentino insieme con le famiglie e il LR Vicenza ha cercato di tenere viva con il Trofeo a loro dedicato e che consisteva in una grande festa al Menti, con lo svolgimento di 4 partite e 128 giocatori in campo, in quello stadio in cui Andrea e Stefano speravano un giorno di giocare indossando la maglia biancorossa.

Lo hanno fatto migliaia di altri ragazzi, da Andrea Rabito (il primo vincitore) a Matteo Casarotto (vincitore assoluto e più volte di categoria) solo per citare due nomi di un lungo elenco, che hanno provato a far sentire meno vuota l’assenza alle famiglie dei due sfortunati giovani, le cui cornee continuano oggi a brillare negli sguardi dei due donatori che ricevettero l’ultimo atto di generosità.

Ad ogni inizio d’anno, insieme con il dolore del vuoto e dell’assenza, il sorriso di Andrea e Stefano continua ad accompagnarci nel nostro cammino sportivo sperando di poter tornare a ricordarli come avrebbero voluto: giocando al Menti!

Ti potrebbe interessare:

Dopo il successo a Verona i Diavoli sabato in pista a Cittadella

Redazione

Dopo i tricolori Marta Giaretta conquista un oro “speciale” al 41° Pinocchio sugli sci

Redazione

Dal 1° aprile il futsal del Torneo delle regioni pronto ad infiammare Verona e provincia

Redazione

Lascia un commento