2.4 C
Vicenza
22 Gennaio 2022
SPORTvicentino
Pallavolo Primo Piano Slider

A Montecchio il derby di S. Stefano con Anthea Vicenza Volley


PALLAVOLO SERIE A2 FEMMINILE -, Santo Stefano amaro per l’Anthea Vicenza Volley, che in A2 femminile chiude il 2021 con una sconfitta in tre set a Montecchio Maggiore nel derby contro l’Ipag Sorella Ramonda Montecchio, che conquista i tre punti in palio e bissa il successo dell’andata a Vicenza (3-1).
Niente da fare per la squadra di Luca Chiappini, che ha iniziato e finito bene l’incontro, ma in mezzo ha subìto la maggior verve delle padrone di casa, abili a tenere in mano il pallino del gioco.

Nella sfida provinciale, l’Anthea ha patito la battuta di Montecchio, pagando dazio anche in termini di lucidità e commettendo un maggior numero di errori (22 a 15, di cui la metà nel secondo set). A Vicenza non è bastata la clamorosa rimonta del terzo set, passando dal 20-12 al -1 (23-22) per provare a raddrizzare le sorti della partita. Tra le note positive, un discreto primo set e le prestazioni maiuscole dell’opposta Caterina Errichiello (15 punti e 44% di positività in attacco) e del libero Maria Chiara Norgini (solida in difesa e in ricezione).

Per la formazione biancorossa, il prossimo appuntamento sarà targato 2022 con la terza giornata di ritorno in programma (Covid-19 permettendo) domenica 9 gennaio al palazzetto dello sport di Vicenza contro il Club Italia Crai, fermato in questo turno proprio dalla pandemia.

LA PARTITA – Vicenza conquista il primo minibreak dell’incontro (0-2), ma la squadra di Amadio ribalta presto la situazione grazie a un muro su Piacentini (7-5).  L’ace di Jeremic  regala il +3 a Montecchio (10-7), mentre la risposta biancorossa arriva con il muro di Cheli (12-11). La rincorsa-Anthea non si ferma, con l’ace di Rossini che vale il sorpasso (12-13). La squadra di Amadio risponde grazie alle laterali Mazzon e Jeremic per il 15-13 che convince Chiappini a fermare il gioco. Il tecnico umbro è costretto a ripetere l’operazione dopo due attacchi out consecutivi (18-14). L’Anthea si scuote con l’ace di Eze e il contrattacco di Errichiello (18-17), ma Montecchio non si fa acchiappare (20-17). Il nastro aiuta la nuova entrata Orlandi a trovare l’ace del 22-18, preludio al 24-20. Vicenza annulla due set point (24-22, time out Amadio), poi chiude Fiorio: 25-22.

Il secondo set si apre con la novità-Lodi in posto quattro per Pavicic. Lucrezia risponde con un muro, poi viene sostituita da Nardelli sul 7-6. Montecchio, però, spinge forte in battuta e trova il +3 siglato in prima linea da Fiorio (10-7). Time out Chiappini, ma Bartolucci trova un altro ace. Le padrone di casa brillano per potenza in contrattacco e spiccano il volo nel punteggio (15-7), rendendo molto complicata la fase di cambiopalla di Vicenza. Sul 15-8 tra le locali rientra dopo un lungo stop l’ex Laura Bortoli, mentre l’Anthea prova a reagire (muro di Piacentini) per il 14-11. Amadio ferma il gioco, Errichiello firma la diagonale del -2 (15-13), ma è un fuoco di paglia, perché l’Ipag Sorelle Ramonda rilancia con immediatezza: 18-13 e time out. Montecchio resta in cattedra (22-14), Nardelli e Rossini alimentano le speranze-Anthea (22-17), ma non basta: 25-17 e 2-0.

Messa alle corde, Vicenza risponde con veemenza, volando sul 5-0 in avvio di terzo set con una parallela della stessa Nardelli. Montecchio, però, non perde tempo per rispondere e infatti trova un parziale di 6-0 sul turno in battuta di Brandi che ribalta subito la situazione (6-5). La squadra di Amadio appare lanciatissima (11-7), anche se l’Anthea prova a stare in carreggiata (11-9). Sul 14-10  locale, Chiappini ferma il gioco, ma l’ace della nuova entrata Orlandi manda in orbita l’Ipag Sorelle Ramonda (18-11). Muro di Nardelli per il 20-14, poi arriva anche il -5 (22-17). L’ace di Cheli aggiunge un mattoncino alla rimonta ospite (22-18, time out Amadio), il muro di Piacentini fa arrivare Vicenza al -3. La squadra di Chiappini ci crede con Rossini e un altro block della stessa centrale (23-22). Rossini annulla un match point (24-23), poi chiude Mazzon: 25-23 e 3-0.

DICHIARAZIONI POST-GARA: 

Luca Chiappini (tecnico Anthea Vicenza Volley):“Nel terzo set abbiamo avuto un picco d’orgoglio e abbiamo provato a riaprire l’incontro. In precedenza ci siamo innervositi senza motivo e abbiamo commesso troppi errori, mentre Montecchio ha offerto una grande prestazione in battuta e ha difeso molto. Con un po’ di tranquillità in più potevamo fare qualcosa di diverso. Ora andiamo avanti a lavorare”.

 

IPAG SORELLE RAMONDA MONTECCHIO-ANTHEA VICENZA VOLLEY 3-0

(25-22, 25-17, 25-23)

IPAG SORELLE RAMONDA MONTECCHIO:  Jeremic 8, Brandi 8, Mazzon 14, Fiorio 9, Meli 7, Bartolucci 5, Mistretta (L), Orlandi 2, Bortoli, Muraro. N.e.: Frigerio, Magazza. All.: Amadio

ANTHEA VICENZA VOLLEY:  Pavicic 1, Piacentini 6, Errichiello 15, Rossini 11, Cheli 6, Eze 2, Norgini (L), Nardelli 5, Lodi 1. N.e.: Caimi, Furlan (L), Pegoraro. All.: Chiappini L.

ARBITRI: Mesiano e Selmi

NOTE: Durata set: 24’, 22’, 25’ per un totale di 1 ora e 18 minuti di gioco

Ipag Sorelle Ramonda Montecchio: battute sbagliate 6, ace 9, ricezione positiva 64% (perfetta 27%), attacco 39%, muri 5, errori 15

Anthea Vicenza Volley: battute sbagliate 9, ace 3, ricezione positiva 71% (perfetta 19%), attacco 36%, muri 9, errori 22.

Nelle foto di Roberto Muliere-Rmsport alcuni momenti del derby

 

Ti potrebbe interessare:

Mc Control Diavoli Vicenza sabato sera a Cittadella nella penultima gara della regular season

Redazione

Rinvio della partita tra AS Vicenza e Mantova: si recupererà sabato 5 marzo

Redazione

É il giorno dell’addio tra il LR Vicenza e Davide Lanzafame

Redazione

Lascia un commento