8.4 C
Vicenza
27 Ottobre 2021
SPORTvicentino
Hockey Hockey in line Primo Piano Slider

Mc Control Diavoli Vicenza é tornato in pista: primi allenamenti in vista della Supercoppa

HOCKEY IN LINE – Mc Control Diavoli Vicenza riparte in vista dell’inizio della prossima stagione (il campionato inizia sabato 2 ottobre con la gara in casa contro Monleale e prima ci sarà la Supercoppa) e ha iniziato ad allenarsi sulla pista di casa venerdì scorso.

Dopo la splendida stagione che ha visto i Diavoli protagonisti e vincenti in Campionato, in Coppa Italia e in Europa, con il bronzo in European League, i biancorossi hanno ripreso la preparazione e a lavorare, con alcune novità e ancora trattative in corso per confermare gran parte del gruppo e completare il roster.
In primis conferma per la stella statunitense Nathan Sigmund che assume il ruolo di direttore tecnico della squadra, affiancato in panchina come assistant coach da Fabrizio Maran, vicentino, ex giocatore del gruppo storico dei Diavoli, allenatore delle giovanili e già assistant coach di Angelo Roffo nella stagione 2019/2020. Altra importante conferma quella di bomber Andrea Delfino, capocannoniere nelle ultime stagioni, che quest’estate ha assunto anche il ruolo di direttore sportivo e ha lavorato e sta lavorando con la società per allestire una squadra competitiva e in grado di affrontare tutte le sfide della stagione.
“L’idea è di ringiovanire la squadra, di avere forze fresche, più gambe, ma anche qualità, con una media di 25 anni circa – ha spiegato Andrea Delfino. – E poi il progetto non riguarda solo la formazione di serie A, ma vuole essere un progetto a lungo termine che coinvolga prima squadra, settore giovanile e femminile. Si vuole dare una struttura e un’organizzazione più solida che faccia crescere tutto il settore hockey di Vicenza”.
Conferme quindi dei giovani: Filippo Centofante, Carlo Trevisan, Lorenzo Dell’Uomo e Gabriele Piantoni, entrati la scorsa stagione nel gruppo della serie A, dove si sono inseriti bene e hanno avuto un po’ di spazio, in previsione di crescere ulteriormente e di poter essere ancor più di supporto per la squadra. Conferma anche per Nicola Frigo, al quinto anno in biancorosso, e Andrea Ustignani, al suo quarto con la maglia dei Diavoli, entrambi pedine importanti in pista e fuori, visto il loro carisma e l’affetto dei tifosi.
Non fa più parte dei Diavoli, per scelta tecnica, Luca Roffo, capitano, allenatore/giocatore, portavoce e direttore sportivo, una bandiera dei biancorossi a partire dal 2007, anno del suo arrivo a Vicenza, con una parentesi a Verona nella stagione 2016/2017. E sulle sponde dell’Adige è stato chiamato, una volta libero, per portare la sua esperienza, la sua carica e la sua passione per l’hockey in line, come ha fatto per tanti anni a Vicenza, e come farà sicuramente nella prossima stagione con la maglia del Verona
Ci sono anche dei nuovi arrivi: il difensore Gianluca Cantele e il golie Filippo Olando dai Vipers e Davide Dal Sasso, giovane di qualità con esperienza sul ghiaccio, in prestito dai Bludogs Montorio.
E i lavori a completamento del gruppo continuano.

Fra le novità del nuovo progetto Diavoli l’arrivo di Floh Abrati, giocatrice argentina da anni in Spagna, compagna di Sigmund, che si occuperà della direzione tecnica della squadra femminile e della guida del settore giovanile.

Ti potrebbe interessare:

Cristian Brocchi e la voglia di riscatto del LR Vicenza: “Nella vita non ho mai mollato”

Redazione

Giovanni Costenaro e il Team Bassano fanno festa in… casa nel Rally Città di Bassano storico

Redazione

Il presidente Mettifogo regala il podio alla Scuderia Palladio Historic nel Rally Città di Bassano

Redazione

Lascia un commento