18.6 C
Vicenza
21 Settembre 2021
SPORTvicentino
Basket Primo Piano Slider

Alessandro Cecchetti nuovo “centro” per Tramarossa Pallacanestro Vicenza

BASKET SERIE B MASCHILE – Nuovo “centro” per Tramarossa Pallacanestro Vicenza in vista del prossimo
campionato 2021-22: si tratta di Alessandro Cecchetti, 30 anni, 2 metri per quasi 110 chili, nell’ultima stagione in campo prima in Serie C con il Basket Roma quindi a Pozzuoli, contribuendo in maniera determinante alla salvezza della squadra campana.
Sfumata, quando sembrava già giunta in porto, la trattativa che prevedeva di portare a Vicenza
Giovanni Lenti (ex Olginate, ottima stagione in doppia doppia e segnalato anche da coach Oldoini),
la dirigenza vicentina ha dovuto rapidamente virare su altri obbiettivi quando Lenti ha fatto sapere
che, soprattutto, per scelta di vita, aveva deciso di rimanere nella sua città, Livorno, accettando
l’offerta della squadra locale, neo promossa in serie B.
Tra i primi profili esaminati è risultato subito convincente quello di Alessandro Cecchetti, giocatore
di lungo corso, con alle spalle 2 campionati di A2 e molta serie B, soprattutto nel centro-sud di
Italia.
Giocatore massiccio che ha punti nelle mani, buon rimbalzista e buoni movimenti da post (il suo
tallone d’Achille sono i tiri liberi) è un vero presidio nell’occupare e difendere l’area del sotto
canestro. Sicuramente un giocatore che ha caratteristiche diverse da Corral e dal suo stile di
gioco, ma in grado di imprimere molta energia nel pitturato.
Nei soli playout, Cecchetti ha fatto registrare medie di tutto rispetto, stabilmente in doppia doppia (11
punti e 10 rimbalzi), con alte percentuali dentro l’arco (52%). In carriera, Cecchetti ha mosso i
primi passi in Serie B, con la maglia del Fossombrone, prima di iniziare una lunga trafila che l’ha
portato a vestire prima la maglia di Recanati e poi quella di Latina, nell’allora DNA (l’attuale Serie
B). In seguito, ha giocato per Cestistica San Severo, Viterbo, Bisceglie, di nuovo San
Severo, Leonis Roma, Green Basket Palermo, IUL Roma (in A2), Virtus Cassino, Basket Roma e,
come detto in precedenza, Pozzuoli.
I tifosi vicentini lo ricorderanno quando, militando nel Green Palermo, fu il giocatore avversario
maggior pericolo ed incisività, realizzando 20 punti (con 11 rimbalzi) nella gara di andata e 17 punti
nella partita di ritorno a Vicenza, entrambe vinte dalla Tramarossa, la prima per una manciata di punti,
la seconda con margine.

Ti potrebbe interessare:

Anna Zilio (Team KM Sport) é la regina della Belluno-Feltre Run

Redazione

Diego Nicoletti centra una storica doppietta nel Campionato europeo di enduro in Polonia

Redazione

Sabato a Gallio il Campionato veneto TrailO – PreO: in Lituania Galvan festeggia l’azzurro con il successo

Redazione

Lascia un commento