18.6 C
Vicenza
21 Settembre 2021
SPORTvicentino
Hockey Hockey Ghiaccio Primo Piano Slider

La Migross Asiago a Lubiana per allungare la serie di finale

ALPS HOCKEY LEAGUE FINALE – Dopo due combattute vittorie all’overtime, l’HK SZ Olimpija Ljubljana ha la possibilità di conquistare il titolo della Alps Hockey League sabato nella sua pista di casa.

Gli sloveni sarebbero la prima squadra a riuscire a difendere il titolo. La Migross Supermercati Asiago è arrivata due volte a un soffio dalla vittoria e ora può solo vincere all’Hala Tivoli per allungare la serie.

Le due finaliste hanno consegnato una serie finale incredibile finora. L’HK SZ Olimpija Ljubljana conduce 2-0, ma le prime due partite non avrebbero potuto essere più emozionanti. Nel primo duello finale Asiago è riuscito a recuperare nel periodo conclusivo, tuttavia i giallorossi hanno poi dovuto accettare la sconfitta nei tempi supplementari. Ziga Pance ha segnato il gol vincente al 67° minuto con una deviazione. La seconda partita finale è stata ancora più elettrizzante. L’Asiago sembrava un vincitore sicuro dopo che Alessandro Tessari ha segnato a 63 secondi dalla fine, invece Aleksandar Magovac ha pareggiato quando c’erano ancora 36 secondi dopo con un missile dalla blu. Ancora una volta la decisione è stata presa al 67° minuto, ma di nuovo per gli sloveni: Luka Ulamec ha concretizzato superando Gianluca Vallini. Anche un tentativo di blocco di Lorenzo Casetti ha mancato di poco il disco. Questa vittoria all’Odegar permette al Lubiana la possibilità di diventare la prima squadra nella storia della AHL a difendere il titolo dopo il successo nel 2018 in 7 gare contro Brunico. Lo scorso anno la AHL non è stata assegnata.

Il Ljubljana, quando gioca una finale, ha confidenza oltre i tempi regolamentari. Due anni fa, tuttavia, riuscirono a vincere solo uno dei due tempi supplementari giocati. Non ci sono mai stati più di due overtime in una serie finale della Alps Hockey League. Per l’Asiago era già il quarto overtime in questa postseason. Anche contro lo Jesenice i giallorossi sono dovuti andare all’overtime due volte e anche in questa serie non è stato raggiunto alcun successo ai supplementari da parte degli stellati. Altresì, in tutte le altre sei partite dei playoff – che non sono andate in overtime – sono state ad appannaggio dei vicentini.

Il capocannoniere dei playoff Alex Frei (otto gol in altrettante partite) potrebbe ancora mancare ad Asiago nella terza partita di finale.

Ti potrebbe interessare:

Anna Zilio (Team KM Sport) é la regina della Belluno-Feltre Run

Redazione

Diego Nicoletti centra una storica doppietta nel Campionato europeo di enduro in Polonia

Redazione

Sabato a Gallio il Campionato veneto TrailO – PreO: in Lituania Galvan festeggia l’azzurro con il successo

Redazione

Lascia un commento