16.3 C
Vicenza
11 Maggio 2021
SPORTvicentino
Motori Primo Piano Slider

Domenica ad Albettone la carica rombante dei 102 per la 2^ Coppa dei Colli Berici

MOTORI – Numeri importanti quelli che caratterizzano la seconda edizione della Coppa dei Colli Berici, gara di regolarità turistica valevole per il Trofeo Tre Regioni organizzata dal Rally Club Team che si svolgerà domenica 18 aprile ad Albettone, località del vicentino che già lo scorso anno ospitò il quartier generale della manifestazione.
Centodue iscritti ad una regolarità classica sono un numero importante, come lo è la qualità degli
equipaggi che si giocheranno la vittoria lungo le sedici prove di precisione al centesimo di secondo.
Dopo il successo al Colli Isolani, Luigino Gennaro tenterà sicuramente il bis con la Porsche 911 che
dividerà con Marco Forese, ma dovrà vedersela con Leonardo Fabbri e Luca Taesi su Volvo
Amazon 121 e l’accoppiata Gianluca e Filippo Zago con la Volkswagen Golf GTI.

Zona alta della
classifica nelle mire anche di Enzo Scapin ed Ivan Morandi con la Volkswagen Golf GTI 1.8 e anche
di Marco e Giacomo Bentivogli su Fiat Ritmo 130 TC, ma da tener d’occhio saranno anche Andrea
Marani e Virna Sighinolfi a loro volta su Golf GTI, oltre al rientrante Sandro Martini su Fiat Uno 70S in
coppia con Andrea Peloso e l’esperto Alberto Ferrara in gara con l’Opel Kadett GT/e che dividerà
con Alessandro Libero. Tra gli iscritti anche il “top driver” Andrea Giacoppo che, da regolamento,
non potrà esser però contemplato nella classifica finale.
Sfida a tre nella gara delle auto moderne tra la Renault Clio di Enrico Coan e Fabio Ulliana, la 500
Abarth di Ivano Ceci e Barbara Botti e la Volkswagen Polo di Diego Verza e Francesco Ceccolin con
la Peugeot 205 GTI di Fabio Barison e Adriano Paggiarin pronta a gettarsi nella mischia assieme
alla BMW 320 XD di Jacopo Scoscini ed Edoardo Cipriani.
Il programma prevede l’accreditamento degli equipaggi presso la sala consigliare del Municipio di
Albettone dalle 8.30 fino alle 10.30; alle 11.30 la partenza della prima vettura da Villa Negri con
l’arrivo previsto nella medesima località cinque ore più tardi. Verso le 17.30, sempre nel rispetto
delle norme per il contenimento della diffusione del COvid-19, la cerimonia delle premiazioni.
Come in altre edizioni, il Rally Club Team di Renzo De Tomasi ha previsto una speciale classifica
per gli equipaggi che utilizzeranno cronometri di tipo tradizionale.

Ti potrebbe interessare:

Nicola Galvan (Asiago 7 Comuni S.O.K.) si conferma campione italiano Pre-O

Redazione

Il PWT Italia si conferma per il quarto anno campione italiano di orienteering (staffetta)

Redazione

Riccardo Scalet (PWT Italia) si regala il titolo tricolore di orienteering per i suoi 25 anni

Redazione

Lascia un commento