16.3 C
Vicenza
21 Aprile 2021
SPORTvicentino
Calcio Primo Piano Slider Varie

L’Associazione Morosini dona oltre 2.400 euro al San Bortolo grazie alle uova di Pasqua

CALCIO E SOLIDARIETA’ – “Quello che proviamo in questo periodo è un mix di sentimenti dovuti alla ormai dinamica quotidiana che ci limita a incontrare le nostre famiglie, i nostri amici, a condurre le nostre abitudini con spontaneità e serenità.

Ci siamo lasciati alle spalle un anno durissimo, soprattutto per chi ha vissuto il Covid in famiglia:
c’è chi ha perso un amico o una persona cara e quello che l’Associazione Morosini ha messo in campo in
questi dodici mesi è stato un contributo operativo per cercare di dare una mano a chi ne avesse bisogno,
nel rispetto della nostra mission.
Quello che non dimenticheremo mai di questo periodo, come persone e come amici, è “l’ESSERCI”
nonostante tutto! Torneremo ad abbracciarci, torneremo a viverci, torneremo a trascorrere le nostre
serate e le nostre domenica (di tifo, allo stadio e in qualsiasi campo di gioco per qualsiasi sport!).
Invio soprattutto un grazie per tutto ciò che avete fatto in questo anno di “lontananza”: dalla raccolta
benefica grazie alle oltre 200 magliette disegnate da OZ Casanova nell’aprile 2020 passando per le
mascherine di Natale fino alle 400 uova pasquali di quest’anno.

Nel corso di questi duri dodici mesi  l’Associazione ha cercato di rimanere attiva con le proprie attività di informazione e formazione, grazie agli enti sempre disponibili (e cito su tutti Blu Emergency di Vicenza) e grazie anche al progetto società gemellate del Lanerossi Vicenza con cui è stato organizzato un webinar che ha coinvolto oltre 100 dirigenti.

Tutto ciò è fattibile grazie alla dedizione completa di chi si è impegnato con costanza nel corso di questi nove anni di associazionismo: dal primo presidente fondatore Paolo Bastianello ai consiglieri storici Lisa, Livio, Massimo, Marcel fino all’instancabile Romina, poi Loretta e il mitico Giorgio: la linfa che ci mantiene vivi nel tempo siete voi, contributo costante della nostra esistenza.
Voglio ricordare che il nostro scopo, al di là di tutte le manifestazioni di raccolta benefica, è quello di
incentivare alla formazione per la rianimazione cardio-polmonare tra i giovani e gli adulti. A breve partirà
infatti un FAD (formazione a distanza) per le scuole, che coinvolgerà speriamo centinaio di studenti.
Dobbiamo ripartire, vogliamo ripartire!
Infine, ma non meno importante, l’iniziativa delle “uova del cuore” ci ha dato la possibilità di raccogliere
euro 2.470 che verranno destinati nei prossimi giorni al reparto di Terapia Intensiva dell’Ospedale San
Bortolo di Vicenza. Credo che con questo gesto abbiamo contribuito ad un futuro migliore.

Per questo siamo fortemente grati. Un grazie per il contributo fondamentale alla Pasticceria di Viale della Pace che ha corso e lavorato oltre ogni possibilità per rendere realizzabile il progetto.
Tutto, come sempre, nel ricordo della persona e dei valori di Piermario Morosini.
Il prossimo appuntamento è per lunedì 12 aprile su Radio Vicenza, giorno in cui verrà interamente dedicata
a Piermario la trasmissione de “La Tribù del Lane” a nove duri lunghi anni dalla sua scomparsa.

Emanuele Arena

Presidente Associazione Morosini

Ti potrebbe interessare:

Per lo Squash Pegaso a Riccione un secondo posto e tanti buoni piazzamenti

Redazione

Sabato 24 aprile Sportvicentino in edicola: la copertina é per Laura Strati!

Redazione

A Lubiana l’overtime é ancora fatale alla Migross Asiago: giovedì sera all’Odegar si replica

Redazione

Lascia un commento