11.8 C
Vicenza
15 Maggio 2021
SPORTvicentino
Hockey Hockey pista Primo Piano Slider

Breganze e Scandiano mercoledì sera sotto i riflettori in una sfida da… playout

HOCKEY PISTA – Il campionato di Serie A1 si è preso una pausa di qualche giorno in coincidenza della pausa pasquale, un evento assai raro in quanto ad anni alterni si sono sempre giocati o la Coppa Latina Under 23 o il Torneo di Montreux, entrambe le manifestazioni rinviate a data de destinarsi. In programma, però, ci sono due anticipi e posticipi a cavallo della settimana Santa: mercoledì 31 marzo Breganze e Scandiano e mercoledì prossimo Follonica-Sarzana.
Domani sera si affrontano in diretta televisiva MS Sport e MS Channel (diretta dalle ore 20.30, arbitrano Brambilla di Agrate e Fontana di Milano) le due cenerentole della Serie A1, praticamente un antipasto di playout.
Il Breganze ha conquistato un solo punto in casa, due mesi fa, grazie al 5-5 con il Correggio. Lo Scandiano è arrivato a 17 sconfitte consecutive, il Breganze è a quota 8, le peggiori del torneo. I reggiani inoltre nel girone di ritorno sono ancora al palo nei punti conquistati, zero. All’andata lo Scandiano vinse 7-3: a segno per tre volte David Ballestero, due Raffaelli e Saez, mentre i vicentini, con in panca l’ex allenatore Punteset, andarono in gol con Sgaria, Agostini e Dalla Valle.

Entrambe le formazioni hanno faticato sin dalle prime giornate ad avere una elevata efficienza sotte rete, trovando 54 gol in 23 gare contro 100 circa di media dell’A1: a questo si sono sommate anche due difese non tra le migliori, 140 gol in 23 gare contro una media di 95 circa. Al netto dei problemi vissuti da una parte e dall’altra, con diversi casi Covid durante la stagione, di cui ha risentito soprattutto lo Scandiano, ora la loro stagione entra nel clou, perchè si capiranno le reali potenzialità per cercare di ribaltare gli ultimi due posti nella graduatoria. Si incontreranno anche nei playout e, se vorranno salvarsi dalla Serie A2, dovranno compiere un percorso praticamente netto nelle restanti partite a loro disposizione. Il gap con la terz’ultima è già assai importante e riducendo di metà i valori conquistati fin qui, il gap si dimezzerebbe rispettivamente a 9 e 11 punti contro l’attuale terz’ultima Grosseto. Il Lanaro ha il vantaggio della propria pista e deve sfruttare questa occasione per guadagnare un punto nel gironcino dei playout. Gli emiliani hanno dalla loro l’esperienza. Le motivazioni per una sfida di questo genere saranno altissime, per ribaltare una stagione oltremodo sfortunata.

Nella foto di copertina di Veronica Preto, Alex Raffaelli e Josep Saez (Scandiano) e Mattia Cocco (Valdagno)

Ti potrebbe interessare:

AS Vicenza cerca il bis qualificazione contro Delser Udine

Redazione

Atletica in pista al “Perraro” ed esordio stagionale nel triplo per Ottavia Cestonaro

Redazione

Sabato sera Anthea Vicenza Volley debutta nei playoff promozione contro Euromontaggi Porto Mantovano

Redazione

Lascia un commento