16.3 C
Vicenza
11 Maggio 2021
SPORTvicentino
Hockey Hockey pista Primo Piano Slider

A Thiene e Trissino i due derby di alta classifica per la serie A2 di hockey pista

HOCKEY PISTA SERIE A2 – Si vanno definendo le griglie per i playoff dei due gironi di Serie A2.

In entrambi i gironi sono già tre le squadre qualificate e devono essere definite le ultime due piazze che potrebbero essere definite nel weekend. E’ utile ricordare che le prime cinque classificate nei due gironi andranno ai playoff. Agli ottavi parteciperanno le classificate dal 2° al 5° posto con incroci tra i due gironi (andata 24 aprile e ritorno 1° maggio) e le quattro vincitrici giocheranno i quarti di finale (andata 8 maggio e ritorno 15 maggio) che eleggeranno le due semifinaliste che si aggregheranno alle già qualificate prime classificate della regular season, con una Final four (22-23 maggio) in cui le due finaliste saranno automaticamente promosse nei due gironi.
Ieri è stata comunicata dal Giudice sportivo, la vittoria a tavolino per 10-0 del Montecchio Precalcino sul Cremona dopo la sospensione della gara di due settimane fa, con il conseguente secondo posto in classifica.
Nel girone settentrionale tutti gli occhi sono puntati sullo scontro diretto tra Thiene e Roller Bassano, due delle tre vicentine alle spalle del Vercelli. La seconda vicentina, il Montecchio Precalcino, sarà ospite sull’imbattuta pista del Trissino, impegnata a mantenere il quinto e ultimo posto disponibile per i playoff. Due derby che potrebbero dare la garanzia della semifinale all’Engas Vercelli se dovesse vincere al PalaPregnolato (diretta FISRTV) contro l’ultimo Seregno. Una delle gare più importanti della giornata è Montebello-Novara, una delle ultime possibilità per Novara, e quindi per Seregno, per sperare nella salvezza, ma anche gli stessi biancorossi sono nella zona “rossa”, ma ha ancora un paio di partite in può giocarsi punti importantissimi. Anche il Pordenone avrà bisogno dei punti in palio per la salvezza contro il Modena, che è ancora assai distante dai playoff (7 punti) ma ha bisogno di quattro vittorie per sperare nella seconda fase. Ad un punto invece dalla salvezza il Bassano 54 che se la dovrà vedere con il rimaneggiato Cremona, ancora in gioco per la parte alta della graduatoria.

Nella foto di Chiara Tugnolo, Nardon e Peripolli (Trissino) e Marco Motaran (Vercelli)

Ti potrebbe interessare:

Nicola Galvan (Asiago 7 Comuni S.O.K.) si conferma campione italiano Pre-O

Redazione

Il PWT Italia si conferma per il quarto anno campione italiano di orienteering (staffetta)

Redazione

Riccardo Scalet (PWT Italia) si regala il titolo tricolore di orienteering per i suoi 25 anni

Redazione

Lascia un commento