22.2 C
Vicenza
21 Giugno 2021
SPORTvicentino
Marzio Innocenti Federrugby
Primo Piano Rugby

Marzio Innocenti è il nuovo presidente della Federazione Italiana Rugby

Il nuovo presidente della Federazione Italiana Rugby è Marzio Innocenti che ha raccolto il consenso del 56, 38% dell’assemblea. Marzio Innocenti ha preceduto Paolo Vaccari ed Alfredo Gavazzi che nel primo turno di votazioni hanno ricevuto rispettivamente il 40% e 3% delle preferenze.

Un’assemblea compatta che ha recepito l’invito dell’ex maglia azzurra che ha chiesto al mondo del rugby di portalo alla meta, mancavano 5 metri e le società rugbystiche italiane glieli hanno fatti fare! Un successo vicentino, ma ancor più, del mondo rugbystico. Ora si vota per i consiglieri dove un altro eccellente vicentino è in lista: Luigi Battistolli.

“Un grazie di cuore a tutti voi – commenta a caldo Innocenti – io sono troppo piccolo per risolvere tutti i problemi ma so che posso farlo solo con l’aiuto vostro. Grazie! Voglio condividere questa vittoria con Giovanni Poggiali, che ha fatto una delle cose più belle ed incredibili e di valore che un uomo possa fare. Oggi lo posso dire, tu Giovanni hai tirato la palla fuori dalla mischia ed io ho messo il drop tra i pali”.

 

Profilo istituzionale

Marzio Innocenti nasce a Livorno il 4 settembre 1958. Medico specialista in otorinolaringoiatra, dal 2013 al 2021 ha rivestito il ruolo di Presidente del Comitato Regionale Veneto della FIR.

Terza linea, fa il suo esordio a 17 anni con la prima squadra del Livorno nel 1975, passando poi nelle fila del Petrarca Padova nel 1982.

Con le maglie nere vince 4 Scudetti, l’ultimo nel 1987, ritirandosi nel 1990.

Selezionato con la maglia azzurra per la prima volta nel 1981, arriverà a collezionare fino al 1988 42 caps, capitanando la alla prima edizione della Coppa del Mondo svoltasi nel 1987 in Nuova Zelanda.

Tra il 1991 ed il 2011 sviluppa un’intensa attività di allenatore tra club e selezioni azzurre, rivestendo tra l’altro assistant di Georges Coste.

In parallelo si cimenta in un percorso dirigenziale, che nel 2000 lo porta ad essere eletto in Consiglio Federale per due mandati consecutivi, candidandosi nel 2004 alla Presidenza in opposizione a Giancarlo Dondi, esperienza ripetuta nel 2016 come rappresentante del movimento Pronti al Cambiamento dal quale esce nel 2018.

Viene eletto Presidente della FIR il 13 marzo 2021 con il 56% dei voti.

 

 

Ti potrebbe interessare:

Csi Atletica Provincia di Vicenza sfiora la doppietta ai Campionati veneti cadetti

Redazione

Anthea Vicenza Volley batte Pallavolo Aragona nella finale di andata per salire in A2

Redazione

L’Arzignano Valchiampo in festa: battuta la Clodiense nella finale playoff

Redazione

Lascia un commento