16.3 C
Vicenza
21 Aprile 2021
SPORTvicentino
Asiago a Jesenice
Hockey Hockey Ghiaccio Primo Piano

L’Asiago perde all’overtime in Slovenia con lo Jesenice

ALPS HOCKEY LEAGUE – Non riesce l’impresa alla Migross Supermercati Asiago Hockey, che dopo essere andata in vantaggio per 0-2 sul ghiaccio dello Jesenice, si fa recuperare e, infine, soccombe all’overtime per mano di Pinelli.
Mattila ripropone la formazione delle ultime uscite, sempre assenti Stevan M., Marchetti M., Frei, McParland e Ginnetti.

PRIMO TEMPO

L’Asiago sblocca il risultato dopo tre minuti con Dal Sasso che smarcato da un passaggio di Miglioranzi batte il portiere sloveno con un bel tiro all’incrocio. Al 5’ Matteo Tessari va vicino al raddoppio dopo aver recuperato un disco vicino alla porta. Al 6’ lo Jesenice può giocare in powerplay ma i Leoni si difendono alla grande e non subiscono le iniziative slovene, provando addirittura a raddoppiare con Magnabosco, murato dall’intervento di Us. A metà tempo anche la squadra di Mattila può giocare in superiorità numerica ma anche in questo caso il powerplay non sortisce effetto.  Al 16’ penalità per Sirovnik per bastone alto ai danni di Gellert, il quale giustizia il portiere di casa con un tiro dei suoi dalla blu dopo appena 9 secondi di powerplay. Sul finire della frazione altra penalità per lo Jesenice ma l’Asiago non ne approfitta.

 

SECONDO TEMPO

Nel secondo tempo l’Asiago sfiora il terzo goal con Alessandro Tessari che si ritrova il disco libero nello slot, ma Us salva con il gambale. Sul ribaltamento di fronte Hebar fa tremare il palo alla destra di Vallini. Al 5’ Tomazevic da dietro porta serve Jezovsek che al volo trafigge il goalie Stellato e dimezza lo svantaggio. Tra l’8’ e il 10’ lo Jesenice va vicino al pareggio in due occasioni con delle azioni fotocopia del goal siglato da Jezovsek, ma Vallini è imperioso e tiene a galla i suoi. A metà tempo l’Asiago non sfrutta una superiorità numerica e poco dopo è nuovamente Tomazevic a creare dei grattacapi alla difesa Giallorossa che si salva. Al 16’ in inferiorità numerica, l’Asiago va vicino al terzo goal due volte, prima con un contropiede non concretizzato da Vankus, poi con Magnabosco che ruba il disco ad Us dietro la gabbia ma non riesce a segnare. A meno di un minuto dal termine, incursione di Jezovsek con il disco che rimane libero davanti alla porta, Pinelli è il più lesto di tutti e trova il goal del 2-2.

TERZO TEMPO

Nella terza ed ultima frazione le azioni da goal non sono molte e il risultato rimane così sul 2-2. Dopo cinque minuti, lo Jesenice può giocare in powerplay, ma ancora una volta la difesa Stellata si difende alla grande. Al 12’ Mantenuto si rende protagonista di una giocata eccezionale ma una volta messo a sedere il portiere viene stesso con le cattive da Crnovic che spende bene la penalità, salvando la porta dei suoi. In superiorità numerica l’Asiago non riesce a sfondare, così come lo Jesenice quattro minuti più tardi, così si arriva all’overtime.  Nel tempo supplementare Vankus rimedia due minuti di penalità e questa volta il fortino Giallorosso capitola sulla conclusione di Pinelli, che ad un minuto dal termine indovina l’angolo e chiude la contesa.

La Migross Supermercati Asiago Hockey torna con un punto dalla trasferta sul ghiaccio della seconda in classifica, frutto di una partita giocata alla pari nonostante le numerose ed importanti assenze. Rimane un po’ di amaro in bocca ai Leoni che nel primo tempo conducevano per 0-2. La prossima partita in programma è fissata per mercoledì 3 in Austria contro il Bregenzerwald.

Formazione Jesenice: Us (Kogovsek), Planko, Sirovnik, Urukalo, Rajsar P., Crnovic, Masic, Scap, Sersen, Svetina, Sodja J., Stojan, Glavic, Pinelli, Rajsar S., Hebar, Kocar, Jezovsek, Dumic, Tomazevic.

Formazione Asiago: Vallini (Stevan L.), Forte F., Mantenuto, Olivero, Dal Sasso, Tessari M., Miglioranzi, Casetti, Tessari A., Rigoni, Vankus, Marchetti S., Zampieri, Forte M., Parini, Gellert, Rosa, Magnabosco.

Ti potrebbe interessare:

Per lo Squash Pegaso a Riccione un secondo posto e tanti buoni piazzamenti

Redazione

Sabato 24 aprile Sportvicentino in edicola: la copertina é per Laura Strati!

Redazione

A Lubiana l’overtime é ancora fatale alla Migross Asiago: giovedì sera all’Odegar si replica

Redazione

Lascia un commento